Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 minuti fa S. Lanfranco martire

Date rapide

Oggi: 23 giugno

Ieri: 22 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: Economia e TurismoPer Draghi turismo «industria su cui investire». Dal Sud c’è chi storce il naso per l’incarico a un leghista

Economia e Turismo

Turismo, governo, Draghi, ministro con portafoglio, Garavaglia, Sud

Per Draghi turismo «industria su cui investire». Dal Sud c’è chi storce il naso per l’incarico a un leghista

Dal Sud arrivano non poche preoccupazioni sulla destinazione delle risorse del Recovery Fund, che si teme vengano sbilanciate a favore del Nord, quando il turismo è un settore trainante del Mezzogiorno

Scritto da (Maria Abate), martedì 16 febbraio 2021 09:19:59

Ultimo aggiornamento martedì 16 febbraio 2021 09:25:31

Durante le consultazioni con le parti sociali che hanno preceduto la costituzione del nuovo esecutivo, il premier Mario Draghi aveva definito il turismo «industria su cui investire».

Poi il 12 febbraio abbiamo assistito alla costituzione di un ministero del Turismo a sé, scorporato dal Mibact, che mancava dal 1993, quando fu soppresso dal referendum popolare voluto dai radicali.

Un passo importante, che dimostra la chiara volontà di ripartire dal turismo, che vale oltre il 13% del pil e impegna il 15% della forza lavoro (molti anche tra donne e giovani).

E non bisogna perdere tempo: la pandemia ha colpito duramente il settore, che ha bisogno di azioni urgenti e mirate.

Quello che ha fatto storcere il naso a qualcuno, però, è che la delega sia stata affidata a Massimo Garavaglia, esponente della Lega, con un passato nella Lega Nord e da Assessore all'Economia della Regione Lombardia.

Dal Sud arrivano non poche preoccupazioni sulla destinazione delle risorse del Recovery Fund, che si teme vengano sbilanciate a favore del Nord, quando il turismo è un settore trainante del Mezzogiorno.

C'è anche da dire che Garavaglia è "ministro con portafoglio", ovvero gode di un'autonomia piena sulle decisioni di spesa. Di conseguenza, dentro i capitoli di spesa che gli è riservata, può decidere qual è l'impiego dei fondi che sono destinati al proprio ministero.

Il Movimento 24 Agosto Equità Territoriale prospetta un futuro "tragico" per il turismo al Sud. «Trova così giusto compimento anche lo stereotipo del Sud tutto sole, mare, pizza e mandolino. Se il governo Conte sosteneva che il Sud doveva camparci di turismo, quello Draghi finirà per eleggerne Verbania capitale italiana per i prossimi 20 anni, con uno stanziamento di fondi per 5 miliardi l'anno», scrive Antonio Picariello, che - citando anche l'attribuzione del Ministero dello Sviluppo Economico a Giancarlo Giorgetti e del Ministero per gli Affari regionali e le Autonomie a Mariastella Gelmini - commenta: «Per il Mezzogiorno c'è ben poco da festeggiare. La lista dei ministri assegna i ruoli chiave a personaggi perlomeno faziosi tanto nel reperimento quanto nella spesa dei fondi a disposizione, siano essi relativi alla spesa corrente o al Recovery Fund. Missione compiuta, insomma; il Recovery è cosa loro!».

Ma chi è Garavaglia? Convinto assertore della flat tax, ossia di un'aliquota unica che appiattisce la progressività dell'imposta dovuta, ha sottolineato recentemente in un'intervista a Rai1 la necessità di intervenire in particolar modo abbassando le tasse «in modo mirato su settori specifici come per esempio il turismo, gli alberghi, i ristoranti». Indubbia è la sua competenza in fatto di conti e di gestione, che si spera verrà applicata equamente per superare quello che è stato definito l'anno nero del turismo.

Soddisfazione, invece, è stata dichiarata dalle associazioni del settore. «Un ministro del Turismo con competenze perfettamente ritagliate nel quadro previsto dalla costituzione e con portafoglio. Ci voleva il professor Mario Draghi per risolvere con determinazione e lucidità una questione sulla quale ci si arrovellava da decine di anni senza trovare mai la soluzione. Se il buongiorno si vede dal mattino, si apre una grande stagione per il turismo», ha detto Luca Patanè, presidente di Confturismo Confcommercio.

Leggi anche:

Governo Draghi. A Massimo Garavaglia il compito di ricreare un dicastero autonomo per il Turismo: soddisfazione degli imprenditori dell'ospitalità

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Economia e Turismo

Economia e Turismo

Recovery: entro 24 ore sarà approvato il PNRR. Franco avverte: «Non sostituirà le risorse ordinarie per il Sud»

La procedura per l'approvazione del Pnrr italiano è partita ufficialmente. Secondo quanto si apprende, la Commissione ha lanciato la cosiddetta 'procedura scritta', cioè quel metodo di approvazione che non prevede la riunione fisica del collegio dei commissari ma solo l'ok dei gabinetti in forma scritta....

Economia e Turismo

Confcommercio: nel 2020 crollo dei consumi dell'11,7%, persi 126 miliardi di euro

«Con un calo complessivo dei consumi dell'11,7%, pari ad oltre 126 miliardi di euro, il 2020 ha registrato il peggior dato dal secondo dopoguerra, un dato su cui pesa la riduzione del 60,4% della spesa dei turisti stranieri, pari ad una perdita di circa 27 miliardi di cui 23 concentrati prevalentemente...

Economia e Turismo

Allarme variante Delta, in Italia quarantena e tampone per chi viene dalla Gb. A Zurigo l’aeroporto è vuoto

Il Covid-19 ha rappresentato uno shock senza precedenti per il settore dell'aviazione globale, con flotte di aerei fermi, aeroporti vuoti e un enorme calo del numero di passeggeri. E questo stravolgimento sembra destinato a perdurare a lungo. In attesa che il green pass europeo entri in vigore, il primo...

Economia e Turismo

Salvi i fondi per l'aeroporto Salerno Costa d'Amalfi, il primo volo nel 2024

Il primo volo dall'aeroporto Salerno-Costa d'Amalfi partirà nell'estate del 2024. Questi i tempi previsti per il completamento dei lavori per 140 milioni di euro che saranno realizzati dalla Gesac, il gestore degli scali di Napoli e Salerno. «Una notizia importantissima, di cui sono particolarmente soddisfatto!...

Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento