Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Bonaventura vesc.

Date rapide

Oggi: 15 luglio

Ieri: 14 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

Caseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Echi e FavilleAniello Capuano nominato Alfiere della Repubblica, lo studente di Roccapiemonte lotta da anni contro la distrofia

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Echi e Faville

Roccapiemonte, distrofia, Alfiere della Repubblica, nomina

Aniello Capuano nominato Alfiere della Repubblica, lo studente di Roccapiemonte lotta da anni contro la distrofia

Aniello è un ragazzo di straordinaria energia, affetto da distrofia facio-scapolo- omerale (FSHD), una malattia rara a causa della quale ha perso la vista e l’udito, poi parzialmente recuperato grazie a un impianto cocleare

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), lunedì 6 febbraio 2023 08:56:25

Aniello Capuano, giovane studente del Liceo "B. Rescigno" di Roccapiemonte, è stato nominato Alfiere della Repubblica dal Presidente Sergio Mattarella "per - si legge nella motivazione - con cui affronta la malattia che lo ha colpito da bambino, riuscendo a trarre forza per impegnarsi nella diffusione delle conoscenze sulla distrofia facio-scapolo-omerale e per sostenere la ricerca scientifica. Utilizzando le sue competenze informatiche, ha creato un canale youtube al riguardo".

"Aniello - prosegue la motivazione - è un ragazzo di straordinaria energia, affetto da distrofia facio-scapolo- omerale (FSHD), una malattia rara a causa della quale ha perso la vista e l'udito, poi parzialmente recuperato grazie a un impianto cocleare. A scuola il suo comportamento è encomiabile: nel periodo del lockdown, con generosità, ha anche messo a disposizione dei compagni di classe le proprie competenze informatiche, sviluppate per fronteggiare la malattia, per aiutarli nelle lezioni da remoto. Aniello ha costruito un suo impegno pubblico per sostenere la ricerca medica sulla FSHD con varie iniziative, tra cui spicca il canale youtube "Nello FSHD" attraverso il quale fa conoscere la sua malattia e alimenta la speranza che la scienza e la ricerca riescano a trovano cure e rimedi".

La soddisfazione del sindaco di Roccapiemonte, Carmine Pagano: "Un ragazzo eccezionale, esempio di forza e volontà nonostante la malattia che lo ha colpito fin da piccolo. Qualche tempo fa, sulla FSDH abbiamo realizzato un approfondimento come Amministrazione e Aniello ha partecipato al live realizzato su questa pagina. Speriamo che i riflettori su questa patologia e tante altre gravi e debilitanti, possano accendersi sempre di più. Intanto, un grande Bravo ad Aniello per l'onorificenza voluta dal Presidente della Repubblica Mattarella".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 108342101

Echi e Faville

Pizza Village: Errico Porzio si classifica al primo posto per numero di pizze servite all'evento di Napoli

Con quasi 7000 pizze servite nel corso della XII edizione di Pizza Village, evento che si è svolto dal 14 al 23 giugno scorsi presso la Mostra d'Oltremare di Napoli, Errico Porzio, per il terzo anno consecutivo, si è classificato al primo posto per numero di pizze servite. Porzio è stato riconosciuto...

Per il salernitano Vittorio Emanuele Somma laurea magistrale in diritto industriale a Castellanza

"I figli sono come gli aquiloni: gli insegnerai a volare, ma non voleranno il tuo volo. Gli insegnerai a sognare, ma non sogneranno il tuo sogno. Gli insegnerai a vivere, ma non vivranno la tua vita. Ma in ogni volo, in ogni sogno e in ogni vita rimarrà per sempre l'impronta dell'insegnamento ricevuto"....

Pompei città longeva: festa per i 102 anni di Enrico Veropalumbo

Pompei è in festa per in 102 anni di Enrico Veropalumbo. Al nonnino, nato a Castellammare di Stabia il 25 ottobre del 1921, sono arrivati gli auguri del Sindaco Carmine Lo Sapio e di tutta la città: "A nome mio, della Giunta, dell'Amministrazione Comunale e della Città di Pompei esprimo vivo compiacimento...

Salerno, Francesca diventa mamma a 45 anni dopo oltre dieci anni di attesa

Francesca, 45 anni, insegnante, è diventata mamma dopo oltre 10 anni di ricerca di una gravidanza e diversi tentativi di fecondazione assistita con esiti negativi. La gravidanza è partita spontaneamente dopo che la donna è stata sottoposta a terapie specifiche. La signora Francesca è stata ricoverata...

A Salerno per abbracciare cinque generazioni di parenti. Festa per Vito Cavallo, il “re” dei taralli di Colliano che ha conquistato l’America

Colliano (Salerno) - "Sono emigrato oltreoceano per sfuggire alla povertà del dopoguerra e con i taralli di Colliano ho conquistato l'America e i palati degli americani. Ma oggi celebro la famiglia e l'Italia che mi ha regalato il successo", ha dichiarato Vito Cavallo, 80enne e imprenditore di successo...