Ultimo aggiornamento 2 ore fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

Caseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: CronacaFavoreggiamento dell'immigrazione clandestina, 47 indagati tra Napoli e Salerno

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Cronaca

Salerno, Napoli, traffico di migranti, click day

Favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, 47 indagati tra Napoli e Salerno

Le indagini, che sono ancora in una fase iniziale, hanno svelato un sistema criminale complesso e lucrativo, basato sull'uso illecito del cosiddetto "Click Day" legato ai Decreti Flussi

Inserito da (Redazione il Vescovado Notizie), mercoledì 10 luglio 2024 14:36:27

In data odierna, la Guardia di Finanza di Battipaglia, sotto il coordinamento del Comando Provinciale di Salerno, ha eseguito una vasta operazione di polizia giudiziaria che ha portato all'emissione di misure cautelari nei confronti di 47 indagati. L'operazione è stata ordinata dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Salerno, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno. Le misure cautelari includono 13 ordini di custodia in carcere, 24 di custodia domiciliare e 10 misure interdittive che vietano l'esercizio di attività imprenditoriali e professionali per 12 mesi.

I reati contestati ai 47 indagati sono vari e gravi: associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, violazione dell'art. 12 del Decreto Legislativo 286/98, riciclaggio, autoriciclaggio, utilizzo ed emissione di fatture per operazioni inesistenti.

Contemporaneamente, ufficiali di Polizia Giudiziaria del Comando Carabinieri per la Tutela del Lavoro e del Gruppo Guardia di Finanza di Salerno hanno eseguito un provvedimento di fermo nei confronti di altri 7 indagati, accusati anch'essi di violazione dell'art. 12 del Decreto Legislativo 286/98. Questo provvedimento è stato adottato con urgenza poiché le attività tecniche di indagine hanno rivelato che alcuni degli indagati stavano progettando di trasferirsi in paesi nordafricani dove avevano basi logistiche.

Le indagini, che sono ancora in una fase iniziale, hanno svelato un sistema criminale complesso e lucrativo, basato sull'uso illecito del cosiddetto "Click Day" legato ai Decreti Flussi, dal 2020 fino ai giorni odierni. Questo sistema permetteva ai cittadini extracomunitari di ottenere il nulla osta per l'ingresso in Italia per motivi di lavoro attraverso società create ad hoc o utilizzando fraudolentemente l'identità digitale di imprenditori ignari.

L'inchiesta ha individuato una rete di persone coinvolte, tra cui imprenditori, addetti ai patronati e liberi professionisti, che dietro compenso organizzavano l'inserimento delle istanze per il nulla osta e gestivano le pratiche burocratiche. Inoltre, un gruppo di individui, alcuni dei quali già condannati per associazione mafiosa legata al clan camorristico Cesarano, operava nel riciclaggio dei proventi illeciti.

Fino ad oggi, le indagini hanno rivelato l'invio di circa 2.500 istanze di ingresso fraudolento verso diverse prefetture italiane, basate su dati falsificati. Il carattere estremamente lucrativo di queste attività è evidente: ogni cittadino extracomunitario avrebbe pagato €1.000 per ogni istanza inoltrata durante i "click day", €2.000 per ogni nulla osta e visto rilasciato, e ulteriori €2.000 per ogni contratto di lavoro fittizio.

Durante le perquisizioni sono stati sequestrati beni per un valore complessivo di circa 6 milioni di euro, inclusi un terreno a Battipaglia e disponibilità finanziarie. Sono stati inoltre trovati circa 300.000 euro in contanti e un libro mastro delle operazioni fittizie.

Le accuse formulate si basano su prove raccolte durante le indagini preliminari e saranno ulteriormente esaminate nelle successive fasi del processo.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 10566101

Cronaca

Salerno, uomo filma bagnanti con il cellulare e si tocca le parti intime: arrestato

Nel pomeriggio di domenica 14 luglio, il personale della Sezione Volanti della Questura di Salerno ha proceduto all'arresto di un uomo per il reato di Resistenza a Pubblico Ufficiale, ovvero denunciato a piede libero per il reato di atti osceni in luogo pubblico. Secondo la ricostruzione operata dalla...

Fornirono cocaina a un 51enne di Salerno dalle critiche condizioni psicofisiche causandogli un’overdose: nei guai quattro pusher

In data odierna, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Salerno hanno eseguito un'ordinanza applicativa di misure cautelari personali emessa dal GIP del Tribunale di Nocera Inferiore, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di quattro soggetti provenienti dall'hinterland...

Spararono contro tre persone al "Deaf International Festival 2024": arrestati due fratelli

Nella notte tra il 14 e il 15 luglio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno hanno arrestato due fratelli originari di Qualiano, eseguendo un fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica. I due sono accusati di tentato omicidio plurimo e di detenzione e porto abusivo...

Auto in fiamme sull'autostrada A2: intervento dei Vigili del Fuoco tra San Mango Piemonte e Pontecagnano

Nel tardo pomeriggio di oggi, intorno alle 18:30, un incendio ha coinvolto un'autovettura in transito sull'autostrada A2, tra San Mango Piemonte e Pontecagnano, in provincia di Salerno. L'allarme è scattato immediatamente, mobilitando i Vigili del Fuoco che sono giunti sul posto con una autopompa e un'autobotte....

Salerno, donna cade dal balcone: intervento dei Vigili del Fuoco

Un incidente ha scosso questa tranquilla domenica di luglio a Salerno, questa mattina verso le 10:15 in via Della Monica. I Vigili del Fuoco, in collaborazione con il personale del 118, sono intervenuti prontamente per prestare soccorso a una donna di circa 35 anni che è caduta dal balcone del primo...