Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Vittore martire

Date rapide

Oggi: 8 maggio

Ieri: 7 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleDal 26 aprile Campania passa in zona gialla: ecco cosa cambia

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Campania, coronavirus, contagi, zona gialla, De Luca, Speranza, coprifuoco

Dal 26 aprile Campania passa in zona gialla: ecco cosa cambia

Da lunedì 26 aprile sarà zona gialla in quasi tutta Italia, compresa la Campania, con un Rt pari a 0.97

Scritto da (Maria Abate), sabato 24 aprile 2021 09:47:20

Ultimo aggiornamento sabato 24 aprile 2021 09:47:20

Da lunedì 26 aprile sarà zona gialla in quasi tutta Italia, compresa la Campania, con un Rt pari a 0.97. Rimangono invece in zona arancione Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia, Valle d'Aosta. In queste Regioni l'indice Rt ancora elevato. Unica in zona rossa la Sardegna, che è stata anche l'unica Regione ad essere mai entrata in zona bianca.

«L'Italia è abbandonata a se stessa, che sia zona gialla, rossa, arancione è sempre abbandonata. Ancora oggi, dopo un anno, non trovo l'approvazione di un piano specifico di utilizzo delle forze dell'ordine per un controllo del territorio in funzione anti-Covid», aveva commentato ieri il governatore della Campania Vincenzo De Luca, nel corso della diretta Fb.

In base al decreto varato dal Consiglio dei ministri, da lunedì 26 aprile entrano in vigore nuove regole, in particolare per la zona gialla.

GREEN PASS - "Dal 26 aprile 2021 sono consentiti gli spostamenti tra le Regioni diverse nelle zone bianca e gialla. Inoltre, alle persone munite della 'certificazione verde', sono consentiti gli spostamenti anche tra le Regioni e le Province autonome in zona arancione o zona rossa", rende noto Palazzo Chigi. Ieri, in videoconferenza, si è svolto il G7 dei ministri della Salute. Tra i temi in agenda il progetto di green pass per consentire gli spostamenti legati al turismo. Il ministro Speranza durante il confronto ha sottolineato "l'importanza della cooperazione internazionale e del coordinamento tra Paesi sulle misure di contrasto alla pandemia da Covid-19". "Il green pass - ha detto Speranza - sarà uno strumento importante per tornare a spostarsi in sicurezza".

SPOSTAMENTI - "Dal 26 aprile al 15 giugno 2021, nella zona gialla, è consentito lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata una volta al giorno, dalle 5 alle 22, a quattro persone oltre a quelle già conviventi nell'abitazione di destinazione. Le persone che si spostano potranno portare con sé i minorenni sui quali esercitino la responsabilità genitoriale e le persone con disabilità o non autosufficienti conviventi. Lo stesso spostamento, con uguali limiti orari e nel numero di persone, è consentito in zona arancione all'interno dello stesso comune. Non sono invece consentiti spostamenti verso altre abitazioni private abitate nella zona rossa", si legge nella nota del Cdm.

SCUOLA - "Dal 26 aprile e fino alla fine dell'anno scolastico si torna in classe anche nelle scuole superiori (secondarie di secondo grado). La presenza è garantita in zona rossa dal 50% al 75%. In zona gialla e arancione dal 70% al 100%", rende noto Palazzo Chigi. Per quanto riguarda l'università, "dal 26 aprile al 31 luglio nelle zone gialle e arancioni le attività si svolgono prioritariamente in presenza. Nelle zone rosse si raccomanda di favorire in particolare la presenza degli studenti del primo anno".

RISTORANTI E BAR - Dal 26 aprile in zona gialla riaprono i ristoranti a pranzo e a cena, purché all'aperto. A far discutere è il coprifuoco alle 22, che renderebbe quasi impossibile il servizio serale. Per questo, De Luca ha proposto che il coprifuoco resti tale per tutti gli spostamenti, ma che a coloro che vanno al ristorante sia concesso un rientro a casa entro le 23,30.

SPETTACOLI - Dal 26 aprile riaprono al pubblico in zona gialla cinema, teatri, sale concerto, live club. È necessario che ci siano posti a sedere preassegnati e una distanza di un metro l'uno dall'altro. La capienza massima consentita è del 50% di quella massima autorizzata e comunque non superiore a 500 spettatori al chiuso e 1000 all'aperto, rende noto Palazzo Chigi. In relazione all'andamento epidemiologico e alle caratteristiche dei siti, si potrà autorizzare la presenza anche di un numero maggiore di spettatori all'aperto, nel rispetto delle indicazioni del Cts e delle linee guida.

SPORT - "Dal 26 aprile 2021, in zona gialla, nel rispetto delle linee guida vigenti, è consentito lo svolgimento all'aperto di qualsiasi attività sportiva anche di squadra e di contatto. Inoltre, dal 15 maggio 2021, sempre in zona gialla, sono consentite le attività delle piscine all'aperto e, dal 1° giugno, quelle delle palestre", si legge nella nota di Palazzo Chigi diffusa al termine del Cdm.

 

Leggi anche:

Riaperture, De Luca contro decreto: «Il coprifuoco alle 22 è una presa in giro per i ristoranti»

Scuole superiori e piano vaccinale sulle isole: De Luca emana le ordinanze n.15 e 16

Decreto riaperture, appena approvato fa già discutere: Lega si astiene per il coprifuoco alle 22

Albergatori, negozianti e ristoratori di Amalfi a "Dritto e rovescio": «Così la stagione turistica rischia di saltare» /VIDEO

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Razzo cinese in caduta libera: 9 regioni italiane in allerta. Ma la Cina tranquillizza: “Si brucerà nell’atmosfera”

Il razzo cinese alla deriva nell'orbita terrestre potrebbe cadere sulla Terra in un arco di sei ore precedenti o successive alle 02:24 del mattino di domenica 9 maggio e c'è la possibilità che coinvolga il centro-sud d'Italia. Long March 5B, un siluro dal peso che supera complessivamente le 22 tonnellate,...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

In Italia si abbassa età dei contagi, Campania gialla. Di Maio annuncia probabile fine coprifuoco per il 16 maggio

«L'età media dei casi scende a 41 anni e anche l'età media dei ricoveri scende a 65 anni», ha affermato il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro, al punto stampa al ministero sull'analisi del monitoraggio settimanale. «Sei Regioni e province autonome hanno una classificazione...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Scafati, panificio usava legna verniciata per cottura pane: sequestri e denuncia

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Sarno, allertati dalla Centrale Operativa 112, si sono portati presso un panificio per verificare una segnalazione relativa all'uso di legna verniciata utilizzata come combustibile per la cottura del pane. Giunti presso l'esercizio commerciale che svolge...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

In Campania con la card vaccinale possono già riprendere matrimoni, spettacoli e visite nelle Rsa: l’ordinanza di De Luca

È stata pubblicata, a firma del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, l'Ordinanza n.17, che contiene disposizioni per la ripresa in sicurezza delle attività economiche, culturali e sociali. In Campania, i possessori della card vaccinale possono fruire già da adesso dei diversi servizi (turistici,...

Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65%, sconto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazioneLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento