Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Andrea Corsini

Date rapide

Oggi: 4 febbraio

Ieri: 3 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Hotel Villa Romana Hotel & SPA sulla Costa d'Amalfi a MinoriPasticceria Pansa dal 1830 tutta la dolcezza di Amalfi Maurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniPasticceria Sal De Riso, capolavori di dolcezza realizzati in Costa d'Amalfi Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiConnectivia, Internet Service Provider in fibra

Occhi su Salerno

Hotel Villa Romana Hotel & SPA sulla Costa d'Amalfi a MinoriPasticceria Pansa dal 1830 tutta la dolcezza di Amalfi Maurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniPasticceria Sal De Riso, capolavori di dolcezza realizzati in Costa d'Amalfi Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiConnectivia, Internet Service Provider in fibra

Tu sei qui: Eventi e SpettacoliSalerno, l’Ordine dei Medici ricorda Domenico Cotugno a 200 anni dalla scomparsa

Eventi e Spettacoli

Salerno, ordine dei medici, medico, scomparsa, anniversario

Salerno, l’Ordine dei Medici ricorda Domenico Cotugno a 200 anni dalla scomparsa

L’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Salerno ha organizzato un’intensa giornata di studio e divulgazione storica e scientifica

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), venerdì 9 dicembre 2022 11:25:10

Raggiunse un livello tale di autorevolezza scientifica che, negli ultimi anni della sua vita, a Napoli si diceva che nessuno potesse morire "senza il suo permesso". Domenico Cotugno, definito l'"Ippocrate napoletano", era in realtà nato - da famiglia di modestissime condizioni sociali - in un piccolo paesino da uno, Ruvo di Puglia, e si era laureato e specializzato, nel 1756, a Salerno, presso la gloriosa Scuola Medica dell'Ippocratica Civitas.

Per ricordare il duecentesimo anniversario della morte - avvenuta a Napoli il 6 ottobre 1822 - di quello che fu uno dei più illustri clinici europei del XVIII secolo, considerato tra gli inventori della medicina moderna, l'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Salerno ha organizzato, per lunedì 12 dicembre alle 9.00 nella Sala Conferenze dell'Ordine, in via Santissimi Martiri 31 a Salerno, un'intensa giornata di studio e divulgazione storica e scientifica. Il titolo è "Domenico Cotugno. Dallo Studium Salernitano all'ospedale "Gli Incurabili" di Napoli". Il convegno è organizzato in collaborazione con il Comune di Salerno, il Centro studi Eutòpia, il Museo delle Arti sanitarie di Napoli.

La giornata di studi è stata ideata dalla Commissione Storia della Medicina dell'Ordine di Salerno, presieduta da Enrico Indelli e composta da Generoso Conforti,Giuseppe Ferrantino,Raffaele Galano,Mario Infante,Giuseppe Lauriello,Mario Liguori e Simone Sellitto. I responsabili scientifici sono il presidente dell'Ordine Giovanni D'Angelo, il presidente di Eutòpia Fernando Chiumiento, il presidente del CAO di Salerno Gaetano Ciancio, il Direttore del Museo di Storia della Medicina e delle Arti Sanitarie di Napoli Gennaro Rispoli.

Dopo le introduzioni di Indelli e Rispoli e i saluti delle autorità, tra cui il sindaco Enzo Napoli, il delegato alla Cultura del Comune Ermanno Guerra, la vice presidente della Commissione Cultura, Tonia Willburger, il vicepresidente della Fondazione Ebris, Giulio Corrivetti e Gianni Ricco, della Fondazione Scuola Medica a Salernitana, il convegno entrerà nel vivo con una prima sessione che, moderata da Galano e Liguori, prevede relazioni su "La medicina a Napoli ai tempi di Cotugno" (Rispoli), "Scienza, carità e arte nell'ospedale degli Incurabili" (Carmen Caccioppoli), "Il collegio medico salernitano e Domenico Cotugno" (Ferrantino), "Domenico Cotugno e le misure profilattiche contro la tubercolosi" (Lauriello). La seconda sessione, moderata da Infante e Conforti, prevede un saluto di Bruno Zuccarelli e relazioni su "La strumentazione sanitaria ai tempi di Cotugno" (Sellitto), "Letture di Cotugno" (Piccolo), "Testimonianze sull'A.O.R.N. Cotugno" (Faella) e sulla storia dell'ospedale napoletano, a cui è dedicato un libro (Morelli). La terza sessione, moderatori Chiumiento e Natalino Barbato, prevede relazioni della professoressa Amelia Filippelli su "Dal vaccino del Cotugno al vaccino anti Covid 19) e di Rodolfo Punzi sul tema "Nuove emergenze epidemiologiche nell'età moderna". A concludere l'intensa giornata di studi sulla figura e l'opera di Domenico Cotugno sarà una tavola rotonda.

Di quel grande secolo per le scienze e il pensiero che fu il Settecento, Cotugno fu uno degli interpreti più eclettici e originali. Prima di quelli sul corpo umano, aveva fatto studi di Matematica e Fisica, e nel corso della sua lunga vita strinse un rapporto di sincera amicizia col più grande economista dell'epoca, l'abate protoilluminista Antonio Genovesi, più vecchio di lui di 24 anni. Fu medico di corte di Ferdinando IV di Borbone, accompagnandolo durante un suo viaggio tra Austria e Germania, e a Roma ebbe in cura nobili e cardinali. A lui è intitolato uno dei principali ospedali napoletani, specializzato nella cura delle malattie infettive.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 10853104

Eventi e Spettacoli

Eventi e Spettacoli

Salerno, stasera alla Pinacoteca provinciale la cerimonia di consegna di un'opera di Carmine De Angelis

Stasera, venerdì 3 febbraio, alle ore 17:30, presso la Pinacoteca provinciale di Salerno si terrà la Cerimonia di consegna di un dipinto del Maestro Carmine De Angelis, donato dal figlio Ciro De Angelis. Interverranno il Presidente della Provincia Franco Alfieri, il Consigliere provinciale delegato alla...

Eventi e Spettacoli

I Negramaro conquistano Salerno: quasi 10mila per il concerto di Capodanno. Sindaco Napoli: «Orgogliosi della nostra città»

A Salerno è stato un Capodanno indimenticabile con il concerto dei Negramaro che ha richiamato visitatori, turisti ed appassionati da tutta Italia oltre che i cittadini salernitani. La band salentina ha suonato davanti a 10mila persone in piazza Amendola. Soddisfatto il sindaco Vincenzo Napoli che ha...

Eventi e Spettacoli

Salerno, il Comune fa chiarezza: nessun concerto a "numero chiuso" per Capodanno

Il Capodanno in Piazza a Salerno sarà una grande festa di musica, allegria e partecipazione popolare. Non è prevista alcuna zona rossa, nessun numero chiuso, né tanto meno un limite prefissato di accessi. Questi aspetti sono stati ben chiariti nel corso di una riunione operativa in Prefettura con i responsabili...

Eventi e Spettacoli

"Le Cirque" porta i suoi Top Performers per la prima volta al Palasele di Eboli /AL VIA PREVENDITE

A grande richiesta il viaggio di ALIS, lo spettacolo internazionale di circo contemporaneo di Le Cirque Top Performers, applaudito da oltre 240.000 spettatori in Italia e all'estero, prosegue anche nel 2023 e per la prima volta la destinazione scelta è il PalaSele di Eboli: l'appuntamento è per sabato...

Hotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.