Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Lanfranco martire

Date rapide

Oggi: 23 giugno

Ieri: 22 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

Caseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: CronacaOperazione “Civico 17”: sgominata piazza di spaccio a conduzione familiare che operava nell’agro nocerino

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Cronaca

Nocera inferiore, cronaca, arresto, droga, detenzione, spaccio, armi

Operazione “Civico 17”: sgominata piazza di spaccio a conduzione familiare che operava nell’agro nocerino

Soggetto fulcro delle indagini è risultata una 52enne di Nocera Inferiore ma di fatto domiciliata tra Castel San Giorgio e Nocera Superiore, che che gestiva la piazza di spaccio “itinerante”, avvalendosi dei propri figli ed operando prevalentemente nei comuni di Nocera Superiore, Roccapiemonte, Castel San Giorgio, Mercato San Severino e Cava de’ Tirreni.

Inserito da (PNo Editorial Board), venerdì 3 maggio 2024 14:00:49

Questa mattina, 3 maggio, il Reparto Territoriale Carabinieri di Nocera Inferiore ha eseguito un'Ordinanza di applicazione di otto misure cautelari personali, emessa dall'ufficio G.I.P. del Tribunale di Nocera Inferiore su richiesta della Procura della Repubblica.

In base al provvedimento, quattro persone sono state sottoposte alla custodia cautelare in carcere, mentre altre quattro sono state colpite da misure cautelari non detentive, con divieto di dimora nella Regione Campania per due soggetti e nel comune di Castel San Giorgio per uno, oltre all'obbligo di dimora a Nocera Superiore per un altro.

Gli arrestati sono accusati di vari reati, tra cui tentata estorsione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, nonché detenzione e porto illegale di armi comuni da sparo e da guerra, tra giugno 2021 e luglio 2022.

L'operazione ha interessato Nocera Superiore (SA), San Giuseppe Vesuviano (NA), Castel San Giorgio (SA), Scafati (SA), Nocera Inferiore (SA) e un altro comune del territorio nazionale in cui uno dei soggetti interessati è ristretto per altra causa in istituto penitenziario.

Il provvedimento cautelare configura l'esistenza di una piazza di spaccio a conduzione prevalentemente familiare, inizialmente presente sul territorio di Nocera Superiore, poi trasferita a Castel San Giorgio presso l'abitazione di tre degli indagati, all'interno di un fabbricato del civico 17 dove all'epoca dei fatti risiedevano alcuni degli odierni arrestati.

La misura cautelare rileva gravi indizi di colpevolezza acquisiti nell'ambito del procedimento penale (indagine convenzionalmente denominata "Civico 17"), originato dall'arresto in flagranza di reato di D.M.V., 36enne di Nocera Superiore, trovato in possesso di cocaina e hashish (per un peso complessivo pari a 22 grammi suddivisa in dosi oltre ad una somma di denaro quel provento dell'attività).

Soggetto fulcro delle indagini è risultata una donna, C.E., 52enne di Nocera Inferiore ma di fatto domiciliata tra Castel San Giorgio e Nocera Superiore, la quale ritenuta responsabile anche di un tentativo di estorsione finalizzata a recuperare una somma di denaro provento dello spaccio al minuto di cocaina e crack condotto con il compagno sopra citato.

In conseguenza del primo arresto, era colei che gestiva la piazza di spaccio "itinerante", avvalendosi dei propri figli ed operando prevalentemente nei comuni di Nocera Superiore, Roccapiemonte, Castel San Giorgio, Mercato San Severino e Cava de' Tirreni. Con la stessa concorrevano alcuni condomini della abitazione di Castel San Giorgio che, sconosciuti alle forze dell'ordine in quanto incensurati, provvedevano a custodire, tagliare e confezionare la droga, smerciandola all'occorrenza.

Nel corso delle indagini sono stati eseguiti alcuni interventi di iniziativa che hanno consentito il rinvenimento e sequestro di diverso stupefacente (in una circostanza grammi 105 di cocaina, pari a 483 dosi) nella disponibilità di taluni degli indagati. L'analisi informatica dello smartphone trovato in possesso di uno degli odierni arrestati ha dimostrato inoltre che lo stesso deteneva illegalmente diverse armi da fuoco, di cui almeno una pistola marca Glock modello 17 e tre fucili mitragliatori marca Kalashnikov.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 109010104

Cronaca

Salerno si stringe intorno a Gianni Novella per l’ultimo saluto

di Vincenzo Milite Questa sera, presso il Duomo di San Matteo, una moltitudine di salernitani ha reso omaggio alla salma di Gianni Novella, stimato giornalista sportivo. Gianni Novella è stato un uomo di grande coraggio e dedizione: negli ultimi anni, nonostante la battaglia contro una malattia sempre...

"Operazione Flashpoint": sequestrati quasi 10mila litri di gasolio adulterato in due stazioni di rifornimento nell'agro nocerino sarnese

Nei giorni scorsi, i funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli degli Uffici di Napoli e Salerno ed il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Salerno, hanno sottoposto a sequestro quasi 10.000 di litri di gasolio per autotrazione, risultato adulterato. In particolare, i controlli dei...

Carabinieri intervengono per lite familiare e vengono aggrediti, arrestato 43enne nel salernitano

Nella serata del 17 giugno, a Cuccaro Vetere, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale un 43enne del luogo. I militari, intervenuti presso l'abitazione dell'indagato a seguito di una segnalazione di lite familiare, sono stati aggrediti...

Aggredisce e perseguita l'ex fino a Vasto, braccialetto elettronico per 33enne del salernitano

Divieto di avvicinamento alla persona offesa, con applicazione del braccialetto elettronico, per un 33enne di Perdifumo, in provincia di Salerno, indagato per atti persecutori e lesioni personali. L'ordinanza è stata emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari (GIP) del Tribunale di Vasto, su richiesta...

Rubavano i portafogli ai clienti dei supermercati, nei guai due donne di Bellizzi

I Carabinieri della Stazione di Nocera Superiore e di Castel San Giorgio hanno eseguito un'ordinanza di applicazione della misura cautelare dell'obbligo di dimora nei confronti di due donne di Bellizzi, indagate per molteplici episodi di furto all'interno di supermercati. L'ordinanza, richiesta dalla...

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.