Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 17 ore fa S. Maurizio martire

Date rapide

Oggi: 22 settembre

Ieri: 21 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Hotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Petrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Occhi su Salerno

Hotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Petrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleLavoro, CISL FP Salerno: "Pubblici dipendenti. L'altro ieri fannulloni, ieri eroi ed oggi scansafatiche. Basta!"

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Salerno, CISL FP, sburocratizzazione

Lavoro, CISL FP Salerno: "Pubblici dipendenti. L'altro ieri fannulloni, ieri eroi ed oggi scansafatiche. Basta!"

Il sindacalista propone con forza di sburocratizzare i processi e rendere più efficaci i servizi di tutela tenendo presenti gli obblighi verso i dipendenti e rispettando i contratti lavorativi

Scritto da (Maria Abate), martedì 23 giugno 2020 12:44:05

Ultimo aggiornamento martedì 23 giugno 2020 14:47:08

«La riorganizzazione del lavoro e dei servizi che si è imposta con una accelerazione tanto improvvisa quanto difficile, poiché su un terreno per troppo tempo poco attenzionato e che anzi ha dovuto subire, negli ultimi anni, tagli su risorse ed adeguamenti di organici», afferma Pietro Antonacchio, Segretario Generale della CISL FP di Salerno.

Il sindacalista propone con forza di sburocratizzare i processi e rendere più efficaci i servizi di tutela tenendo presenti gli obblighi verso i dipendenti e rispettando i contratti lavorativi.

Infatti, «in assenza di impianti formativi interni e senza strumenti idonei per affrontare la modernità che, inesorabilmente, sopravanza e avanza nonostante la cultura imperante del menefreghismo legislativo, amministrativo e burocratico sull'esemplificazione dei processi e delle procedure, è stata una battaglia che i pubblici dipendenti hanno dovuto combattere da soli e senza strumenti».

«La maggior parte dei lavoratori pubblici - spiega Antonacchio - si è trovata costretta a reinventarsi il lavoro; obbligata a mettere a disposizione risorse tecnologiche sue e doverle acquistare a proprie spese per rinnovarle poiché l'obsolescenza programmata ha reso necessario rifornirsi di nuovi strumenti in quanto quelli in loro possesso, se potevano andare bene per le proprie semplici esigenze quotidiane, certamente si sono mostrati inadeguati alla complessità delle pratiche amministrative da processare; forzati a caricarsi delle utenze e del costo del materiale necessario a garantire il buon funzionamento delle attività e a lavorare oltre l'ordinario e fino a notte tarda senza alcun riconoscimento economico e per molti di essi con perdita di salario accessorio per indennità non erogate, buoni pasto negati e produttività decurtata, scelte unilaterali ed attivate dalle amministrazioni pubbliche e senza alcun confronto con le organizzazioni sindacali; ad assistere impotenti ad applicazioni di ferie forzate imposte contro ogni logica e dispositivo normativo relativo alla materia; ad applicazione illegittima di istituti regolanti le assenza per emergenza sanitaria ovvero le assenze obbligatorie per coloro affetti da stati di immunodepressione congenita ed acquisita, malattie croniche, terapie salvavita e anticancerogene e alle patologie invalidanti, i quali si sono visti decurtare quote di salario e addirittura calcolare le assenze nel computo delle malattie con rischio di perdere il posto di lavoro se superato il periodo di comporto; a diniego dei permessi per la legge 104/92 e dei congedi parentali».

«Nonostante le disposizioni ministeriali e normative avessero ben chiarito le modalità di applicazione su ogni specifica materia; a richieste di rientro in servizio dallo smart working con assunzione diretta di responsabilità ma senza che le aziende se ne assumessero direttamente gli oneri di tutela, furbescamente nascondendosi dietro richieste di autocertificazione dell'operatore, con la quale doveva manifestare la sua volontà di rientro, pur senza che gli enti avessero provveduto a mettere in sicurezza ambienti ed addetti. E questa è solo la punta dell'iceberg ma questa è la realtà in cui hanno operato per garantire i diritti delle persone, per cui si chiede per loro il massimo rispetto, senza se e senza ma!», chiosa.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Baronissi, donna guarita dal Covid: negativi anche i due figlioletti

«Buone notizie dall'Asl. Guarita dal coronavirus la concittadina risultata positiva lo scorso 1 settembre». A confermare la lieta notizia è il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante. «I tre tamponi di prova praticati alla signora al termine dell'isolamento domiciliare sono risultati tutti negativi....

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Salerno festeggia San Matteo, sindaco: «Elemento vivo dell'identità salernitana»

«La nostra Salerno si stringe intorno al Santo Patrono. San Matteo è uno degli elementi più vivi dell'identità salernitana e ci aiuta a sviluppare ancora di più la nostra appartenenza comunitaria». Sono le parole del sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, in occasione dei festeggiamenti per il Santo Patrono....

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Si reca alle urne ma è positivo al Covid: sospese votazioni in comune della Campania

Voleva esercitare il suo diritto al voto e per questo si è recato alle urne. Fin qui tutto normale. Peccato che la persona in questione era positiva al Covid-19 ed aveva violato la quarantena. L'episodio si è verificato in Campania, più precisamente a Cautano, comune della provincia di Benevento. Alla...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Ikea nega ingresso a ragazzo autistico "privo mascherina": è polemica

Ha scatenato enormi polemiche l'episodio verificatosi alcuni giorni fa all'Ikea di Baronissi. Il personale ha infatti vietato ad un ragazzo autistico, privo di mascherina, di entrare nella struttura, nonostante ne fosse esonerato per via delle sua condizioni di salute. A nulla sarebbe servita anche l'autocertificazione...

LI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana