Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Marco vescovo

Date rapide

Oggi: 22 ottobre

Ieri: 21 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Connectivia Soluzioni in fibra e di connettività wireless ultra veloci. Offerta Back To SchoolHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaPetrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Occhi su Salerno

Connectivia Soluzioni in fibra e di connettività wireless ultra veloci. Offerta Back To SchoolHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaPetrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleParrucchieri chiusi nella fase due, la delusione di chi era pronto a ripartire in sicurezza

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Parrucchieri, chiusura, rabbia

Parrucchieri chiusi nella fase due, la delusione di chi era pronto a ripartire in sicurezza

«La richiesta da parte dei clienti è altissima e aumenta il lavoro abusivo. Noi eravamo pronti a ripartire per il 4 maggio»

Scritto da (Maria Abate), martedì 28 aprile 2020 17:58:03

Ultimo aggiornamento martedì 28 aprile 2020 17:58:03

Dopo le nuove disposizioni sulla fase 2 per l'emergenza coronavirus, sale la rabbia dei parrucchieri che vedono slittare l'apertura dei loro saloni al 1° giugno. Su 105mila imprese, almeno il 15% non riuscirà ad aprire più i battenti, dichiarano all'ANSA.

Gli acconciatori sono furiosi: erano pronti a ripartire con le attività già il 4 maggio seguendo le norme e i protocolli di sicurezza. Ma con i negozi chiusi, c'è un incremento sensibile del lavoro in nero.


«Il governo dimostra di non conoscere la categoria.
Siamo attrezzati da almeno 20 anni per garantire l'igiene dei nostri saloni alle clienti e al personale perché maneggiamo sostanze chimiche e forbici, pettini e spazzole, tutto è rigorosamente disinfettato e protetto, - spiega amareggiato Elia Piatto, titolare di un salone al centro di Torino. - Abbiamo atteso senza perdere l'entusiasmo. Abbiamo acquistato mascherine chirurgiche per il personale e le clienti, occhiali protettivi, guanti per tutti, camici usa e getta e perfino tutte lavabili ermetiche per i collaboratori affinché la loro protezione fosse totale. Abbiamo distanziato postazioni e lavaggi e riorganizzato turni e appuntamenti, ora lo slittamento è per noi una brutta sorpresa. Prima abbiamo esaurito le ferie per non intaccare lo stipendio dei nostri dipendenti che ora hanno iniziato la cassa integrazione. Questa è una vera doccia fredda, non ce lo aspettavamo. Io devo riaprire. I miei dipendenti amano il loro lavoro e hanno anche mutui da pagare, io mi sento responsabile per loro».

«La categoria potrebbe ripartire già dal 4 maggio, in modo scaglionato nella penisola in base alla diversa diffusione del Covid - sottolinea Lino Fabbian, da Padova. - I negozi sono già stati aperti nel nord Europa, come in Svizzera ed in Germania. In molti mi dicono di voler manifestare in piazza ma in questo periodo non è possibile farlo».

«La richiesta da parte dei clienti è altissima e aumenta il lavoro abusivo». Fa notare Francesco Cirignotta, proprietario di un salone/boutique barberia da uomo al centro di Milano, dove lavora da solo: «Il 95% del settore è già nelle condizioni di operare bene, secondo le nuove norme di sicurezza anti-contagio. Personalmente ero già pronto lavorando solo su appuntamento. Avevo aggiunto mascherine, igienizzanti, copri scarpe, scanner per la temperatura, sanificatori per l'aria. L'ultimo annuncio di Conte ci ha spiazzati, avrebbe potuto avvisarci prima. Io ora so di poter fare, non so più quando lo potrò fare».

(FONTE: ANSA)

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Covid, Scafati vicina ai 200 positivi: chiuso il mercato settimanale, da novembre operativa sede USCA

«Cari cittadini, la corsa del covid 19 non si arresta. Questa sera 1760 casi positivi in Campania di cui 33 a Scafati(che sommati ai 158 precedenti portano i positivi totali a 191). Sono costretto a innalzare la soglia di attenzione e domani firmerò una nuova ordinanza restrittiva con la quale chiuderò...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Fontana anticipa De Luca: da domani coprifuoco in Lombardia

Fontana anticipa De Luca. Il presidente della Lombardia ha infatti firmato l'ordinanza per il coprifuoco in Regione. Il documento è stato consegnato al ministro della Salute Roberto Speranza, all'Anci (Associazione nazionale comuni italiani) e ai sindaci dei 12 capoluoghi di provincia regionali. Il provvedimento...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Roccapiemonte, alunna positiva al Covid: sanificata scuola dell'infanzia

Il Sindaco di Roccapiemonte Carmine Pagano comunica di essere stato informato di un altro caso Covid positivo sul territorio. Il contagio, stavolta, ha interessato un'alunna della scuola dell'infanzia, intanto già assente dalla classe da diciannove giorni. Il plesso, rimasto chiuso nella giornata odierna,...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Niente Covid alle scuole di Pontecagnano: lunedì si torna in classe per Infanzia e Primaria

Considerata l'assenza di contagi nelle scuole d'infanzia e primarie di Pontecagnano Faiano, salvo diverse disposizioni da parte dell'Unità di Crisi Regionale, resta stabilita la regolare apertura degli istituti il giorno 26 ottobre 2020. A confermarlo è il primo cittadino Giuseppe Lanzara. Grazie alla...

LI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana