Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Calogero eremita

Date rapide

Oggi: 18 giugno

Ieri: 17 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

Caseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: CulturaBaronissi, con la mostra "Retrospettiva" del positanese Massimo Capodanno si inaugura "Fotografie rassegna23"

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Cultura

Baronissi, mostra, arte, cultura, fotografia

Baronissi, con la mostra "Retrospettiva" del positanese Massimo Capodanno si inaugura "Fotografie rassegna23"

Scatti, quelli di Capodanno, iconici che hanno saputo raccontare la bellezza e la drammaticità dei fatti accaduti nel nostro Paese

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), venerdì 15 settembre 2023 09:03:38

E' stata presentata ieri mattina, 14 settembre, a Palazzo Sant'Agostino FOTOFRAFIA rassegna 23, il ciclo delle tre mostre fotografiche curate dal Massimo Bignardi e Carlo Pecoraro che il Mueso FRaC Baronissi aprirà al pubblico a partire da sabato 16 settembre (ore 18.30) nelle sale della Galleria dei Frati.

Si inizia con Massimo Capodanno e l'esposizione Retrospettiva, oltre cinquanta scatti fotografici realizzati nel corso della sua vita, mettendo insieme le migliori immagini del fotoreporter al servizio dell'agenzia giornalistica ANSA con quelle realizzate nella sua vita privata. Scatti, quelli di Capodanno, iconici che hanno saputo raccontare la bellezza e la drammaticità dei fatti accaduti nel nostro Paese. Come la potente immagine del cadavere che galleggia nelle acque di Ustica, dopo la tragica strage del 1980. Fotogramma che da solo e significato e significante dell'accaduto. Il 13 ottobre invece saranno gli scatti di Vivian Cammarota a continuare il percorso narrativo con una personale intitolata Presenze. L'artista salernitana presenterà una scelta di trenta fotografie che tracciano il suo percorso artistico. Giovanissima, la Cammarota ha collaborato con diversi fotografi, tra cui Luciano Ferrara, uno dei maggiori fotoreporter italiani. Si chiude con la collezione fotografica del Museo in una esposizione denominata Fotofrafi&Fotografie che dall'11 novembre metterà in mostra scatti, tra gli altri, di Antonio Caporaso, Armando Cerzosimo, Enzo D'Antonio, Libero Generoso De Cunzo, Aldo Fiorillo, Ico Gasparri, Nicola Guarini, Aurora Maletik, Jacopo Naddeo, Corradino Pellecchia, Pio Peruzzini, Angelomichele Risi, Sara Ragone, Franco Siano, Gianni Zanni.

A Palazzo Sant'Agostino, all'incontro con la stampa, il Sindaco di Baronissi Gianfranco Valiante ha sottolineato come la città si stia sempre più attivando nell'organizzazione di iniziative e rassegne che animano la vita culturale di Baronissi e la candidano a diventare un polo della cultura nella Valle dell'Irno. E qui, nel ventesimo anno della fondazione del Museo FRaC Baronissi, si collocano "le tre mostre che da sabato prossimo animeranno le sale della Galleria dei Preti. Ringrazio il professore Massimo Bignardi, direttore artistico del FRaC - ha proseguito il primo cittadino - che mantiene viva l'attenzione con eventi di grande spessore e che fanno del Museo, situato nel cuore di Baronissi, il cuore pulsante delle nostre attività culturali".

Il professore Massimo Bignardi, Direttore artistico del Museo-Fondo Regionale d'Arte Contemporanea, ha invece messo in evidenza come "con Carlo Pecoraro abbiamo tracciato tre linee di racconto. La prima, dedicare una retrospettiva a un grande fotografo come Massimo Capodanno fotoreporter dell'Ansa e autore di scatti iconici; la seconda, come è tradizione del FRaC, si è scelto di puntare su una giovane artista salernitana, Vivian Cammarota e chiudiamo con una collettiva dedicata alla collezione del FRaC, una trentina d'autori che ci consentiranno di esporre una cinquantina di opere per testimoniare venti anni di attività. Il FRaC ha un patrimonio di circa ottocento opere - ha proseguito il professore Bignardi - per un valore che supera il milione di euro. E questo un esempio della buona gestione della cultura, questo è il modo di arricchire il territorio, questo è il modo di documentare". Bignardi ha poi anticipato l'evento che si terrà a gennaio, una retrospettiva sull'arte contemporanea africana "un modo per sfuggire dalla narrazione retorica sull'Africa e mostrare il bello di una terra ricca di creatività".

Leggi anche:

Al Museo FRaC di Baronissi una retrospettiva dedicata al fotoreporter positanese Massimo Capodanno

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Giulio Andreotti, Palmira (Siria)<br />&copy; Massimo Capodanno Giulio Andreotti, Palmira (Siria) © Massimo Capodanno
Marcello Mastroianni fa le corna<br />&copy; Massimo Capodanno Marcello Mastroianni fa le corna © Massimo Capodanno

rank: 106516104

Cultura

Mercoledì 19 giugno ultima tappa a Salerno per la 18esima edizione di ..incostieraamalfitana.it

Ultima tappa a Salerno mercoledì 19 giugno per la 18esima edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo. Sarà lo Yachting Club ad ospitare il salotto letterario per gli autori in concorso per le due sezioni del Premio costadamalfilibri, "Narrativa/Saggistica/Antologie" e "Giallo/Noir",...

“Donne innominate nella storia della Chiesa” se ne parla venerdì a Salerno presso l’Accademia Grassi

Prosegue la programmazione del Salotto Culturale "La Cultura dei Venerdì Letterari", promosso dall'Accademia Internazionale d'Arte e Cultura "Alfonso Grassi" di Salerno. Venerdì 7 giugno 2024, alle ore 18.15, presso la sede dell'Accademia, in via Porta Elina 9 (piazza Portanova), si terrà la conferenza...

Il Ministero della Cultura celebra l’Opera italiana con un evento straordinario all’Arena di Verona, in mondovisione RAI

Venerdì 7 giugno, il Ministero della Cultura, in collaborazione con Fondazione Arena di Verona, celebrerà il Canto lirico italiano patrimonio dell'umanità, in una serata eccezionale all'Arena di Verona. In una notte, le pagine più belle dell'Opera e, sullo stesso palcoscenico, i migliori interpreti al...

Salerno, alla Pinacoteca Provinciale la collettiva d’arte contemporanea "Mondi in scatola"

Si intitola "Mondi in scatola" la mostra collettiva d'arte contemporanea, ideata e curata da Raffaele Marone e Francesca Pirozzi, in programma alla Pinacoteca Provinciale di Salerno da sabato 8 giugno a domenica 7 luglio. La mostra propone al pubblico un percorso esperienziale intorno al tema della scatola...

Domeniche ad Arte: un viaggio tra lettura e musica

Il prossimo 26 maggio, la terza edizione di "Domeniche ad Arte" offre un'esperienza culturale imperdibile con la presentazione dell'albo illustrato "Maestro Albero", accompagnata da spettacoli musicali e di lettura. Salerno. Domenica 26 maggio 2024, alle ore 11, l'Area Archeologica di Fratte si animerà...

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.