Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Calogero eremita

Date rapide

Oggi: 18 giugno

Ieri: 17 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

Caseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: GourmetSuccesso per la Premiazione "Foglia d’Oro" di Guida Bio 2023. Boom di presenze alla Stazione Marittima di Salerno

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Gourmet

Salerno, vini, premi, boom di presenze, agricoltura biologica

Successo per la Premiazione "Foglia d’Oro" di Guida Bio 2023. Boom di presenze alla Stazione Marittima di Salerno

Tra i vini premiati anche due dalla Costa d'Amalfi: si tratta del "Ragis 2019" dell'azienda vitivinicola di Vietri sul Mare "Le Vigne Di Raito" e del "Puntacroce 2014" dell'Azienda agricola Biologica Raffaele Palma di Maiori.

Inserito da (PNo Editorial Board), giovedì 19 gennaio 2023 17:33:51

Salerno diventa un contemporaneo Symposium alla scoperta delle eccellenze premiate con Foglia d'Oro e delle aziende che hanno accolto la sfida della sostenibilità, in un incrocio di esperienze da Nord a Sud.

Un unicum nazionale. Un viaggio sensoriale tra le eccellenze italiane del vino bio da agricoltura biologica certificata o in conversione, immersi nello scenario meraviglioso del golfo di Salerno, amplificato dal design avveniristico e super glamour della Stazione Marittima disegnata dall'archistrar Zaha Hadid.

Una selezione di vini esclusiva, in un percorso che si snoda da Nord a Sud. Oltre 250 aziende presenti e più di 300 vini in degustazione per il Salone dei Vini 100% Bio "Un Mare di Foglie": il prestigioso Tasting Event promosso da "Guida Bio Selezione Vini 2023".

Amarone, Barolo, Brunello, Chianti, Etna, Franciacorta, Trentodoc, Alta Langa, Taurasi, Fiano e tantissime tipologie si mostrano, si raccontano. Colori, sentori, etichette, packaging: i vini si impongono sui banchi d'assaggio, rendendo la degustazione per i visitatori un'occasione irripetibile, dominando i sensi, la vista, l'olfatto, il gusto.

Un successo straordinario di pubblico, che ha superato qualsiasi aspettativa per il Salone dedicato alla degustazione di vini da agricoltura biologica che ha registrato enormi consensi.

Una full immersion nel mondo del vino, in una valorizzazione dei processi e delle filosofie di produzione: "Biologico è rispetto del tempo, della propria terra, dell'ambiente, dei propri valori, dell'uomo. L'obiettivo Ue al 2030 è quello di una superficie sempre più vasta destinata a un'agricoltura più consapevole", sottolinea Antonio Stanzione, curatore di Guida Bio 2023 (Edizioni dell'Ippogrifo), l'unico format nel panorama nazionale ad occuparsi solo ed esclusivamente di vini derivanti da agricoltura biologica, con oltre 2000 vini degustati e recensiti e 500 aziende che hanno accettato la sfida della sostenibilità.

Centinaia le persone che hanno affollato il Salone dei Vini, fin dal taglio del nastro del primo pomeriggio, esperti del settore, aziende e semplici appassionati, alla scoperta del vino, dei suoi profumi, dei sentori.

In un bicchiere si respirano i territori, le vigne in altezza su roccia o sui terrazzamenti, alle falde vulcaniche o lungo le ampie distese collinari.

"Il vino è cultura. In un calice si cela tutto, la geografia, la storia, gli aneddoti, le persone, i produttori, i territori. È un mondo che raccoglie tantissimi appassionati, i pionieri del biologico in Italia, la ricerca, il lavoro di riscoperta. Abbiamo più di 500 vitigni autoctoni censiti, e molti ancora da riscoprire e valorizzare. Il Vino trasferisce emozioni. Bio è scelta di consapevolezza, etica, lungimiranza, rispetto e qualità", prosegue Antonio Stanzione.

 

LA PREMIAZIONE FOGLIA D'ORO 2023

Un successo straordinario anche la premiazione mattutina della "Foglia d'Oro 2023", massimo riconoscimento di Guida Bio, assegnato ai migliori vini d'Italia da agricoltura biologica certificata o in conversione, che si distinguono per qualità, per l'emozione che suscitano, per tipicità o caratteristiche di produzione.

Affollato il Salone Bottiglieri della Provincia di Salerno, con produttori e aziende provenienti da tutte le regioni d'Italia, dal Friuli alla punta estrema della Sicilia, trasformando l'evento in un grande hub di confronto di esperienze di chi ha accettato la sfida dell'agricoltura biologica.

Tra i vini premiati anche due dalla Costa d'Amalfi: si tratta del "Ragis 2019" dell'azienda vitivinicola di Vietri sul Mare "Le Vigne Di Raito" e del "Puntacroce 2014" dell'Azienda agricola Biologica Raffaele Palma di Maiori.

"Mi riempie di orgoglio vedere i produttori di ogni parte d'Italia riuniti in questa sala, sono emozionato - esordisce Antonio Stanzione - Abbiamo realizzato il primo Salone dei Vini Bio a Salerno per una scelta di cuore, di legame affettivo con questa terra. Ringrazio la Provincia di Salerno e Luca Cerretani in rappresentanza del Presidente Franco Alfieri, il Ministero dell'Agricoltura retto da Francesco Lollobrigida e l'onorevole Imma Vietri delegata del Ministro, il sindaco Fortunato Della Monica e il Direttore Riccardo Rigillo. La maggiore quantità del patrimonio vinicolo è in Italia, abbiamo la necessità di raccontarlo e portarlo all'attenzione di tutti. In futuro c'è l'idea di tradurre Guida Bio anche in Inglese per portare il Made in Italy fuori dal contesto nazionale per dare più forza alle aziende. La cosa più importante è avere rispetto del prodotto e dei produttori, non cercare il difetto del vino, ma le loro qualità e mettere in risalto queste. Avviciniamo le persone al vino, permettendo al pubblico di poterlo comprendere, comunicandolo in maniera semplice".

 

E aggiunge: "Non mi aspettavo un'affluenza così generosa dalla città di Salerno e così importante da parte dei produttori. Significa che Guida Bio ha intrapreso un percorso virtuoso, riconosciuto dai produttori, da chi vive di vino.Un ringraziamento particolare va a mia moglie, Nicoletta De Virgilio, che più di tutti mi ha supportato e sopportato e senza la quale tutto questo non sarebbe stato possibile. E un grazie speciale a tutte le persone che mi hanno accompagnato in questo viaggio e a tutto il team che mi sostiene e che ha creduto in questa idea".

Il vino diventa così storytelling, racconto, convivialità, amicizia. È festa tra amici. Basta un calice, un pianoforte e il suono che esplode, rendendo l'atmosfera avvolgente.

 

I vini biologici rappresentano una delle eccellenze sempre più ricercate non solo dai consumatori italiani, ma anche all'estero. Un prodotto "trendy" grazie all'elevata qualità, che racchiude i profumi e le fragranze di un territorio, quello italiano, ricco di cultura, paesaggi, storia e biodiversità. Ricerca di prodotti sempre più genuini, con tecniche di produzione il più rispettose possibile degli equilibri naturali, contribuendo, con le sue pratiche, al mantenimento della fertilità del suolo. Nell'ambito dell'agricoltura biologica, la viticoltura riveste un ruolo sempre più strategico e di primo piano in Europa ed in Italia, verso la "transizione ecologica" e la rivoluzione verde. Al 2020, in Italia si contano 115mila ettari di superficie dedicata viticoltura biologica, con una crescita percentuale costante.

 

Ed ora a lavoro, perché Guida Bio è un progetto che prosegue tutto l'anno e tra un paio di mesi si riparte per la realizzazione della guida del prossimo anno.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 107025103

Gourmet

Riaperto il "Vicolo della Neve", nuova vita per lo storico ristorante e pizzeria della antica Salerno

Sabato scorso, a Salerno, ha riaperto le sue porte il Vicolo della Neve, uno dei simboli della tradizione enogastronomica e culturale della città. Si tratta di un locale che affonda le sue origini nel passato cittadino o, come lo ha descritto il sindaco, Vincenzo Napoli, un "luogo familiare e identitario...

La Pasticceria Pansa di Amalfi accoglie Rocco Hunt, poi annuncia: «I frutti di questa giornata li scoprirete molto presto»

Ospite d'eccezione questa mattina alla Pasticceria Pansa di Amalfi che ha dato il benvenuto a Rocco Hunt. A testimoniare l'arrivo nella Divina del cantante e rapper italiano, vincitore del Festival di Sanremo 2014 nella sezione "Nuove proposte" con il singolo Nu juorno buono, è una foto caricata sulla...

"In Vino Civitas", la settima edizione del salone del vino alla Stazione Marittima di Salerno

"Il vino porta bene": sarà questo lo slogan che accompagnerà la settima edizione di In Vino Civitas, il salone del vino, organizzato dall’associazione Createam con CNA Salerno, che sbarca alla Stazione Marittima dal 21 al 23 ottobre 2023. Promosso con la Camera di Commercio ed il Comune di Salerno, l’evento,...

"In Cibum Extra": 3 ottobre il mondo del food si ritrova in Campania per l'annuale evento formativo

Il secondo trimestre 2023 ha fatto registrare al settore della ristorazione una crescita del +13,8% del fatturato (analisi Fipe-Confcommercio). Un segnale positivo che fa da contraltare ad un mancato appeal del mondo food, tant'è che uno studio di mercato sulle professioni estive 2023 dell'Osservatorio...

Guida "Pane e panettieri d’Italia 2024" di Gambero Rosso: 6 panifici sono in provincia di Salerno

Riparte dall'abc Gambero Rosso, lanciando l'ennesima provocazione: "Il pane è oro". Radice vera dell'alimentazione umana, metafora al cuore di tanti modi di dire e di celebri aforismi, il pane è - insieme al latte - uno degli alimenti più sprecati nel nostro mondo nonostante la sua maestosa storia plurimillenaria....

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.