Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Nicola di Bari

Date rapide

Oggi: 6 dicembre

Ieri: 5 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Connectivia Soluzioni in fibra e di connettività wireless ultra veloci. Offerta Back To SchoolPrenota on line il tuo panettone artigianale. Disponibili da oggi on line sul nostro portale www.salderisoshop.com Sal De Riso Costa d'Amalfi - Capolavori di dolcezzaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoNatale è adesso. Prenota il tuo panettone artigianale della Pasticceria Pansa direttamente dallo shop on lineLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Connectivia Soluzioni in fibra e di connettività wireless ultra veloci. Offerta Back To SchoolPrenota on line il tuo panettone artigianale. Disponibili da oggi on line sul nostro portale www.salderisoshop.com Sal De Riso Costa d'Amalfi - Capolavori di dolcezzaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoNatale è adesso. Prenota il tuo panettone artigianale della Pasticceria Pansa direttamente dallo shop on lineLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleLavoro, CISL FP Salerno: "Pubblici dipendenti. L'altro ieri fannulloni, ieri eroi ed oggi scansafatiche. Basta!"

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Salerno, CISL FP, sburocratizzazione

Lavoro, CISL FP Salerno: "Pubblici dipendenti. L'altro ieri fannulloni, ieri eroi ed oggi scansafatiche. Basta!"

Il sindacalista propone con forza di sburocratizzare i processi e rendere più efficaci i servizi di tutela tenendo presenti gli obblighi verso i dipendenti e rispettando i contratti lavorativi

Scritto da (Maria Abate), martedì 23 giugno 2020 12:44:05

Ultimo aggiornamento martedì 23 giugno 2020 14:47:08

«La riorganizzazione del lavoro e dei servizi che si è imposta con una accelerazione tanto improvvisa quanto difficile, poiché su un terreno per troppo tempo poco attenzionato e che anzi ha dovuto subire, negli ultimi anni, tagli su risorse ed adeguamenti di organici», afferma Pietro Antonacchio, Segretario Generale della CISL FP di Salerno.

Il sindacalista propone con forza di sburocratizzare i processi e rendere più efficaci i servizi di tutela tenendo presenti gli obblighi verso i dipendenti e rispettando i contratti lavorativi.

Infatti, «in assenza di impianti formativi interni e senza strumenti idonei per affrontare la modernità che, inesorabilmente, sopravanza e avanza nonostante la cultura imperante del menefreghismo legislativo, amministrativo e burocratico sull'esemplificazione dei processi e delle procedure, è stata una battaglia che i pubblici dipendenti hanno dovuto combattere da soli e senza strumenti».

«La maggior parte dei lavoratori pubblici - spiega Antonacchio - si è trovata costretta a reinventarsi il lavoro; obbligata a mettere a disposizione risorse tecnologiche sue e doverle acquistare a proprie spese per rinnovarle poiché l'obsolescenza programmata ha reso necessario rifornirsi di nuovi strumenti in quanto quelli in loro possesso, se potevano andare bene per le proprie semplici esigenze quotidiane, certamente si sono mostrati inadeguati alla complessità delle pratiche amministrative da processare; forzati a caricarsi delle utenze e del costo del materiale necessario a garantire il buon funzionamento delle attività e a lavorare oltre l'ordinario e fino a notte tarda senza alcun riconoscimento economico e per molti di essi con perdita di salario accessorio per indennità non erogate, buoni pasto negati e produttività decurtata, scelte unilaterali ed attivate dalle amministrazioni pubbliche e senza alcun confronto con le organizzazioni sindacali; ad assistere impotenti ad applicazioni di ferie forzate imposte contro ogni logica e dispositivo normativo relativo alla materia; ad applicazione illegittima di istituti regolanti le assenza per emergenza sanitaria ovvero le assenze obbligatorie per coloro affetti da stati di immunodepressione congenita ed acquisita, malattie croniche, terapie salvavita e anticancerogene e alle patologie invalidanti, i quali si sono visti decurtare quote di salario e addirittura calcolare le assenze nel computo delle malattie con rischio di perdere il posto di lavoro se superato il periodo di comporto; a diniego dei permessi per la legge 104/92 e dei congedi parentali».

«Nonostante le disposizioni ministeriali e normative avessero ben chiarito le modalità di applicazione su ogni specifica materia; a richieste di rientro in servizio dallo smart working con assunzione diretta di responsabilità ma senza che le aziende se ne assumessero direttamente gli oneri di tutela, furbescamente nascondendosi dietro richieste di autocertificazione dell'operatore, con la quale doveva manifestare la sua volontà di rientro, pur senza che gli enti avessero provveduto a mettere in sicurezza ambienti ed addetti. E questa è solo la punta dell'iceberg ma questa è la realtà in cui hanno operato per garantire i diritti delle persone, per cui si chiede per loro il massimo rispetto, senza se e senza ma!», chiosa.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Campania zona arancione, ordinanza di Speranza in vigore dal 6 dicembre /COSA SI PUÒ FARE E COSA NO

Come ogni venerdì, oggi è il giorno in cui si decide la classificazione delle Regioni in base al rischio (zona gialla, arancione e rossa). «Il nostro paese si sta lentamente decolorando: il rosso comincia a trasformarsi in arancione e questo dimostra che l'epidemia sta cominciando a decrescere», ha detto...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Covid, altri 10 positivi a Baronissi. Sindaco Valiante: «Ancora tanti contagi, dicembre non come agosto!»

Dall'ultimo bollettino ancora dieci persone positive al Covid-19 e ventuno concittadini guariti a Baronissi. A confermare la notizia è il sindaco Valiante. «I contagi sono ancora tanti: limitiamo il più possibile i contatti; manteniamo il distanziamento. Dicembre non come agosto», spiega il primo cittadino....

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Covid, a Scafati scuole chiuse fino al 22 dicembre. In arrivo restrizioni per supermercati

Nella giornata di ieri, 1° dicembre, a Scafati non sono stati registrati nuovi positivi al Covid-19. A confermare la notizia è stato il sindaco Cristoforo Salvati. «Questo dato - spiega il primo cittadino - mi fa sperare in un rallentamento dei contagi ma non dobbiamo abbassare la guardia perché la strada...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Sarno, polizia arresta pusher mentre spacciava a  domicilio

A seguito di articolati servizi di polizia giudiziaria per la repressione del reato di spaccio di stupefacenti, gli Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Sarno hanno effettuato un appostamento, nei pressi di un portone di un palazzo del centro, per la presenza di persone sospette. Gli Agenti...

Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65%, sconto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazioneLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento