Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Crispino da Viterbo

Date rapide

Oggi: 19 maggio

Ieri: 18 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Economia e TurismoAl via la XXV Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico a Paestum: da Poste Italiane l'annullo filatelico dedicato

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Economia e Turismo

Paestum, Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico

Al via la XXV Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico a Paestum: da Poste Italiane l'annullo filatelico dedicato

A dare il benvenuto agli ospiti il Sindaco di Capaccio Paestum e Presidente della Provincia di Salerno Franco Alfieri, orgoglioso, tra le altre cose, della location, il Next, l’ex Tabacchificio Cafasso, un esempio di archeologia industriale, recuperato da un’asta fallimentare e ristrutturato per diventare sede definitiva della Borsa

Inserito da (PNo Editorial Board), giovedì 2 novembre 2023 16:10:37

Si è aperta con un forte riferimento agli avvenimenti della più stringente attualità la XXV Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum: il rammarico per l'assenza dello stand della Palestina, uno dei Paesi esteri attesi, a causa della chiusura dei cieli della Giordania ai voli internazionali. "La BMTA - ha dichiarato il Direttore e Ideatore della Borsa Ugo Picarelli dopo il taglio del nastro - negli anni passati ha sempre ospitato fianco a fianco Israele e Palestina, per lo spirito di collaborazione e dialogo tra i Paesi che è una delle grandi peculiarità di questo evento".

A dare il benvenuto agli ospiti il Sindaco di Capaccio Paestum e Presidente della Provincia di Salerno Franco Alfieri, orgoglioso, tra le altre cose, della location, il Next, l'ex Tabacchificio Cafasso, un esempio di archeologia industriale, recuperato da un'asta fallimentare e ristrutturato per diventare sede definitiva della Borsa. Un benvenuto agli ospiti è arrivato anche da Tiziana D'Angelo, Direttore del Parco Archeologico di Paestum e Velia, in occasione della riapertura del Museo Archeologico che torna ad ospitare anche la Mostra ArcheoVirtual, quest'anno dedicata all'Intelligenza Artificiale. Il Presidente di Unioncamere Andrea Prete ha messo in evidenza quanto il grande patrimonio culturale presente sul territorio spinga a potenziare sempre più viabilità e collegamenti; mentre ha avuto toni di entusiasmo nei confronti della Borsa, per la solidità e la capacità di coinvolgere attori da tutto il mondo, il Prefetto di Salerno Francesco Esposito, che ha sottolineato come, oltre alla conoscenza, alla consapevolezza, alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio, sia importante la partecipazione, ossia la fruizione dei siti da parte dei cittadini.

Hanno partecipato alla cerimonia Raffaella Bonaudo, Soprintendente Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino e Giuseppe Coccorullo, Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Dopo uno splendido excursus del Presidente Onorario della BMTA, già Vice Direttore Generale Unesco per la Cultura Mounir Bouchenaki, cittadino onorario di Capaccio Paestum, che ha ricordato come la Borsa sia andata subito oltre i confini del Mediterraneo, ospitando la Cambogia, il Messico, Bahrein, senza mai mettere in discussione l'importanza del sito ospite, quello di Paestum, con il suo livello greco, in un'Italia che conta 58 siti UNESCO, più di ogni altro Paese al mondo; e ancora, tornando all'impegno civile, Bouchenaki ha ricordato i Premi intestati al martire di Palmira Khaled Al Asaad e al compianto archeologo subacqueo Sebastiano Tusa. "Dopo 25 anni - ha detto Bouchenaki - non esiste al mondo un altro evento così importante per l'incontro tra esperti di archeologia e di economia, che non perde mai la sua attenzione verso il dialogo e l'impegno verso la promozione dei beni culturali, come la Borsa Mediterranea del Turismo Archologico di Paestum".

"Il turismo culturale - ha concluso l'Assessore alla Semplificazione amministrativa e al Turismo della Regione Campania Felice Casucci - è il vero motore dell'attrazione turistica in Campania. Oggi la nostra attenzione va anche ai siti minori e soprattutto allo splendido territorio dei Campi Flegrei".

Sempre in mattinata, prima della conferenza di apertura, al desk del Servizio Filatelico di Poste Italiane l'annullo del timbro dedicato al 25° anniversario della BMTA.

 

Offre un tuffo nelle bellezze archeologiche del globo il più grande Salone Espositivo al mondo dedicato al patrimonio archeologico: tra Istituzioni, Enti, Paesi Esteri, Regioni, Organizzazioni di Categoria, Associazioni Professionali e Culturali, Aziende e Consorzi Turistici, sono 150 gli espositori presenti alla XXV BMTA.

Ben 22 i Paesi esteri che calano gli assi del proprio patrimonio: dalla Corea del Sud con il Sito dei Dolmen della città di Gochang al Vaticano, per la prima volta alla Borsa, con la Pontificia Commissione di Archeologia Sacra dalla Grecia con i siti di Corfù Antica, Nicopoli, Lemno Fumosa, Rodi, alla Spagna con lo spettacolare Girona, il museo archeologico della Catalogna all'interno di un monastero romanico, e Ullastret, la più grande città iberica della Catalogna, dal Perù con le imponenti rovine di Machu Picchu a Cipro con l'incanto della varietà dei suoi itinerari. E, ancora, la Serbia che sfoggia la meravigliosa tenuta imperiale di Costantino a Mediana, la Slovenia con le sue situle di bronzo della prima età del ferro, l'Iran con la lunga collezione di reperti archeologici ritrovati grazie agli scavi dell'ultimo biennio: è un assaggio unico quello offerto ai visitatori della Borsa che possono scorrere e scoprire tra gli stand i tesori noti e quelli meno noti anche di Albania, Algeria, Colombia, Cuba, Ecuador, Estonia, Guatemala, Malta, Repubblica Slovacca, Siria, Sudafrica, Tunisia, Uzbekistan.

 

Naturalmente tanto spazio anche alle bellezze di casa nostra con i 16 territori regionali - Regioni Abruzzo, Calabria, Campania, Friuli-Venezia Giulia con Fondazione Aquileia, Lazio, Marche, Molise, Puglia, Sardegna, Siciliana, Toscana, Umbria con Secret Perugia, Valle d'Aosta, Roma Capitale, Provincia di Trento, Visit Brescia - che a Paestum mettono in mostra tutto lo splendore di un'Italia meno esplorata dai grandi flussi e tutta da scoprire, come sono da scoprire i Borghi Accoglienti del Touring Club che alla BMTA hanno portato la nuova edizione fresca di stampa delle Bandiere Arancioni.

Oltre alla rinnovata presenza del Ministero della Cultura con 500 mq di spazio espositivo, ritorna dopo 15 anni il Ministero degli Esteri con l'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

 

Tra le numerose prestigiose iniziative nell'ambito del programma, che prevede 150 tra conferenze e incontri, 20 laboratori e 600 relatori, ArcheoVirtual, la sezione di archeologia virtuale organizzata dalla BMTA in collaborazione con l'Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale del CNR. L'edizione 2023 dal tema "nuove intelligenze" è dedicata alle opportunità innovative per il patrimonio culturale, rese possibili dallo scenario tecnologico in continua evoluzione. La Mostra, ospitata al Museo Archeologico Nazionale e visitabile fino a domenica, illustra le produzioni più significative nel panorama internazionale delle tecnologie digitali al servizio del patrimonio, applicazioni e progetti di archeologia virtuale. Intelligenza Artificiale, certamente, nelle sue molteplici applicazioni allo studio del passato, ma anche forme inedite e contesti inusuali dell'indagine archeologica. I visitatori della Mostra potranno così visitare una base britannica in piena Antartide com'era al tempo della sua attività, narrata dalle voci originali dei protagonisti; o ascoltare l'imperatore Federico II di Svevia descrivere il suo tempo, o ancora immergersi in paesaggi fantastici creati da applicazioni di Intelligenza Artificiale generativa utilizzabili per la valorizzazione del Patrimonio immateriale.

 

L'ingresso alla BMTA è gratuito, con la registrazione online consigliata.

I visitatori accreditati, grazie alla preziosa collaborazione del Parco Archeologico di Paestum e Velia, usufruiscono dell'ingresso gratuito alle aree archeologiche, anche con visite guidate il 3 e il 4 novembre.

Frecciarossa Treno Ufficiale della BMTA: per chi partecipa all'evento e raggiunge Napoli o Salerno con Le Frecce, sconto del 30% sul prezzo Base del biglietto del treno.

La BMTA è promossa da Regione Campania, Città di Capaccio Paestum, Parco Archeologico di Paestum e Velia in collaborazione con la Camera di Commercio di Salerno, la Provincia di Salerno, il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Fondatore e Direttore Ugo Picarelli. Ideata e organizzata dalla Leader srl, titolare del marchio.

Partner Ufficiale ACI Automobile Club d'Italia, Partner Tecnici Arti Grafiche Boccia, Convergenze, Fiuggi, Mare Group.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

XXV Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico a Paestum XXV Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico a Paestum
Inaugurazione XXV Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico a Paestum Inaugurazione XXV Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico a Paestum
XXV Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico a Paestum XXV Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico a Paestum
Al via la XXV Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico a Paestum: da Poste Italiane l'annullo filatelico dedicato
Taglio del nastro XXV Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico a Paestum Taglio del nastro XXV Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico a Paestum

rank: 107024107

Economia e Turismo

CNA Turismo, D'Acunto: «Basta caos, serve una DMO di area vasta per la provincia di Salerno»

Lavorare bene e subito alla nascita di una Destination Management Organization (DMO), di area vasta per la provincia di Salerno. A chiederlo con forza è CNA Salerno Turismo, attraverso il presidente Rosario D'Acunto, pronta a firmare, insieme a Confesercenti Salerno e ad altri partner di rilievo, la...

Dal Consiglio regionale ok alla legge sull'enoturismo

È stata approvata ieri, 6 maggio, dal Consiglio regionale della Campania, la proposta di legge sull'enoturismo. L'iniziativa, presentata dal consigliere Maurizio Petracca e approvata all'unanimità, rappresenta un passo significativo verso la valorizzazione delle aree interne della regione attraverso...

Salerno, 24 aprile al Convegno dell’ODCEC sulla Riforma Fiscale interviene il viceministro Maurizio Leo

Sarà il Vice Ministro dell'Economia e delle Finanze Maurizio Leo a illustrare (in collegamento da Roma) lo stato dell'arte della riforma fiscale, la norma epocale approvata lo scorso anno dal governo e attesa da oltre 50 anni per riorganizzare e semplificare il sistema tributario italiano, in occasione...

A Salerno attracca la Mein Schiff 6: si prospetta una stagione crocieristica da record

L'estate sta arrivando. Prima però c'è la primavera, la stagione dei colori e dei profumi intensi, la stagione che apre ai primi arrivi della lunga stagione crocieristica alla Stazione Marittima di Salerno. Al Molo Manfredi stamattina ha attraccato la Mein Schiff 6 della compagnia Tui Cruises: oltre...

“Made in Italy, sì lo voglio”: la CNA Salerno sottoscrive il Patto per l’artigianato

"La legge provvede alla tutela e allo sviluppo dell'artigianato". Si è conclusa con la firma di tutti i partecipanti al registro che cita l'articolo 45 secondo della Costituzione Italiana, la manifestazione "Made In Italy, sì lo voglio", l'iniziativa promossa da Cna Salerno e inclusa tra gli eventi patrocinati...

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.