Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Lanfranco martire

Date rapide

Oggi: 23 giugno

Ieri: 22 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

Caseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Attualità"Rompiamo il silenzio": a Pontecagnano Faiano la campagna di sensibilizzazione per dire no alla violenza di genere

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Attualità

Pontecagnano Faiano, violenza di genere, Centro Antiviolenza Anna Borsa

"Rompiamo il silenzio": a Pontecagnano Faiano la campagna di sensibilizzazione per dire no alla violenza di genere

L’iniziativa, promossa dall’Assessorato alle Pari Opportunità nella persona di Roberta D’Amico e dall’Assessorato alle Politiche Sociali guidato da Gerarda Sica, in accordo con l’Associazione Nazionale Differenza Donna ed il Centro Antiviolenza Anna Borsa, durerà fino a dicembre 2024

Inserito da (PNo Editorial Board), venerdì 1 marzo 2024 13:42:05

Il Comune di Pontecagnano Faiano ha avviato, a partire da oggi, la campagna di sensibilizzazione sociale Rompiamo il silenzio.

L'iniziativa, promossa dall'Assessorato alle Pari Opportunità nella persona di Roberta D'Amico e dall'Assessorato alle Politiche Sociali guidato da Gerarda Sica, in accordo con l'Associazione Nazionale Differenza Donna ed il Centro Antiviolenza Anna Borsa, durerà fino a dicembre 2024 e mira ad intervenire su un problema culturale e di responsabilità collettiva quale quello della violenza di genere, fenomeno particolarmente e tristemente diffuso nonostante i ripetuti momenti di riflessione avviati dalle istituzioni, dalle forze dell'ordine, dalle scuole, dai mass media, dagli artisti, e malgrado il verificarsi quotidiano di episodi con tragico epilogo su tutto il territorio nazionale.

Al fine, dunque, di intervenire sulle coscienze dei cittadini e di spronare le persone vittime di abusi di ogni natura a denunciare alle autorità competenti, l'ente ha deciso di affiggere con cadenza mensile dei manifesti pubblici contenenti frasi e colori ad effetto, che possano attirare l'attenzione e sollecitare una presa di posizione decisa contro il fenomeno.

Dieci i messaggi previsti, che verranno diffusi anche attraverso tutti i canali, social e non, del Comune.

Sono in programma, inoltre, attività di sensibilizzazione negli istituti scolastici del territorio, nonché la diffusione di un video esplicativo del progetto.

La campagna sarà trasmessa a mezzo televisione, radio e carta stampata, così da arrivare a quante più persone possibili all'interno della provincia e prevederà il coinvolgimento delle Amministrazioni vicine.

Sui manifesti, comparirà inoltre un qr code collegato al sito internet del comune e, più specificatamente, alla pagina pari opportunità e politiche di genere attraverso cui si potranno ottenere aggiornamenti sulle iniziative in corso o in previsione.

 

Sul tema la Presidente di Differenza Donna, Elisa Ercoli, ha dichiarato:

"Un'importante campagna di sensibilizzazione che ricorderà costantemente, ogni mese, che la violenza degli uomini sulle donne va condannata e contrastata da tutti e tutte. L'obiettivo della campagna è arrivare alle tantissime donne che subiscono violenza perché sappiano che non sono sole e che il Centro Antiviolenza Anna Borsa gestito da Differenza Donna con sede proprio nel comune di Pontecagnano-Faiano (SA) è lì per loro. Come operatrici antiviolenza esperte saremo attive, pronte a sostenere le donne nel loro percorso di rielaborazione e fuoriuscita dalla violenza, garantendo anonimato e riservatezza, con un importante lavoro di rete costante. E sarà una campagna che si rivolgerà a tutte e tutti per aumentare la consapevolezza delle cittadine e dei cittadini in una battaglia di civiltà che non può più aspettare" .

 

Chiara anche la posizione dell'Assessora alle Pari Opportunità Roberta D'Amico in merito:

"Le donne subiscono violenza 365 giorni l'anno e pertanto meritano la nostra attenzione ed il nostro impegno sempre, a prescindere dalle ricorrenze o dai momenti loro dedicati. Per questo abbiamo pensato ad un intervento che agisca sul territorio ben oltre le date stabilite e che resti impresso nella memoria di ognuno. Qualsiasi gesto che faccia sentire la donna violata, abusata, spezzata, deve essere riconosciuto come inaccettabile; abbiamo tutte il diritto di vivere seguendo le nostre idee e non quelle degli uomini che ci stanno accanto".

 

Il Sindaco Giuseppe Lanzara ha invece affermato:

"La nostra comunità, che vanta oggi anche la presenza di un centro Anti Violenza, deve sapere di essere sostenuta ed accompagnata dalle istituzioni. Rompiamo il silenzio è un'esortazione a non chiudersi nel proprio dolore, ma piuttosto ad aprirsi, cercare aiuto, abbattere il pregiudizio o la paura. "Sono in pericolo" o "ho bisogno di supporto" sono frasi essenziali, che possono salvare vite umane e creare i presupposti per un'esistenza rinnovata, incentrata sui valori dell'indipendenza e dell'autodeterminazione. Le donne di questo territorio si sentano accolte, non giudicate, sappiano che c'è una rete di associazioni e persone che può sostenerle, accompagnandole in un percorso di rinascita vero, oltre le facili promesse".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Rompiamo il silenzio: a Pontecagnano Faiano la campagna di sensibilizzazione per dire no alla violenza di genere<br />&copy; Centro Antiviolenza Anna Borsa - Differenza Donna APS Rompiamo il silenzio: a Pontecagnano Faiano la campagna di sensibilizzazione per dire no alla violenza di genere © Centro Antiviolenza Anna Borsa - Differenza Donna APS

rank: 109312105

Attualità

Il SIULCC vicino ai Carabinieri della provincia di Salerno

Il SiulCC ha tenuto stamane, 21 giugno, nei locali del Comando Provinciale dell'Arma dei Carabinieri, la prima storica assemblea di una sigla sindacale sul territorio della provincia di Salerno. Nutrita ed entusiasta la partecipazione del personale che ha potuto rappresentare le proprie esigenze, segnalare...

Frasi choc del primario agli specializzandi all'ospedale di Salerno. Polichetti (Uil Fpl) chiede le dimissioni del professor Alfano

Mario Polichetti, sindacalista della Uil Fpl provinciale e primario del reparto di Gravidanza a Rischio presso l'ospedale di Salerno, è intervenuto in merito alle gravi situazioni che si verificano all'interno dell'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona. Le denunce, iniziate dagli specializzandi...

Vertenza degli addetti alle pulizie nelle strutture del "Ruggi" di Salerno: i manager incontrano lavoratori e sindacalisti della Fiadel

Questa mattina, le lavoratrici e i lavoratori della cooperativa Colser, responsabile delle pulizie all'interno dell'ospedale Ruggi di Salerno, hanno avviato uno sciopero a causa del rifiuto dell'azienda di accogliere le loro richieste durante i due incontri tenuti fino ad oggi. "Abbiamo lavoratori con...

Summer school a Ercolano tra Villa Campolieto e Villa Favorita

Da un lato l'immenso ed eccezionale patrimonio culturale, dall'altro la questione della sicurezza e l'emergenza climatica. Il governo del territorio e la difesa dai rischi ambientali richiedono professionalità aggiornate e competenze capaci di affrontare la complessità dei territori e muoversi all'interno...

Polizia provinciale, la denuncia della Csa Salerno: «Discriminata l'ex vicecomandante»

La Csa di Salerno solleva forti polemiche in seguito all'incontro informativo tenutosi lo scorso 8 giugno alle 13 presso la sede del dirigente del settore Viabilità della Provincia di Salerno. Convocato per discutere lo stato del servizio operativo di polizia stradale, l'incontro è stato segnato da episodi...

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.