Ultimo aggiornamento 58 minuti fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

Caseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: AttualitàMcDonald’s e Fondazione Ronald McDonald donano 350 pasti caldi a settimana a Potenza e Salerno

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Attualità

Potenza, Salerno, McDonald’s, Fondazione Ronald McDonald, solidarietà

McDonald’s e Fondazione Ronald McDonald donano 350 pasti caldi a settimana a Potenza e Salerno

Torna “Sempre aperti a donare”, l’iniziativa solidale a sostegno delle comunità locali, che dal 2020 ha consentito di donare oltre 527mila pasti caldi in tutta Italia.

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), mercoledì 31 gennaio 2024 10:56:11

La quarta edizione di Sempre aperti a donare arriva a Potenza e Salerno dove McDonald's e Fondazione per l'Infanzia Ronald McDonald doneranno 350 pasti caldi a settimana ad alcune associazioni locali, convenzionate con Banco Alimentare Campania e che supportano persone e famiglie in difficoltà.

I ristoranti McDonald's di Salerno (in via Trento e via Roma) e di Potenza in viale del Basento sono coinvolti da vicino nel progetto. I team di lavoro dei ristoranti si occuperanno della preparazione dei pasti, ritirati e distribuiti all'Associazione L'Abbraccio di Salerno, alla Parrocchia S. Eustachio Martire e all'Associazione Filotea sempre di Salerno e alla Fondazione Madre Teresa di Calcutta di Potenza.

«Sempre Aperti a Donare è per noi un appuntamento costante, motivo di orgoglio. Grazie a Banco Alimentare, alla sua azione capillare, e alle associazioni attive sul territorio, la distribuzione avviene in maniera rigorosa e dignitosa per chi la riceve. Dare una mano non significa qualificarsi come più buoni o più bravi, ma dovrebbe essere un moto dell'anima - sottolinea Luigi Snichelotto, Partner McDonald's per le province di Salerno e Potenza - Dall'inizio di questa iniziativa, McDonald's e Fondazione per l'Infanzia Ronald McDonald hanno donato 527mila pasti caldi in tre anni. Per la quarta edizione distribuiremo, tra Salerno e Potenza, 350 pasti a settimana, fino a fine marzo, anche se stiamo valutando di proseguire fino agli inizi di aprile. La Fondazione Ronald McDonald è molto attiva in Italia, con cinque case di accoglienza e alcune family room dislocate nei vari ospedali per la cura dei bambini».

Sempre Aperti a Donare è parte integrante di I'm Lovin It Italy che, attraverso progetti e iniziative concrete, esprime e riassume l'impegno di McDonald's per il sistema Paese: «Esprime la sensibilità che vogliamo attuare nei confronti della collettività - prosegue Snichelotto - È essenziale la sinergia con i territori e le associazioni di volontariato. Nella mia filosofia di vita personale, ritengo sia giusto restituire al territorio attraverso il sostegno alle nostre comunità. Noi lo facciamo perché ci crediamo: appena si è aperta la possibilità, in contemporanea con il lancio della campagna nazionale, noi a Salerno e Potenza eravamo già pronti, con una rete ormai consolidata di associazioni, e siamo riusciti ad organizzare il prima possibile la distribuzione dei pasti, perché significa anticipare ogni settimana 350 pasti destinati alle persone più fragili o in difficoltà. Alla base, come sempre, c'è la passione e l'impegno di tutto il team e dei dipendenti che partecipano a Sempre Aperti a Donare in forma volontaristica, così come per le Giornate per l'ambiente promosse da McDonald's. Volontà, impegno e voglia di dare una mano dovrebbero connotare il nostro percorso quotidiano».

Le donazioni a Salerno e Potenza fanno parte di Sempre aperti a donare, l'iniziativa benefica frutto della collaborazione tra McDonald's e Fondazione per l'Infanzia Ronald McDonald che, con il prezioso contributo di Banco Alimentare, Comunità di Sant'Egidio e centinaia di enti solidali locali, anche per il 2024, vuole offrire una risposta concreta ai bisogni delle comunità, attraverso segni di vicinanza come donare un pasto caldo.

"Un sostegno costante e non una campagna spot", insiste il Direttore del Banco Alimentare Campania, Roberto Tuorto: «L'urgenza è grande, le persone hanno bisogno di aiuto. Il valore di questa iniziativa è la costanza nel ripetersi: sta diventando un punto fisso non solo per i nostri volontari, ma anche e soprattutto per le persone che attendono e riceveranno questi pasti - continua Tuorto - Di solito ci sono iniziative spot che iniziano e si esauriscono in un anno. Essere al quarto anno è una cosa per noi importante, perché diventa un appuntamento su cui poter contare. Sarà l'occasione per portare a casa delle persone non solo un pasto caldo, ma soprattutto un po' di compagnia, strappandole dalla solitudine che sta imperando in tutte le case, in tutte le città. McDonald's non dona eccedenze, ma pasti caldi cucinati affinchè arrivino a persone indigenti: si tratta non di recupero di cibo, ma di una vera e propria donazione. Banco Alimentare è una rete nazionale, al servizio di oltre 450 strutture caritative in regione Campania».

Tra le percentuali più elevate di povertà in Italia c'è la Campania: «Sono 235mila le persone bisognose che ci chiedono aiuto - insiste Tuorto - Dietro questi numeri ci sono degli esseri umani».

«McDonald's in campo per dare una mano a chi ne ha bisogno - sottolinea Franco Picarone, Presidente della Commissione Bilancio della Regione Campania - Ancora una volta ritorna la collaborazione con il Banco Alimentare per un'azione di solidarietà che fa onore ad un brand e ad una gestione sempre attenta alle politiche sociali. La Campania è tra le regioni più sensibili alle politiche a sostegno della famiglia, per lo sport, per i minori».

In dono a McDonald's Salerno e Potenza anche un Big Mac, uno dei panini più iconici McDonald's realizzato all'uncinetto da uno dei tanti laboratori sviluppati dall'Associazione L'Abbraccio, in una sinergia intensa sviluppata negli anni su diverse progettualità.

«McDonald's è pronta a donare e noi pronti a ricevere per poi ridistribuire sul territorio in maniera capillare ai bimbi e ai ragazzi delle nostre comunità. C'è una solidarietà che funziona 365 giorni l'anno, tutti i giorni, attenta alle esigenze di chi è in difficoltà. McDonald's ci è stata sempre vicina - evidenzia Matteo Marzano de L'Abbraccio - Il nostro è un movimento di persone per combattere e contrastare la solitudine. Tutti i giorni preferiamo essere vicini alle persone, anche con piccoli gesti. L'associazione nasce per questo, per dare un abbraccio».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

McDonald’s e Fondazione Ronald McDonald donano 350 pasti caldi a settimana a Potenza e Salerno McDonald’s e Fondazione Ronald McDonald donano 350 pasti caldi a settimana a Potenza e Salerno
McDonald’s e Fondazione Ronald McDonald donano 350 pasti caldi a settimana a Potenza e Salerno McDonald’s e Fondazione Ronald McDonald donano 350 pasti caldi a settimana a Potenza e Salerno

rank: 10069104

Attualità

«Il contratto non si tocca»: i lavoratori salernitani degli ex supermercati Carrefour in protesta davanti al punto vendita di via Posidonia

Al grido di "il contratto non si tocca" si è conclusa con successo la manifestazione organizzata dai lavoratori salernitani ex Carrefour presso il supermercato di via Posidonia 132, nel quartiere Pastena a Salerno. Questa mattina, 13 luglio, diversi i lavoratori che si sono uniti per esprimere le loro...

Alla Fondazione Ebris di Salerno la troupe della trasmissione Rai 1 "Noos" con Alberto Angela

Noos - l'avventura della conoscenza, trasmissione in onda dal 27 giugno 2024 su Rai 1 condotta da Alberto Angela, ha fatto visita alla Fondazione Ebris di Salerno, sita in via Salvatore De Renzi. La troupe, composta da una delle autrici del programma, Elisabetta Bernardi, e dal regista Gabriele Gravagna,...

I saluti del Generale Jannece a Salerno prima del nuovo incarico a Roma /foto

In una mattina carica di emozioni e ufficialità, il Generale di Divisione Antonio Jannece, attuale Comandante della Legione Carabinieri "Campania", ha fatto visita al Comando Provinciale di Salerno. Questo incontro segna uno dei suoi ultimi atti ufficiali nella regione, prima di assumere l'incarico di...

Decontribuzione Sud in scadenza, Schiavo (Confesercenti): «Urgente proroga per dare certezze alle imprese del mezzogiorno»

«C'è enorme preoccupazione per l'incertezza sulla conferma della Decontribuzione per i datori di lavoro delle regioni del Mezzogiorno, in scadenza il prossimo 30 giugno. Lo scorso maggio il Ministro Raffaele Fitto aveva annunciato la difficoltà dell'esecutivo a riconfermare la misura per il secondo semestre...

Ad Eboli una stanza dell'ascolto nella Caserma dei Carabinieri

Ieri sera, 24 giugno, alle 18, ad Eboli, presso la caserma sede della locale Compagnia dei Carabinieri, si è tenuta l'inaugurazione de "La Stanza dell'Ascolto", un'iniziativa realizzata dal Rotary Club di Eboli presieduto dall'architetto Francesca Spera. La Stanza dell'Ascolto è stata realizzata a sostegno...