Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Saba martire

Date rapide

Oggi: 24 aprile

Ieri: 23 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: CronacaCellulare occultato in una cella del carcere di Salerno, detenuto aggredisce Comandante reparto

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Cronaca

Salerno, carcere, aggressione

Cellulare occultato in una cella del carcere di Salerno, detenuto aggredisce Comandante reparto

La situazione è rapidamente degenerata quando il detenuto ha scagliato con violenza lo smartphone contro il Comandante, colpendolo alla coscia sinistra.

Inserito da (PNo Editorial Board), venerdì 1 marzo 2024 15:10:31

Tensione questa mattina, 1° marzo, nel carcere di Fuorni a Salerno, durante un'operazione di perquisizione ordinaria finalizzata al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti e dei telefoni cellulari. I militari, infatti, hanno rinvenuto un telefono smartphone ben occultato sotto una mattonella all'interno di una delle celle. A darne notizia è Telecolore.

La scoperta del dispositivo ha innescato una reazione incontrollata da parte di uno dei detenuti presenti. Al momento della contestazione del telefono cellulare, avvenuta in presenza del Comandante del Reparto e del personale di Polizia Penitenziaria addetto alla perquisizione, il detenuto ha iniziato a inveire e minacciare i presenti. La situazione è rapidamente degenerata quando il detenuto ha scagliato con violenza lo smartphone contro il Comandante, colpendolo alla coscia sinistra.

La gravità dell'episodio ha suscitato reazioni di solidarietà nei confronti del Comandante e degli agenti da parte di varie figure istituzionali e sindacali. Tra queste, spicca la voce di Donato Capece, segretario generale del SAPPE (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria): "La situazione interna al carcere è diventata invivibile. La denuncia del SAPPE è ferma nel condannare tali atteggiamenti da parte dei reclusi e allo stesso tempo queste violenze che stanno facendo vivere al proprio personale di Polizia Penitenziaria giorni di malessere psicofisico e mentale".

Le autorità competenti stanno indagando sull'episodio e adotteranno le misure necessarie per garantire la sicurezza del personale e dei detenuti all'interno del carcere di Fuorni.

 

Leggi anche:

Droga e cellulari nel carcere di Salerno: 16 arresti, c'è anche un agente penitenziario

Introducevano droga nel carcere "Caputo" di Salerno: arrestati guardia penitenziaria e la compagna

Contrabbando di cellulari e droga nel Carcere di Salerno, Procura chiede il rinvio a giudizio per 71 persone

Spacciavano droga anche all'interno del Carcere di Fuorni, in 53 fermati per associazione a delinquere

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Cellulare occultato in una cella del carcere di Salerno, detenuto aggredisce Polizia Penitenziaria<br />&copy; Massimiliano D'Uva Cellulare occultato in una cella del carcere di Salerno, detenuto aggredisce Polizia Penitenziaria © Massimiliano D'Uva

rank: 10798109

Cronaca

Incendio a Salerno, in fiamme deposito abusivo di rifiuti solidi ingombranti lungo la strada

Un incendio è scoppiato alle prime ore dell'alba in un deposito abusivo di rifiuti solidi ingombranti situato in via Eduardo De Filippo, nella zona orientale di Salerno. I rifiuti erano posizionati lungo la strada, vicino a un cantiere per la costruzione di nuove palazzine. La squadra della sede Centrale...

Aggredì con un coltello un 60enne per estorcergli denaro, giovane arrestato a Perito

Il 20 aprile scorso un'azione coordinata dei Carabinieri della Stazione di Castelnuovo Vallo Scalo (SA) e della Stazione di Gioi Cilento (SA), sotto la supervisione del Reparto Territoriale Sezione Operativa di Vallo della Lucania, ha eseguito un'ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti...

Tentano di rubare materiale ferroso di Trenitalia, arrestate tre persone a Campagna

Nella notte del 22 aprile, a Campagna (SA) i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Eboli hanno proceduto all'arresto per tentato furto aggravato in concorso di tre persone, le quali, secondo la ricostruzione operata dai militari operanti, avrebbero tentato di impossessarsi...

Salerno, scontri fuori dallo stadio Arechi: 10 agenti di Polizia feriti

Momenti di tensione ieri sera, 21 aprile, fuori dallo stadio Arechi di Salerno, dove dieci membri delle forze dell'ordine sono rimasti feriti in seguito a scontri avvenuti prima dell'inizio della partita, nel parcheggio situato sotto la tribuna. Un mini-van di ultras viola, presumibilmente smarrito,...

Aggredito da due pitbull, bambino di 15 mesi muore nel Salernitano

Un evento tragico ha scosso, questa mattina, la comunità di Campolongo a Eboli, nel Salernitano. Un bambino di soli 15 mesi ha perso la vita dopo l'aggressione di due pitbull, cani di proprietà della famiglia. Il bimbo si trovava nel giardino di casa: le prime ricostruzioni suggeriscono che i cani abbiano...

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.