Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 24 minuti fa Maria SS. della neve

Date rapide

Oggi: 5 agosto

Ieri: 4 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Ravello Festival 2021 - La 69esima edizione del festival della Musica di RavelloConnectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Ravello Festival 2021 - La 69esima edizione del festival della Musica di RavelloConnectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleAnimali malati e maltrattati in azienda lager di Eboli, blitz dei Carabinieri

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Eboli, animali

Animali malati e maltrattati in azienda lager di Eboli, blitz dei Carabinieri

L’operazione che ha interessato il territorio dell’alto ebolitano, ha consentito di accertare che un imprenditore agricolo titolare di un’azienda da tempo deteneva in condizioni etologicamente incompatibili alla loro natura circa 25 cani di varie razze ed età.

Scritto da (Redazione Costa d'Amalfi), martedì 20 luglio 2021 15:02:14

Ultimo aggiornamento martedì 20 luglio 2021 15:02:14

Una importante operazione a tutela degli animali d'affezione è stata posta in essere giorno 17 luglio in una vasta operazione condotta dal Nucleo Provinciale Guardie ENPA di Salerno unitamente al personale dell'ASL di Salerno-Dipartimento di Prevenzione -Unita Operativa Veterinaria - Distretto di Eboli, personale dell'Arma dei Carabinieri e del Nucleo Guardie Zoofile Accademia Kronos di Salerno. L'operazione che ha interessato il territorio dell'alto ebolitano, ha consentito di accertare che un imprenditore agricolo titolare di un'azienda di circa sei ettari, da tempo deteneva in condizioni etologicamente incompatibili alla loro natura circa 25 cani di varie razze ed età.

Solo grazie alle accurate indagini svolte dal personale dell'ENPA si è riusciti ad individuare l'azienda e porre in essere un controllo congiunto che ha consentito di accertare come il titolare dell'azienda, per motivi incomprensibili detenesse venticinque cani in condizioni a dir poco pietose, infatti, all'atto del controllo i militari ed il personale intervenuto rinveniva la presenza di cani denutriti, scheletrici e malati che vagavano all'interno dell'azienda ma, proprio la successiva attività ispettiva dell'azienda consentiva di rinvenire numerosi cani rinchiusi in gabbie minuscole normalmente utilizzate per l'allevamento dei conigli ed altri cani rinchiusi in gabbie nascoste in un capannone, immersi da tempo nelle loro escrementi ed al buio. A seguito di quanto accertato il personale intervenuto grazie alla preziosa disponibilità dell'ASL, procedeva inizialmente ad accalappiare i cani, microcipparli e poi avviare immediatamente le profilassi necessaria per curare le malattie riscontrate. Tuttavia, proprio grazie alla accurata attività ispettiva dell'intera superficie aziendale, i militari e gli operatori intervenuti su posto, accertavano e documentavano fotograficamente la presenza di centinaia di ossa di animali riconducibili a specie ovicaprine, bufaline ma anche di cani e proprio a pochi passi da un deposito in un'area altamente degradata, gli agenti rinvenivano una carcassa di un cucciolo quasi completamente bruciata tra i rifiuti che il titolare dell'azienda smaltiva sui suoli.

Una scena raccapricciante che tuttavia evidenziava ulteriormente il degrado le condizioni terribili di detenzione degli animali in quello che appariva un vero e proprio lager. Al termine delle operazioni, gli animali venivano fatti immediatamente spostare in attesa di ulteriori disposizioni dell'Autorità Giudiziaria, inoltre avendo riscontrato su gran parte della superficie aziendale l'ingente presenza di diverse categorie merceologiche di rifiuti speciali non pericolosi disseminati (inerti di origine edilizia, rifiuti ferrosi, plastici, ossa animali, carcasse di auto, oltre duecento pneumatici esausti di varie dimensioni, macchinari agricoli dismessi, etc.), i militari dell'Arma procedevano al sequestro giudiziario dell'intera superficie aziendale, per poi denunciare in stato di libertà il l'imprenditore per i reati di maltrattamento animale ed illecita gestione e smaltimento di rifiuti speciali non pericolosi Si ringrazia l'Arma dei Carabinieri per la particolare attenzione e la costante collaborazione nel controllo del territorio ed il contrasto degli illeciti ambientali.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Ricoverato in terapia subintensiva, uomo affetto da Covid si suicida. Avviate indagini

Probabilmente non sopportava più le sofferenze del Covid e dei trattamenti con l'ossigeno il paziente Covid che ieri ha deciso di farla finita. Oppure il suo insano gesto è stato causato da un effetto collaterale del Covid, che induce l'alterazione del comportamento. È accaduto a Palermo, dove un paziente...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Attacco hacker alla Regione Lazio: a rischio dati sensibili Draghi e Mattarella. Indaga l'antiterrorismo

Dalla mezzanotte del primo agosto è in corso un attacco hacker al Centro elaborazione dati della Regione Lazio, che ha mandato in tilt il sistema di prenotazione delle vaccinazioni anti-Covid. Al momento, spiega il capo della Polizia Postale, Nunzia Ciardi, «non c'è evidenza che siano stati presi i dati...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Giustizia, alla Camera passa la fiducia sulla riforma Cartabia. Ora tocca al Senato

Ieri, il via libera della Camera alla seconda fiducia sulla Riforma della Giustizia della ministra Marta Cartabia, è arrivato a tarda notte. A favore hanno votato 458 deputati, contro 46, un'astensione. Ci sono state, infatti, proteste da parte dei deputati di 'Alternativa c'è' contro il ddl di riforma...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Tragedia ad Asiago. Mattia Brugnerotto muore a 31 anni dopo il vaccino, disposta l'autopsia

Un ragazzo di 31 anni Mattia Brugnerotto è morto il giorno dopo aver ricevuto la prima dose di vaccino. La tragedia è accaduta ad Asiago, nella notte tra venerdì e sabato 31 luglio, quando la povera mamma ha trovato il figlio nel letto senza vita. L'intera comunità di Asiago è sotto choc, in lutto, vicina...

Ravello Festival 2021Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento