Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Siro vescovo

Date rapide

Oggi: 9 dicembre

Ieri: 8 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Connectivia, Internet Service Provider in fibraPanettone 2021, Ciak si gira. Ordina on line i panettoni della Storica Pasticceria Pansa. Dal 1830 tutto il dolce d'Amalfi, ora anche on lineTerra di Limoni, il limoncella della Costa d'Amalfi con Limoni IGPSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Connectivia, Internet Service Provider in fibraPanettone 2021, Ciak si gira. Ordina on line i panettoni della Storica Pasticceria Pansa. Dal 1830 tutto il dolce d'Amalfi, ora anche on lineTerra di Limoni, il limoncella della Costa d'Amalfi con Limoni IGPSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: Economia e TurismoGreen Pass sul lavoro, Confesercenti Campania: «Piccole attività in difficoltà»

Economia e Turismo

Green Pass, lavoro, Campania, Confesercenti

Green Pass sul lavoro, Confesercenti Campania: «Piccole attività in difficoltà»

Il Presidente Schiavo: “Le nostre attività rispettano sempre le regole, però il costo dei tamponi a lungo andare sarà insostenibile e alcune figure professionali sono insostituibili”. Il caso dei vaccinati in altri Paesi esteri

Scritto da (Redazione Costa d'Amalfi), sabato 16 ottobre 2021 10:35:26

Ultimo aggiornamento sabato 16 ottobre 2021 10:35:26

E' entrato in vigore ieri il green pass obbligatorio anche per le aziende campane. Il monitoraggio effettuato da Confesercenti Campania ha rilevato diverse criticità nell'ambito delle piccole e medie imprese (specie quelle artigianali, pasticcerie e sartoriali). In generale l'andamento, registrato nella mezza giornata di oggi, è discreto, con i controlli del certificato e con l'ausilio alternativo, ovviamente, del tampone.

«Le nostre attività, come di consueto- spiega Vincenzo Schiavo, presidente di Confesercenti Campania - rispettano le regole e dunque hanno verificato la presenza di green pass: chi non lo aveva si è sottoposto al tampone. L'andamento è discreto, ma è sul lungo periodo che siamo preoccupati. Innanzitutto per quelle figure professionali "uniche" sulle quali si fonda l'attività delle piccole e medie imprese. Mi riferisco agli chef, aiuto cuochi, ai pasticcieri, ai falegnami intagliatori, ai maestri artigiani in generale, ai sarti, ai tappezzieri e ai modellatori: alcuni degli storici non sono vaccinati: con la sospensione dal lavoro dei no vax l'azienda rischia di dover chiudere, perchè da un giorno all'altro quel quell'attività perde in un sol colpo qualità dei prodotti e quindi clienti e introiti. In secondo luogo a lungo andare il tampone giornaliero è un peso economico insostenibile per le attività (qualora lo offrano esse) o per il lavoratore».

In particolare Confesercenti Campania ha raccolto il caso di un maestro sarto del centro storico di Napoli che non intende fare tamponi a proprie spese per lavorare. Altre segnalazioni sono giunte da alcuni esercenti i cui dipendenti che si sono lamentati della decisione dello Stato della sospensione non remunerata per i non vaccinati. Altro problema in evidenza è il costo dei tamponi: «15 euro ogni due giorni è oneroso per noi» ci hanno detto diversi imprenditori di piccole e medie imprese, che hanno come dipendenti - definiti "indispensabili"- chef, autisti, panettieri e artigiani.

Infine ci sono state alcune segnalazioni di criticità differenti, per esempio nel settore dell'agroalimentare (filiera corta e quarta gamma), dove le aziende delle zone di Villa Literno, Castelvolturno, Mondragone, Capua e Santa Maria Capua Vetere hanno lamentato un nuovo ostacolo: i dipendenti di provenienza est Europa e nord Africa si sono sottoposti nei loro paesi d'origine alle prime dosi dei vaccini, non riconosciuti però (e quanto pare) in Italia, e quindi non hanno esibito certificato verde.

«Ribadiamo - sottolinea e conclude Vincenzo Schiavo - che le imprese non possano pagare lo scotto anche in questo senso degli effetti della pandemia. Lo Stato metta in condizione i lavoratori di fare le proprie scelte, ma anche le imprese di non subire l'ennesimo contraccolpo economico. Si trovino soluzioni condivise, che siano di equilibrio tra l'importanza primaria di garantire la salute del dipendente e dei suoi colleghi e le necessità di una azienda di non subire contrazione di fatturato e di incassi senza avere alcune responsabilità».

Foto: Confesercenti Napoli

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Economia e Turismo

Economia e Turismo

Salerno, si accendono le Luci d'Artista. Sindaco assicura: «Non sarà un'edizione in tono minore»

Dopo slittamenti e perplessità legati alla pandemia sono tornate a Salerno le Luci d'Artista. Alle 16,30 di ieri tutte le installazioni si sono illuminate nelle diverse aree della città. Ad attendere l'accensione del mega Albero di Natale in piazza Portanova il governatore della Campania Vincenzo De...

Economia e Turismo

Provincia di Salerno: dopo anni di blocco totale si potranno fare nuove assunzioni

La Commissione per la stabilità finanziaria degli Enti Locali (COSFEL) ha approvato il decreto del Presidente della Provincia di Salerno n. 88 del 5 luglio 2021 con oggetto "Programmazione triennale del fabbisogno del personale 2021-2023" con cui l'Ente ha rideterminato la dotazione organica e tramite...

Economia e Turismo

Covid, Salerno rinuncia al concerto di Capodanno

Il concerto di Capodanno in piazza non si farà a Salerno. La conferma, come scrive Salerno Today, è arrivata nella giornata di ieri dal sindaco Vincenzo Napoli. "Il Capodanno in piazza non lo faremo per ovvi motivi", sottolinea il primo cittadino, a margine di un appuntamento con la stampa. La decisione...

Economia e Turismo

Salerno, via libera per Luci d'Artista: venerdì l'inaugurazione

Dopo perplessità e slittamenti, l'inaugurazione di Luci d'Artista ha finalmente una data: venerdì 3 dicembre. A riportare la notizia è Salerno Notizie. La decisione è arrivata in seguito all'ultimo briefing svoltosi in Prefettura per delineare gli ultimi dettagli sul piano dell'ordine e della sicurezza....

Alden Consulenti d'impresa - Cava de' Tirreni - Salerno - Costiera AmalfitanaCiak! Buon Natale dalla Pasticceria Pansa. Acquista on line le specialità della storica pasticceria di piazza Duomo ad Amalfi... dal 1830Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoLa Pasticceria Gambardella augura a tutti i lettori di Positano Notizie un Natale pieno di dolcezza. Il Gusto della Tradizione direttamente a casa tua.