Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 23 minuti fa S. Saturnino martire

Date rapide

Oggi: 29 novembre

Ieri: 28 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Hotel Villa Romana Hotel & SPA sulla Costa d'Amalfi a MinoriSalDeRisoShop è il portale della Sal De Riso Costa d'Amalfi dove è possibile acquistare i dolci delle feste e tutta la produzione del Maestro Pasticciere più amato d'Italia https://pasticceriapansa.it/catalogo.asp?cat=22Maurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiConnectivia, Internet Service Provider in fibra

Occhi su Salerno

Hotel Villa Romana Hotel & SPA sulla Costa d'Amalfi a MinoriSalDeRisoShop è il portale della Sal De Riso Costa d'Amalfi dove è possibile acquistare i dolci delle feste e tutta la produzione del Maestro Pasticciere più amato d'Italia https://pasticceriapansa.it/catalogo.asp?cat=22Maurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiConnectivia, Internet Service Provider in fibra

Tu sei qui: Economia e TurismoCisl Salerno, Gerardo Ceres rieletto segretario generale: «La lotta al lavoro sottopagato è una precondizione per tutti noi»

Economia e Turismo

Salerno, Cisl, sindacato, segretario, elezione, Ceres

Cisl Salerno, Gerardo Ceres rieletto segretario generale: «La lotta al lavoro sottopagato è una precondizione per tutti noi»

"Il ruolo delle associazioni di rappresentanza è di determinare le condizioni per promuovere lavoro, un lavoro giusto che emancipi la persona umana, dignitoso, qualificato e sostenibile", ha detto Ceres

Inserito da (Maria Abate), sabato 12 febbraio 2022 13:41:19

Gerardo Ceres, 59enne originario di Caposele, è stato riconfermato alla guida della Cisl Salerno per i prossimi quattro anni. Iscritto alla Filca Cisl (Federazione dei lavoratori edili) di Salerno sin dal 1983, ha iniziato la sua attività sindacale nel 1987 come operatore della Filca Cisl di Avellino. Nel 2002 viene eletto segretario generale della Filca Cisl di Salerno e della Campania e nel 2008 entra nella segreteria Cisl della Campania. Dal marzo 2017 è segretario della Cisl Salerno, riconfermandosi ora per un altro mandato.

L'elezione è arrivata nel secondo giorno dell'undicesimo congresso provinciale del sindacato tenutosi ieri - venerdì 11 febbraio 2022 - che ha visto la presenza di Doriana Buonavita, segretaria generale della Cisl Campania, e Ignazio Ganga, segretario confederale della Cisl e tra i massimi esperti del tema pensioni in Italia.

"Il ruolo delle associazioni di rappresentanza è di determinare le condizioni per promuovere lavoro, un lavoro giusto che emancipi la persona umana, dignitoso, qualificato e sostenibile. In tale direzione la ripresa e la resilienza devono affermare con nettezza l'impegno corale al contrasto del lavoro precario, quello insicuro, sottopagato. La lotta al dumping contrattuale è una precondizione per tutti noi e le istituzioni pubbliche. La lotta al lavoro sottopagato, tanto per i cittadini italiani quanto per quelli stranieri, è una precondizione per tutti noi, come hanno più volte riaffermato le nostre organizzazioni del lavoro agricolo. Il discorso di Sergio Mattarella, in occasione del giuramento per il secondo mandato, verrà ricordato per le ripetute sottolineature di senso, in cui la parola dignità diventa un filo rosso per caratterizzare la società italiana nella sua prospettiva di ricostruzione e ripresa. Lavoro dignitoso e sicuro è l'obiettivo permanente del nostro sindacato", ha detto.

Poi, la "ricetta" sul futuro con il sindacato protagonista. "La provincia di Salerno conferma la sua caratteristica di realtà multiforme sul piano sia politico, culturale, demografico ed economico. In tal senso poniamo innanzitutto la questione delle infrastrutture per migliorare la mobilità delle merci e delle persone, avendo come riferimento le costituite Zone Economiche Speciali corrispondenti grosso modo alle perimetrazioni delle attuali aree industriali del comprensorio. Poi, è necessario il miglioramento delle connessioni viarie per i trasporti delle merci è necessario: dal completamento di Porta Ovest, all'allargamento del raccordo Salerno-Avellino e alla realizzazione di uno svincolo a Battipaglia Sud, connettendo la A2 con l'area industriale e l'auspicato Interporto (che noi pensiamo debba essere ripreso e rilanciato) perché la nostra provincia, la piana del Sele in particolare, ha necessità di una piattaforma intermodale", ha continuato Ceres.

"Secondo noi occorre avere un disegno di insieme che integri il prolungamento della Metropolitana ben oltre l'aeroporto di Pontecagnano almeno fino a Battipaglia se non addirittura fino a Contursi Terme; così come resta prioritario l'investimento su rotaia per il Campus universitario di Fisciano, arricchito dal progetto di collegamento tra la stazione di Fisciano e l'Ateneo. Per quanto attiene all'Alta Velocità Salerno-Reggio Calabria, non vogliamo eludere il dibattito che si è aperto circa il tracciato. Le spinte campanilistiche non ci condizioneranno nella nostra valutazione che deve tener conto esclusivamente delle soluzioni tecniche ed ingegneristiche, attesa la morfologia della nostra provincia, quindi delle conseguenti convenienze economiche e del rispetto dei tempi di realizzazione. Quando Rete Ferroviaria Italiana avrà offerto le opzioni tecniche, toccherà alla politica assumersi l'onere e la responsabilità delle scelte. Al netto delle decisioni future, riteniamo che la nostra provincia meriti un'attenzione particolare (vista la sua estensione e visto il ricco patrimonio artistico-paesaggistico-archeologico) per migliorare la linea costiera delle Ferrovie dello Stato (Paestum. Palinuro, Sapri) e il collegamento stradale dell'A2 con Capaccio ed Agropoli a completamento della direttrice dei due mari (Adriatico-Tirreno, cioè Barletta-Agropoli)".

"A proposito della nostra costa, questo è il tempo, per gli strumenti a disposizione, di intervenire definitivamente nella riqualificazione della nostra litoranea, eliminando l'insopportabile degrado e facendola diventare motore di sviluppo occupazionale. Il Pnrr, nella sua declinazione salernitana, deve contenere un disegno unitario di soluzioni integrate ed intermodali tra gomma, ferro, aeroporto Costa d'Amalfi e portualità, nel segno di una mobilità sostenibile e green. Solo in questo modo l'economia locale può avanzare, rendendo competitivi i nostri insediamenti industriali, la nostra economia agro-alimentare e il nostro turismo. Il complesso di questi investimenti deve rispondere al miglioramento delle potenzialità, rendendo l'insieme del territorio attrattivo sul versante degli investimenti anche privati. La stesso Consorzio Asi deve continuare gli interventi di miglioramento della qualità dei servizi delle aree industriali, promuovendo la messa a disposizione dei lotti liberi per iniziative industriali capaci di reggere, per qualità e solidità, nel tempo. Solleciteremo, con Cgil e Uil, il presidente Antonio Visconti perché si realizzi un confronto per verificare le eventuali azioni concertate, alla luce delle iniziative da sollecitare al Commissario di Governo per le Zes della Campania. Noi crediamo che la ricchezza economica deve alimentarsi di molteplici e variegate iniziative settoriali, senza rinunciare - come si auspica in taluni ambienti culturali - ad una presenza sostenibile di attività industriali solide", ha chiosato.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 10335105

Economia e Turismo

Economia e Turismo

Pic-Picentini Itinerari Comuni: dal 5 dicembre al 31 gennaio a Pontecagnano Faiano

Il Comune di Pontecagnano Faiano aderisce al progetto Pic-Picentini Itinerari Comuni. Insieme ai vicini Montecorvino Rovella, Castiglione del Genovesi, Giffoni Sei Casali, San Mango Piemonte e Giffoni Valle Piana, l'ente guidato da Giuseppe Lanzara farà proprio l'obiettivo di potenziare la promozione...

Economia e Turismo

L’Osservatorio dell’Appennino Meridionale presenta il sito web “Itinerari Culturali e Ambientali nel Cilento”

Sarà presentato martedì 29 novembre, presso l'Osservatorio dell'Appennino Meridionale, il Sito web "Itinerari culturali e ambientali nel Cilento - Turismo sostenibile e sviluppo locale nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni", alla presenza delle autorità e dei sindaci dei Comuni del...

Economia e Turismo

Sant'Antonio Abate si trasforma nella "Città del Natale": tutto il paese adornato con installazioni e scenografie natalizie

Dal 30 novembre a Sant'Antonio Abate prende il via la kermesse "Xmas 80057 - La Città del Natale", una grande festa che durante le festività animerà gli spazi di Piazza della Libertà, Largo Sandro Pertini e del Parco Naturale del Comune di Sant'Antonio Abate e che terminerà con un grande evento di chiusura...

Economia e Turismo

A Salerno si anticipa "Luci d'Artista", Ilardi (Federalberghi): «Luminarie accese fino a fine gennaio, siamo soddisfatti»

"Siamo soddisfatti per la decisione del Comune di Salerno di anticipare l'accensione delle Luci d'Artista al 2 dicembre e per la scelta di mantenerle accese fino a fine gennaio. E' esattamente ciò che auspicavamo e avevamo richiesto per offrire prospettive di sviluppo alle strutture ricettive, commerciali...

Sal De Riso Costa d'Amalfi augura a tutti i nostri lettori buone feste e ricorda che i dolci di Natale possono essere acquistati sul portale e-commerce www.salderisoshop.com

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.