Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Terra di Limoni, il limoncella della Costa d'Amalfi con Limoni IGPConnectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Terra di Limoni, il limoncella della Costa d'Amalfi con Limoni IGPConnectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleContagi in aumento a scuola, Unità di Crisi annuncia verifiche e i “No Dad” insorgono: «Abbiamo già allertato gli avvocati»

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Scuola, contagi, studenti, No Dad, De Luca, chiusura, Unità di crisi

Contagi in aumento a scuola, Unità di Crisi annuncia verifiche e i “No Dad” insorgono: «Abbiamo già allertato gli avvocati»

I No Dad imputano a De Luca «una narrazione terroristica del contagio nelle scuole. Visto che le scuole superiori sono riprese in presenza da appena 4 giorni non è evidentemente possibile imputare l’aumento dei contagi alle scuole superiori e più in generale è sbagliato parlare di contagi a scuola. Come può affermare con assoluta certezza che il contagio degli studenti, piccoli e grandi, è avvenuto a scuola?»

Scritto da (Maria Abate), sabato 6 febbraio 2021 12:59:05

Ultimo aggiornamento sabato 6 febbraio 2021 13:03:41

L'Unità di Crisi della Regione Campania si è riunita ieri per esaminare l'andamento epidemiologico in Campania, con particolare attenzione ai dati registrati nelle ultime settimane nel mondo della scuola e ha deciso di aggiornarsi a martedì prossimo, per un esame ancora più mirato e aggiornato dei dati di contagio nelle scuole, anche in relazione alle attività in presenza che sono ripartite da lunedì scorso.

«Io ora vorrei parlarvi da padre di famiglia: volete che non sappiamo anche noi quanto non sia delicato non avere la frequenza scolastica normale? Ma vorrei che partissimo tutti quanti da una convinzione: la priorità assoluta è tutelare la vita e la salute dei nostri figli. Credo che almeno su questo, da padri, da madri, da docenti, dovremmo essere tutti quanti d'accordo. Nelle scuole della Campania, negli ultimi dieci giorni (25 gennaio-4 febbraio) abbiamo registrato 2280 nuovi positivi tra i nostri ragazzi. Questi sono i dati rispetto ai quali siamo obbligati a ragionare e a prendere decisioni. Da padri di famiglia, da madri di famiglia, da educatori», ha dichiarato ieri il governatore Vincenzo De Luca, facendo intuire che potrebbero esserci chiusure, soprattutto delle secondarie di secondo grado.

Ma i "No Dad" non ci stanno e si dicono già pronti a ricorrere al Tar nel caso di una decisione in questo senso. In Campania, infatti, l'anno scolastico iniziato sul finire di settembre ha avuto una prima battuta d'arresto già il 16 ottobre 2020 con un'ordinanza regionale che disponeva la Dad per tutti, poi, sul finire di novembre, hanno ripreso la didattica in presenza solo le scuole dell'infanzia e le classi prime elementari, a gennaio le altre classi della primaria e quelle della secondaria di primo grado, a febbraio le scuole superiori.

«Abbiamo già allertato gli avvocati - fanno sapere dal Coordinamento Scuole Aperte Campania - ed evidenziamo che ogni ordinanza sarebbe fuori legge visto che il Tar Campania si è già espresso per ben due volte in favore della riapertura delle scuole non solo sospendendo l'efficacia delle ordinanze ma uno dei due ricorsi presentati è stato accolto anche nel merito».

I No Dad imputano a De Luca «una narrazione terroristica del contagio nelle scuole» e dichiarano: «Visto che le scuole superiori sono riprese in presenza da appena 4 giorni non è evidentemente possibile imputare l'aumento dei contagi alle scuole superiori e più in generale è sbagliato parlare di contagi a scuola. Come può affermare con assoluta certezza che il contagio degli studenti, piccoli e grandi, è avvenuto a scuola?».

Inoltre, affermano, «le scuole così come avviene in altre regioni potrebbero essere strumento per un efficace tracciamento del virus che, è bene ricordare, circola ovunque. Qui invece è considerata solo come focolaio senza che siano presentati dati certi e trasparenti».

Leggi anche:

Scuola: più di duemila positivi in dieci giorni in presenza, De Luca annuncia decisioni da parte dell'Unità di Crisi

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Napoli, Samuele muore a 4 anni dopo un volo di 20 metri. Indiziato un domestico

Tragedia, ieri, a Napoli, dove un bambino di quattro anni, Samuele, è morto dopo essere precipitato dal terzo piano di un palazzo del centro, in via Foria, di fronte alla caserma Garibaldi. Il piccolo è stato immediatamente trasportato all'ospedale Vecchio Pellegrini, ma il volo di 20 metri non gli ha...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

«Niente reddito di cittadinanza e pensione a chi non fa vaccino»: la proposta del Codacons

Dopo il nuovo decreto, sul green pass si esprime anche il Codacons, che propone di «sospendere il reddito di cittadinanza e la pensione a chi non si sottopone al vaccino contro il Covid». «Di fatto l'esecutivo ha introdotto l'obbligo della vaccinazione per i lavoratori, prevedendo la sospensione dello...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Praiano, denunciati consigliere comunale e albergatore per abusi edilizi

Cinquantanove persone, nella prima decade del mese di settembre, sono state denunciate per abusivismo edilizio grazie alle ispezioni effettuate dai militari dell'Arma sull'intero territorio provinciale. Il valore delle strutture sottoposte a sequestro, spesso in zone sottoposte a vincolo paesaggistico,...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Green pass obbligatorio per tutti i lavoratori. Draghi: «Serve per continuare ad aprire il Paese»

Senza il Green pass dal 15 ottobre non si potrà entrare in nessun luogo di lavoro, pubblico o privato. Con un nuovo decreto, il premier Mario Draghi ha esteso l'obbligo a oltre un terzo degli italiani allo scopo di «continuare ad aprire il Paese» ed evitare nuove chiusure. Il via libera del governo è...

Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento