Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Irene vergine

Date rapide

Oggi: 18 settembre

Ieri: 17 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Terra di Limoni, il limoncella della Costa d'Amalfi con Limoni IGPConnectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Terra di Limoni, il limoncella della Costa d'Amalfi con Limoni IGPConnectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleRt supera soglia critica, Campania torna in zona arancione /COSA SI PUÒ FARE E COSA NO

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Campania, coronavirus, contagi, zona arancione

Rt supera soglia critica, Campania torna in zona arancione /COSA SI PUÒ FARE E COSA NO

Ormai è chiaro che la Campania passerà in zona arancione da domenica 21 febbraio, stando ai dati dell’ultimo monitoraggio settimanale: l’Rt equivale a 1.16, superando la soglia critica

Scritto da (Maria Abate), venerdì 19 febbraio 2021 21:36:35

Ultimo aggiornamento sabato 20 febbraio 2021 15:03:16

Ormai è chiaro che la Campania passerà in zona arancione da domenica 21 febbraio, stando ai dati dell'ultimo monitoraggio settimanale, anche se il ministro Roberto Speranza, alle 21.30, non ha ancora firmato l'ordinanza. Infatti, in Campania l'Rt equivale a 1.16, superando la soglia critica.

Salgono così a otto 8 le regioni dove sono chiusi bar e ristoranti per tutta la giornata (escluso l'asporto) ed è possibile spostarsi dal proprio comune solo per motivi di lavoro, salute e necessità.

Dall'ultimo monitoraggio sull'epidemia in Italia (dall'8 al 14 febbraio): cresce l'incidenza del contagio (135,46 casi per 100mila abitanti) e l'indice di trasmissibilità Rt risale fino a 0,99. L'Iss, ha perciò ribadito la raccomandazione di un "rafforzamento delle misure su tutto il territorio nazionale", "analogamente a quanto avviene in altri Paesi europei".

"Un nuovo rapido aumento nel numero di casi - si legge nel report - potrebbe rapidamente portare ad un sovraccarico dei servizi sanitari in quanto si inserirebbe in un contesto in cui l'incidenza di base è ancora molto elevata e sono ancora numerose le persone ricoverate per COVID-19 in area critica".

Si ribadisce, anche alla luce della conferma della circolazione di alcune varianti virali a maggiore trasmissibilità, di mantenere la drastica riduzione delle interazioni fisiche tra le persone e della mobilità.

Domani, dunque, per la Campania è l'ultimo giorno in cui bar e ristoranti possono ospitare al tavolo i clienti. Un provvedimento che il governatore Vincenzo De Luca aveva già anticipato nella diretta Facebook di questo pomeriggio.

«Lungomari di tutta la Campania invasi la domenica di gente, talvolta senza mascherina, senza un controllo serale per garantire il rispetto del coprifuoco... è inevitabile la zona arancione! E questo comporta la chiusura di ristoranti e bar. Stop and go. Ci si ferma e si fa un passo avanti, poi ci si riferma e si fa un altro passo avanti», ha dichiarato.

 

COSA SI PUÒ FARE E COSA NO

  • Nell'area arancione è consentito spostarsi esclusivamente all'interno del proprio Comune, dalle 5 alle 22, senza necessità di motivare lo spostamento. Dalle 22 alle 5 sono vietati tutti gli spostamenti, ad eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. Con riguardo alle abitazioni private, è fortemente raccomandato non ricevere persone diverse dai conviventi, salvo che per esigenze lavorative o situazioni di necessità e urgenza. È consigliato lavorare a distanza, ove possibile, o prendere ferie o congedi. Raccomandazione di evitare spostamenti non necessari nel corso della giornata all'interno del proprio Comune.
  • Vietati, 24 ore su 24, gli spostamenti verso altri Comuni e verso altre Regioni, ad eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di studio o di salute o per svolgere attività o usufruire di servizi non disponibili nel proprio Comune (per esempio andare all'ufficio postale o a fare la spesa, se non ci sono tali uffici o punti vendita nel proprio Comune).
  • Chiusura di bar e ristoranti, 7 giorni su 7. L'asporto è consentito fino alle ore 22. Per la consegna a domicilio non ci sono restrizioni. Riaprono tutti i negozi, anche le attività per la persona (come i centri estetici). Chiusura dei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie ed edicole al loro interno. Chiusura di musei e mostre.
  • Le scuole secondarie di secondo gradoadottano forme flessibili nell'organizzazione didattica in modo che almeno al 50% e fino ad un massimo del 75% della popolazione studentesca sia garantita l'attività didattica in presenza, fatte salve le diverse disposizioni individuate da singole Regioni. La rimanente parte dell'attività si svolgerà a distanza. Rimane sempre garantita la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l'uso di laboratori o per mantenere una relazione educativa che realizzi l'effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, garantendo in ogni caso il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata.
  • Trasporto pubblico ridotto al 50%, ad eccezione dei mezzi di trasporto scolastico.
  • Chiuse attività di sale giochi, sale scommesse, bingo e slot machine anche nei bar e tabaccherie.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Cronaca, Notizie, Lifestyle

«Niente reddito di cittadinanza e pensione a chi non fa vaccino»: la proposta del Codacons

Dopo il nuovo decreto, sul green pass si esprime anche il Codacons, che propone di «sospendere il reddito di cittadinanza e la pensione a chi non si sottopone al vaccino contro il Covid». «Di fatto l'esecutivo ha introdotto l'obbligo della vaccinazione per i lavoratori, prevedendo la sospensione dello...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Praiano, denunciati consigliere comunale e albergatore per abusi edilizi

Cinquantanove persone, nella prima decade del mese di settembre, sono state denunciate per abusivismo edilizio grazie alle ispezioni effettuate dai militari dell'Arma sull'intero territorio provinciale. Il valore delle strutture sottoposte a sequestro, spesso in zone sottoposte a vincolo paesaggistico,...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Green pass obbligatorio per tutti i lavoratori. Draghi: «Serve per continuare ad aprire il Paese»

Senza il Green pass dal 15 ottobre non si potrà entrare in nessun luogo di lavoro, pubblico o privato. Con un nuovo decreto, il premier Mario Draghi ha esteso l'obbligo a oltre un terzo degli italiani allo scopo di «continuare ad aprire il Paese» ed evitare nuove chiusure. Il via libera del governo è...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Ditta in fiamme nell'Agro aversano: si teme disastro ambientale

Paura nell'agro aversano, dove, per cause ancora da accertare, è scoppiato un grosso incendio nella zona industriale Carinaro-Teverola. Ad andare in fiamme, come riporta InterNapoli.it, è il capannone di un'azienda. Paura per gli abitanti della zona, che si sono date alla fuga, mentre i residenti dei...

Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento