Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa SS. Simone e Giuda

Date rapide

Oggi: 28 ottobre

Ieri: 27 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Connectivia Soluzioni in fibra e di connettività wireless ultra veloci. Offerta Back To SchoolHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaPetrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Occhi su Salerno

Connectivia Soluzioni in fibra e di connettività wireless ultra veloci. Offerta Back To SchoolHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaPetrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleI Monumenti della Musica, Bach e Mendelssohn, nella Basilica di San Bartolomeo a Benevento

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Benevento, Musica, Eventi

I Monumenti della Musica, Bach e Mendelssohn, nella Basilica di San Bartolomeo a Benevento

Un pubblico folto ed entusiasta ha fortemente apprezzato. Nonostante il freddo  pungente all’esterno, la navata assiepata ha accolto con riconoscenza e sincero calore un’esibizione di altissimo livello

Scritto da (admin), domenica 9 febbraio 2020 16:59:53

Ultimo aggiornamento domenica 9 febbraio 2020 16:59:53

L'appuntamento di sabato 8 febbraio, con la stagione concertistica 2020-2022 dell'Orchestra da Camera "Accademia di Santa Sofia", questa volta presentato dal FAI di Benevento, è stato un evento di prim'ordine, un'altra tappa fondamentale per quel Gran Tour, quel grande viaggio nella storia della musica e attraverso la cultura musicale, organizzato dall' "Accademia di Santa Sofia" di Benevento, per la nuova stagione della rassegna di concerti, giunta al terzo triennio, sempre sotto la supervisione del direttore artistico Filippo Zigante che dopo i saluti iniziali di Maria Buonaguro, Presidente "Amici dell'Accademia", Marcella Parziale (Santa Sofia In Santa Sofia) e di Patrizia Bonelli del FAI - Benevento, ha brevemente introdotto gli autori e le esecuzioni, dove "ogni strumento è solista", scelte per la serata.

"Due autori vicini per vari motivi - ha spiegato Zigante - anche se di epoche diverse: Johann Sebastian Bach (1685 -1750) grande studioso di Contrappunto cui dedicò il lavoro di una vita come nell'Arte della Fuga, seppe creare una nuova via tra il rigore compositivo dello stile tedesco-fiammingo e l'apprezzata semplicità e chiarezza italiana di Vivaldi; e Felix Mendelssohn Bartholdy (1809 - 1847) straordinario talento precoce, quasi un Mozart del suo tempo, ma conservatore classicheggiante nel pieno del Romanticismo, che come direttore d'orchestra seppe valorizzare e riproporre la mirabile complessità di Bach dopo un lungo periodo di oblio. Entrambi dotati di un grande afflato spirituale furono purificatori del linguaggio musicale, l'uno di quello contrappuntistico, l'altro del Romanticismo".

Il concerto ha aperto quindi con Bach e un esemplare e chiarificatore Contrappunto n° 1 dall'Arte della Fuga, affilato e puro come un cristallo che ha subito ipnotizzato il pubblico.

A seguire il Concerto Brandeburghese n° 6 in SI Bem. Magg., volutamente composto senza le voci dei violini, strumenti soprani, ma con due viole da braccio e archi di registro basso; affascinante composizione intimista, dai timbri scuri, vellutati, rotondi. Il primo movimento, Allegro, è davvero gioioso e saltellante. Il secondo, l'Adagio, ma non tanto, è struggente, romantico e triste, delicato e lieve nel suo finale sospeso. L'Allegro finale è decisamente espressivo, pittorico, molto danzante fino all'esito finale in un trionfo barocco da impetuoso ruscello sonoro, vibrante inseguimento a due voci, quelle dei due eleganti e solidi Violisti, contrappuntato dal tenace Violoncello.

Felix Mendelssohn Bartholdy con la sua Sinfonia n° 12 in SOL min. esordisce come un dramma romantico nel primo movimento, fuga/allegro, con le voci di tutti gli strumenti che battibeccano, sarcastiche, provocatorie e petulanti fino allo scoppio di un vero temporale di suoni.

Nel secondo movimento, Andante, emergono in tutta la loro compiutezza le forme espressive di Romanticismo e Descrittivismo. Le arie si fanno più soavi e l'ensemble, coeso e corposo, si muove, in un sincrono sinuoso e morbido, disegnando immaginarie architetture musicali nell'aria, come il complesso e meraviglioso volo degli storni che si staglia nel cielo.

L'Allegro molto, finale, perfettamente incarnato dal piglio magistrale e "consumato" di Marco Serino seguito da tutti gli altri impeccabili musicisti, richiama tutti sulla terra con un ritmo deciso, un volitivo e arrogante impeto giovanile ma di chi possiede già, incredibilmente, tutta la sapienza di chi lo ha preceduto e vuole dimostrare di saperne di più, di vedere oltre, per proporre cose nuove. E la sfida è vinta nel finale decisamente teatrale.

 

Protagonista di questo successo, una delle migliori formazioni musicali del territorio nazionale, che unisce maestri riconosciuti e talentuosi emergenti, in un ensemble di eccezionale qualità artistica: ai Violini il "Koncertmeister" Marco Serino, con Alessia Avagliano, Emanuele Procaccini, Alina Taslavan, Anna Chulkina, ai Violoncelli Alfredo Pirone, Francesca Giglio, Raffaele Rigliari, al Contrabbasso Pierluigi Bartolo Gallo, al Cembalo Debora Capitano e, i valenti Violisti Solisti Francesco Solombrino e Antonio Mastroianni, che anno spadroneggiato nel Concerto Brandeburghese n° 6.

Il bis, doveroso, ha regalato al pubblico il secondo movimento de L'Inverno di Vivaldi, brano tra i più celebri delle Quattro Stagioni, e le "gocce di pioggia sul ghiaccio" si vedevano tutte.

Il prossimo appuntamento è con le Musiche da Film. Da non perdere.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Covid, pediatra di Salerno accusa De Luca: «Sta usando la sanità per il potere»

Una pediatra di Salerno ha scritto una lettera, pubblicata su Libero Quotidiano, a Pietro Senaldi nella quale accusa il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, di «usare la sanità per il potere». «Posso dire, con certezza, che nessuna empatia ha caratterizzato l'azione di De Luca rispetto alla Sanità...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Rifiuta di indossare la mascherina, poi distrugge porta del bus: paura a Salerno

Momenti di paura su un bus di Salerno. Un passeggero, invitato ad indossare la mascherina prima di salire a bordo, ha cominciato a prendere a calci la porta del bus, mandandola in frantumi. Come riporta il quotidiano "La Città", il brutto episodio si è verificato in corso Garibaldi, sul bus della linea...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Covid-19: oggi 2761 positivi in Campania, Iss: «80% senza o con pochi sintomi». De Luca pensa al rientro a scuola

Sono 2761 i casi di positività al Covid-19 accertati oggi in Campania, su 14.781 tamponi: di essi 2649 sono asintomatici, mentre 112 sono sintomatici. 20 i pazienti deceduti tra il 16 e il 26 ottobre. Dati che portano a 43.355 il totale dei positivi e a 607 i deceduti nella nostra Regione, attualmente...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Attivato reparto Covid all'ospedale di Agropoli

Attivo da oggi il reparto Covid presso il presidio ospedaliero di Agropoli. Al momento saranno operativi: 6 posti letto di terapia intensiva e 2 di post intensiva, oltre a 4 posti a bassa e media intensità. "Speriamo davvero che non ce ne sia bisogno, ma in caso di necessità abbiamo un presidio all'avanguardia...

LI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana