Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Ottone vescovo

Date rapide

Oggi: 2 luglio

Ieri: 1 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Petrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Occhi su Salerno

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Petrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Tu sei qui: Notizie e LifestylePaestum: durante scavo per lavori pubblici riemergono i resti di "Porta Aurea"

Notizie e Lifestyle

Paestum, scavi

Paestum: durante scavo per lavori pubblici riemergono i resti di "Porta Aurea"

La scoperta di queste ore rinforza il lavoro di ricerca, restauro e valorizzazione della cinta muraria condotto dal Parco Archeologico di Paestum e Velia nell’ambito dei progetti PON

Scritto da (Redazione Costa d'Amalfi), venerdì 29 maggio 2020 09:38:57

Ultimo aggiornamento venerdì 29 maggio 2020 09:38:57

Importante scoperta stamattina a Paestum nel corso dei lavori pubblici per il rifacimento della linea elettrica, condotti dalla società Sogea per conto di Enel S.p.a. lungo via Magna Grecia e seguiti dalla Archeoservizi S.a.s. sotto la direzione scientifica della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino. Nei pressi di "Porta Aurea", l'accesso nord della città antica, parzialmente distrutta nel 1829 dall'attuale via Magna Grecia, ex SS 18, sono riemersi parte della pavimentazione e blocchi in calcare locale di uno dei due pilastri su cui poggiava l'arco della porta.Immediato il sopralluogo degli archeologi della Soprintendenza - responsabile della tutela del territorio - che hanno rivisto il progetto iniziale per procedere a indagini archeologiche di approfondimento e far luce su questa porzione delle mura di Paestum, finora sconosciute se non da vecchie piante dell'Ottocento.

"Questo rinvenimento - dichiara Francesca Casule, Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino - testimonia che anche la realizzazione di opere pubbliche, costituisce un'occasione importante non solo per la tutela del patrimonio archeologico ma anche per la sua conoscenza. D'intesa con la Direzione del Parco si sta elaborando un progetto di valorizzazione dell'accesso settentrionale della città antica".

La scoperta di queste ore rinforza il lavoro di ricerca, restauro e valorizzazione della cinta muraria condotto dal Parco Archeologico di Paestum e Velia nell'ambito dei progetti PON che vedono l'investimento di circa 6 milioni di euro per la riqualificazione e riammodernamento dell'area archeologica di Paestum.

"Da circa un anno stiamo lavorando intensamente lungo le mura di Paestum, uno dei complessi difensivi meglio conservati dell'Italia antica, lungo circa 5 km - racconta il direttore, Gabriel Zuchtriegel - I lavori di pulizia e restauro del tratto ovest delle mura ci hanno fatto scoprire un tempietto dorico in una zona periferica della città antica. È il momento di unire tutti i tasselli in un più ampio progetto di valorizzazione della città antica che coinvolga anche le altre istituzioni territoriali, innanzitutto Soprintendenza e Comune, ma anche i colleghi dell'università di Salerno che da tempo stanno portando avanti un progetto di ricerca sulle fortificazioni di Paestum".

Non si è fatta attendere la risposta dell'amministrazione comunale di Capaccio-Paestum guidata dal sindaco Alfieri che questa mattina ha confermato l'impegno preso già qualche mese fa di restituire alla comunità l'anfiteatro di Paestum promuovendo un progetto di scavo unitamente alla riorganizzazione della viabilità intorno alle mura.

"Paestum non finisce mai di sorprenderci - dichiara il sindaco Alfieri - Sono ancora tante le bellezze da scoprire e noi come amministrazione non possiamo che essere al fianco degli organi del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo che tutelano e valorizzano la nostra storia. Abbiamo stanziato dei fondi per consentire ai cittadini di riappropriarsi di quanto è già loro: la collaborazione sarà la nostra più grande forza".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Notizie e Lifestyle

Notizie e Lifestyle

Salerno, medico positivo al Covid-19: tutti negativi i tamponi del personale 118

Arrivati nella mattina odierna i risultati della seconda metà dei 48 tamponi effettuati sui colleghi della dottoressa del 118 in servizio presso il Psaut di Via Vernieri, a Salerno, risultata positiva al Covid-19. Anche questi tamponi, come quelli fatti alla famiglia della dottoressa, sono risultati...

Notizie e Lifestyle

Filma ladro di aiuto con il cellulare: così un immigrato sventa rapina a Salerno [VIDEO]

Filma con il cellulare un ladro che stava cercando di rubare un'auto, per poi allertare la polizia. Possiamo riassumere con queste parole la vicenda, avvenuta nella notte tra mercoledì e giovedì nel centro di Salerno, che ha per protagonista Kader, un immigrato residente in città. Nel video, pubblicato...

Notizie e Lifestyle

475 camici e oltre 25mila mascherine per Salerno, il grande lavoro del progetto "MascherinAmica"

"Ho incontrato, questa mattina, a Palazzo di Città, Mirko Raiola, ideatore e referente del progetto "MascherinAmica" e Monica Vernieri, coordinatrice e attività di sartoria e responsabile qualità. Il progetto, nato in un appartamento a Mariconda, durante il lockdown, ha portato alla realizzazione e donazione...

Notizie e Lifestyle

Salerno, alcol e spaccio durante la movida: Sindaco segnala 9 locali al Prefetto

A Salerno continua la lotta alla movida indisciplinata. Dopo le dichiarazioni durante la conferenza stampa con gli operatori culturali per il lancio dell’Arena del mare (CLICCA QUI PER APPROFONDIRE), adesso il sindaco Vincenzo Napoli ha chiesto al prefetto di Salerno Francesco Russo di chiudere i 9 locali...

Provincia di Salerno, Turismo, Ospitalità, Eccellenze, Cilento, Costiera AmalfitanaSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana