Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 giorni fa S. Sebastiano martire

Date rapide

Oggi: 20 gennaio

Ieri: 19 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno

Tu sei qui: AttualitàLa replica della Direzione Strategica al consigliere comunale Roberto Celano

Attualità

PRONTO SOCCORSO PLESSO RUGGI

La replica della Direzione Strategica al consigliere comunale Roberto Celano

La sanità in provincia di Salerno (e non solo) andrebbe ripensata da zero

Scritto da (admin), mercoledì 3 ottobre 2018 21:57:55

Ultimo aggiornamento mercoledì 3 ottobre 2018 21:57:55

In merito alla nota inviata al Sindaco Vincenzo Napoli, al Presidente della Commissione Politiche Sociali del Comune di Salerno e alla stampa in cui il Consigliere Comunale Roberto Celano denuncia "le condizioni di indecenza in cui versa il Pronto Soccorso del nosocomio "Ruggi/D'Aragona" ed i disagi incresciosi vissuti da chi fruisce di servizi sanitari di primo soccorso e dei loro familiari", la Direzione Strategica precisa quanto segue:

1) Ogni Pronto Soccorso vive un clima di naturale frenetica attività del personale, e non "confusione", in considerazione delle urgenze a cui si deve dare immediata risposta nel più breve tempo possibile

2) I degenti in attesa di essere ricoverati restano sulle barelle nelle stanze del codice attribuito (rosso, giallo, verde) e sono continuamente monitorati dal personale in servizio. Mai le barelle hanno sostato nei corridoi che devono restare liberi per consentire anzitutto la velocità d'intervento nelle emergenze, ma anche il passaggio dei pazienti che necessitano di iter diagnostici

3) I familiari dei pazienti hanno un'ampia sala d'attesa dove attendono notizie che, puntualmente, arrivano non appena il medico che ha in carico il familiare ha le risposte diagnostiche per poter presentare il quadro completo. Ciò non toglie che, ogni qual volta sono state chieste informazioni, il personale del Triage ha sempre risposto educatamente e nei limiti delle sue competenze.

4) I pazienti in osservazione non restano in condizioni "poco dignitose": vengono aiutati in ogni loro necessità, anche fisiologica, dal personale di turno e a chi si trova al pronto soccorso in orario di pranzo o di cena viene consegnata una colazione a sacco, laddove il medico ritenga che il paziente può mangiare

Si sottolinea, infine, che al Pronto Soccorso del Plesso Ruggi si registrano mediamente 250 accessi giornalieri, con picchi di 300/350, cosa, questa, che se da un lato rende oneroso e stressante il lavoro dei medici e del personale tutto, dall'altro conferma la grande professionalità degli stessi e la qualità delle risposte ricevute dall'utenza.

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Attualità

IPERAFFLUSSO AL PRONTO SOCCORSO: L’A.O.U. DI SALERNO IMPEGNATA PER GARANTIRE PERCORSI DI EFFICIENTAMENTO

In riferimento al comunicato delle Segretari Provinciali CGIL FP - CISL FP - UIL FPL sulle criticità del Pronto Soccorso dell'Ospedale Ruggi, la Direzione Generale dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Salerno precisa che la gestione dell'iperafflusso di queste settimane nel Pronto Soccorso cittadino...

Attualità

La Cura e l’assistenza agli anziani in Italia

Si è concluso oggi con grande successo il convegno sullo stato de "La Cura e l'assistenza agli anziani in Italia" svoltosi presso l' "Istituto Europeo per la terza età" Sica di Salerno. La struttura è risultata la prima nel meridione per rispetto delle normative europee con un premio particolare in quanto...

Attualità

"Arriva la Befana, un giocattolo in pediatria"

Anche quest'anno nel tradizionale giorno dell'Epifania, domenica 6 gennaio alle ore 10.30, Donation Italia promuove con una rete di associazioni salernitane e studentesche la campagna di volontariato e solidarietà intitolata "Arriva la Befana". L'iniziativa si svolgerà presso il Reparto di Pediatria...

Attualità

E´iniziato il countdown per i festeggiamenti dell´ultimo giorno del 2018: evitiamo i botti /Video

Anche quest´anno la Polizia di Stato è fortemente impegnata nella campagna d´informazione e sensibilizzazione sull´uso corretto e consapevole dei fuochi artificiali, con 4 testimonial d´eccezione: Lillo & Greg e la ritrovata coppia Boldi De Sica. Gli attori, con il loro modo ironico, nei tre spot presenti...