Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 giorni fa S. Elisa vergine

Date rapide

Oggi: 26 giugno

Ieri: 25 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno

Tu sei qui: AttualitàONDA PREMIA IL CENTRO SCLEROSI MULTIPLA DEL RUGGI

Attualità

Salerno, ospedale

ONDA PREMIA IL CENTRO SCLEROSI MULTIPLA DEL RUGGI

Riconoscimento importante per la lotta a questa malattia degenerativa

Scritto da (admin), lunedì 1 aprile 2019 13:58:15

Ultimo aggiornamento lunedì 1 aprile 2019 13:58:15

Riconoscimento assegnato alla Neurologia della AOU "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona" diretta da Prof. Paolo Barone ed al Centro Sclerosi Multipla di Salerno, che vede impegnate le Dott. sse Maddalena Cianfrani, Maria Di Gregorio e Sara Scannapieco, per i servizi offerti alle donne affette da Sclerosi Multipla, in particolare alle donne che desiderano una gravidanza.

L' U. O. è, infatti, tra i 77 Centri di tutta Italia segnalati nell'ambito di "Una cicogna per la Sclerosi Multipla", il progetto promosso da ONDA, Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna e di genere con il patrocinio dell'Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) e della Società Italiana di Neurologia (SIN) ed il contributo incondizionato di Teva, finalizzati al miglioramento dell'accessibilità ai servizi erogati dai Centri clinici di Sclerosi Multipla per sostenere le donne colpite dalla malattia alla ricerca di una gravidanza. Questi centri adottano un approccio multidisciplinare nel trattamento delle pazienti che vorranno diventare mamme, proponendo percorsi clinici dedicati e counseling preconcezionali per accompagnare la coppia, ed in particolare la donna, fino al raggiungimento degli obiettivi desiderati.

È importante il messaggio che sostiene il progetto: la Sclerosi Multipla, quindi, non rappresenta più un ostacolo al desiderio di maternità che può, invece, essere realizzato con il qualificato supporto di un team multidisciplinare, seguendo un percorso che accompagna la donna nelle varie fasi, dal concepimento fino alla nascita del bambino.

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Attualità

Mai più dubbi, mai più rischio di errori, è arrivata a Salerno la App che rende la differenziata un gioco da ragazzi!

Per facilitare la vita ai cittadini, il Comune di Salerno e la Salerno Pulita S.P.A., hanno adottato e messo a disposizione Junker, una APP (per smartphone android o apple) che riconosce con un solo clic quello che stiamo gettando e ci dice come fare secondo la normativa del nostro territorio. Semplice...

Attualità

Ritrovato a Paestum un altro monumento dorico

Togliendo quello che negli anni era divenuta una vera e propria giungla che copriva il versante occidentale delle mura di Paestum, gli archeologi del Parco Archeologico si sono imbattuti in una scoperta del tutto inattesa: capitelli, colonne, cornicioni e triglifi di un edificio dorico nella città dei...

Attualità

IL TEATRO DI ANTONELLO DE ROSA CONTRO IL BULLISMO

Il regista Antonello De Rosa, vanto del panorama teatrale affronterà attraverso al sua arte, la piaga del bullismo. De Rosa, figura professionale specializzata del mondo teatrale ,entra nelle aule della Scuola Media Statale "Giovanni Lanzalone" grazie al progetto Scuola Viva. È iniziato un nuovo percorso...

Attualità

Disegna la Carità

La Caritas Diocesana di Salerno Campagna Acerno lancia il concorso "Disegna la carità", rivolto a tutti i ragazzi in età scolare. Lo scopo dell'iniziativa è quello di ricavare dai disegni dei partecipanti un logo che accompagni poi le azioni di "carità" messe in campo dalla Caritas diocesana. È anche...