Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 minuti fa S. Angela Merici

Date rapide

Oggi: 27 gennaio

Ieri: 26 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Sal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickDal 1830 la pasticceria Pansa di Amalfi rende più dolci le nostre giornate. Hotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Sal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickDal 1830 la pasticceria Pansa di Amalfi rende più dolci le nostre giornate. Hotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleServono nuovi medici ma le specializzazioni restano bloccate anche durante la pandemia

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Comunicato Stampa Ordine dei Medici di Salerno

Servono nuovi medici ma le specializzazioni restano bloccate anche durante la pandemia

La lettera della dottoressa Titti D'Ambrosio responsabile dello sportello giovani dell'Ordine dei Medici di Salerno

Scritto da (Admin), martedì 8 dicembre 2020 14:40:43

Ultimo aggiornamento martedì 8 dicembre 2020 14:43:12

"La vicenda che ha investito gli aspiranti specializzandi in Italia sembrerebbe una commedia degli equivoci, se non si stesse svolgendo durante una delle più grandi tragedie sanitarie che abbia mai affrontato il nostro Sistema Sanitario Nazionale", così il Presidente dell'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Salerno Dott. Giovanni D'Angelo apre la riflessione sulla vicenda che sta tenendo con il fiato sospeso centinaia di giovani medici.

"Ogni anno - continua il Presidente D'Angelo - assistiamo a disguidi, ritardi e ricorsi che caratterizzano l'immissione dei giovani medici nei percorsi di formazione post-laurea (specializzazione e corso di formazione in medicina generale), ma che ciò si potesse verificare anche quest'anno in piena pandemia, in carenza diffusa di personale medico, ha dell'irreale".

L'elenco degli specializzandi sarebbe dovuto uscire alle 12.00 del 5 Ottobre, ma i ricorsi contro il bando hanno finito per rallentare ogni operazione, con il risultato che tra "stop and go" da Settembre, abbiamo circa 1200 medici abilitati in attesa di entrare in scuola di specializzazione e cercare di dare una mano e ossigeno ai nostri ospedali.

Abbiamo formato dei giovani, gli abbiamo chiesto di prepararsi al meglio, abbiamo chiesto allo Stato e alle loro famiglie sforzi economici e organizzativi per sostenerli nel loro cammino formativo e adesso che sono pronti ad essere immessi in corsia, sono bloccati da cavilli burocratici.

 

La situazione del post-laurea nel nostro Paese è sempre stata abbastanza complessa e non è purtroppo cambiata neanche in piena emergenza, basti pensare che a fronte di 24.000 aspiranti specializzandi solo 14.445 avranno la possibilità di ottenere una borsa di specializzazione; ma se questo dato lo rapportiamo ai numeri delle carenze di personale che ci arrivano dai nostri ospedali e non solo va da sé che, se non poniamo presto un argine, il sistema non reggerà.

Va ricordato inoltre che, pensando fosse imminente il loro inserimento in corsia, non pochi di questi giovani hanno lasciato da settimane gli incarichi nelle USCA, nella guardia medica, nella Medicina Generale come sostituti, nelle RSA, in quanto attività incompatibili con il percorso di specializzazione, per cui, oltre alla privazione di sostegno economico per i nostri ragazzi, stiamo sottraendo professionisti preziosi alla lotta al COVID-19 ; al danno la beffa.

A questo punto non resta che sperare nella sentenza definitiva che il 15 Dicembre il Consiglio di Stato emanerà su questa triste pagina della medicina, dando finalmente ai nostri giovani Colleghi la possibilità di effettuare la loro presa di servizio prevista per il 30 Dicembre; e questo purtroppo porterà molti di loro lontani dai propri cari, in poco tempo, in un periodo particolare per le famiglie, pur di non creare disservizio. Cosa può consolarci: aver avviato giovani colleghi ad un percorso professionale tra i più stimolanti e foriero di soddisfazioni in primis di carattere morale, etico e sociale, un cammino nel quale ognuno potrà con dedizione, passione e amore impegnarsi nel preservare il diritto alla salute di tutti noi.

 

L'Ordine dei Medici e Odontoiatri di Salerno, continuerà a seguire con attenzione e partecipazione tutti i risvolti di questa vicenda e sarà pronto come sempre, qualora se ne ravvisi la necessità, a scendere in campo al fianco dei propri giovani iscritti. Quando la tempesta sarà passata occorrerà una serena e profonda riflessione su cosa la politica nazionale voglia fare di quel che resta di un Sistema Sanitario, a impronta sempre meno Nazionale, anche di fronte ad una tragedia di salute pubblica, che per definizione riporta al concetto di unitarietà assistenziale, pur preservando ineludibili applicazioni differenziate nella nostra lunga penisola.

 

L'obiettivo di tutti noi medici e dei nostri concittadini sarà quello di preservare e migliorare il "Sistema Sanitario Nazionale" uno dei Sistemi migliori nella sua formulazione concettuale ed enunciazione costituzionale, in quanto garantisce a tutti noi, senza distinzione alcuna, l'accesso alle cure sanitarie nel rispetto del principio solidaristico, che deve continuare a caratterizzare il diritto alla salute.

A noi giovani questo compito.

 

Titti D'Ambrosio, Responsabile Sportello Giovani e Revisore dei Conti Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Salerno

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Covid, oltre 230 positivi ad Eboli. Ieri un nuovo decesso

Il Covid non frena ad Eboli dove sono ancora tanti, 235 per la precisione, i cittadini attualmente positivi al virus. Nella giornata di ieri, 26 gennaio, sono emersi altri 5 positivi. A questi si aggiungono 5 guariti e un nuovo decesso. Si tratta della 29esima vittima deceduta per Covid nella città ebolitana....

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Covid, nel Cilento positivo bimbo di pochi mesi: l'annuncio del sindaco

Il Covid non risparmia neppure i neonati. A Castelnuovo, nel Cilento, un bimbo di pochi mesi è risultato positivo al virus. Il piccolo rientra nei nuovi 8 casi emersi in queste ore sul territorio comunale. A a darne la notizia è stato il sindaco Eros Lamadia. Ecco le sue parole: "Ci sono otto nostri...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Covid, 43 anziani positivi in una rsa del Salernitano

Cresce la preoccupazione in una casa di riposo per anziani di San Cipriano Picentino. In queste ore, infatti, sono saliti a 43 i positivi all'interno della struttura. Il sindaco Sonia Alfano ha voluto rassicurare i cittadini sulla situazione e sulle condizioni dei pazienti: "Ci teniamo a tranquillizzarvi...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Battipaglia, tavolata senza mascherine al Comune. E ora spunta un positivo al Covid

Polemica a Battipaglia dopo la diffusione di una foto che ritrae alcuni membri dell'amministrazione della sindaca Francese senza mascherina ad una tavolata. Lo scatto ha fatto il giro dei social, attirando una valanga di commenti negativi. Tra i presenti, come riporta il quotidiano "Il Mattino", ci sarebbe...

Connectivia Fiber soluzione. Soluzioni di connettività in fibra e wireless ad altissime prestazioni, Internet service ProviderSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65%, sconto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazioneLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento