Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Lanfranco martire

Date rapide

Oggi: 23 giugno

Ieri: 22 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

Caseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Notizie, LifestyleIl sassofonista salernitano Angelo Gregorio scelto per l’open day del Parlamento Europeo: suo l’inno arrangiato in chiave jazz

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Notizie, Lifestyle

Salerno, musica, Parlamento europeo, jazz

Il sassofonista salernitano Angelo Gregorio scelto per l’open day del Parlamento Europeo: suo l’inno arrangiato in chiave jazz

Sabato 4 maggio il concerto nell’emiciclo con l’European Jazz Quartet per le celebrazioni della Democrazia e della Cultura Europa

Inserito da (PNo Editorial Board), sabato 27 aprile 2024 11:39:16

Sarà il sassofonista italiano, originario di Salerno, Angelo Gregorio, con l'European Jazz Quartet, a portare la musica jazz nell'Emiciclo del Parlamento Europeo a Bruxelles per le celebrazioni della Democrazia e della Cultura Europa. Il concerto si terrà sabato 4 maggio 2024 alle ore 11. È suo il lavoro di arrangiamento in chiave jazz dell'inno europeo che aprirà il cartellone di eventi pensato in vista delle elezioni del 6 e 9 giugno 2024. Il concerto segnerà l'apertura ufficiale della giornata porte aperte delle istituzioni europee, con il vicepresidente, Marc Angel, che daranno il benvenuto ai visitatori.

Seduti ai posti dei deputati e attraverso il sistema di voto situato davanti a ogni poltrona, gli oltre 750 visitatori saranno chiamati a scegliere l'ultimo brano in scaletta tra l'inedito "Maestrale al Traverso", pezzo di Angelo Gregorio che comporrà il disco "The Jazz Sailor", e "Take the A Train" di Duke Ellington. Angelo Gregorio terrà in chiusura una vera e propria arringa: «Nel repertorio che ho selezionato per l'emiciclo, ho scelto di includere un brano particolare "Maestrale al traverso", un omaggio al mare e alla sua importanza nelle vite di tutti gli esseri viventi del pianeta. La scelta di metterlo come uno dei due brani che dovete votare è simbolica. A settembre 2023, attratto dal mondo del mare e della vela, ho avviato una ricerca creativa, "Jazz Sailor". Attraverso un questionario rivolto a velisti e musicisti, ho esplorato le connessioni tra l'attività velica e l'improvvisazione jazz. Oltre 300 risposte e 20 interviste hanno evidenziato una chiara correlazione tra le competenze richieste da entrambe le attività. Questo processo creativo mi ha messo in contatto con quelli che io chiamo i "guardiani del mare", dai marinai ai pescatori, ai velisti fino alle varie sezioni della Lega Navale Italiana e ai club velici. È emerso un concetto ovvio: il mare va preservato!».

Gli schermi del Parlamento si illumineranno decretando la decisione della maggioranza. Un momento simbolico di partecipazione democratica che riflette lo spirito dell'evento e l'importanza del coinvolgimento dei cittadini nell'ambito delle istituzioni europee.

L'European Jazz Quartet, guidato dal Maestro Angelo Gregorio, è un'impresa artistica collaborativa dedicata alla celebrazione del patrimonio della musica jazz e alla promozione dell'unità nella diversità attraverso la musica. Il quartetto è composto da musicisti provenienti da Italia, Francia, Belgio e Olanda: Angelo Gregorio (sassofoni), Pierre Floch (batteria), Julien Gillain (pianoforte), Ramon Van Merkenstein (contrabbasso). Il repertorio attinge alle melodie senza tempo dell'Età dell'Oro della musica jazz (1930 - 1970).

 

BREVE BIO DI ANGELO GREGORIO. Angelo Gregorio, nato a Salerno nel 1983, è un sassofonista jazz che da 16 anni ha fatto di Bruxelles la sua casa. Si è laureato al Conservatorio Statale di Musica "Giuseppe Martucci" di Salerno e al Conservatorio Reale di Bruxelles e vanta collaborazioni con artisti di fama mondiale e tour in Europa e negli Stati Uniti. Ha fondato diverse band, curato diversi progetti musicali, registrato numerosi album e ricevuto riconoscimenti per il suo contributo alla diffusione del jazz italiano in Belgio, tra cui il Diploma di Merito conferitogli dall'Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles per la sua lunga attività di promozione della musica jazz italiana nel paese. Il suo lavoro artistico e culturale è stato riconosciuto da istituzioni italiane e belghe, ottenendo il sostegno del Ministero degli Esteri e della Cultura. Attualmente, Angelo sta lavorando su nuovi progetti musicali, incluso un'esplorazione creativa dell'interconnessione tra jazz e vela, che culminerà in un libro e un album intitolato "The Jazz Sailor".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Angelo Gregorio Angelo Gregorio

rank: 10849108

Notizie, Lifestyle

L’Università di Salerno sospende il prof. Alfano dopo le frasi omofobe, addio anche al ballottaggio alle comunali di Torre Annunziata

L'Università di Salerno è stata recentemente scossa da un grave episodio che ha coinvolto il professore Carmine Alfano, direttore della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica. Alfano sarebbe stato ripreso di nascosto da alcuni studenti mentre pronunciava frasi dai contenuti sessisti e omofobi,...

"Colser" annuncia stop ai servizi di pulizia all'interno degli ospedali dell'Asl Salerno: Nursind invoca l'intervento di Procura e Prefettura

Il Nursind Salerno, attraverso il suo segretario generale Biagio Tomasco, si esprime in merito alla nota, del 13 giugno scorso, in cui la Colser, società appaltatrice del servizio di pulizia per le strutture territoriali dell'Asl Salerno, comunicava l'imminente sospensione del servizio a partire dal...

Perse la vita per difendere i cittadini, oggi a Pagani l'omaggio al tenente Marco Pittoni

Era il 6 giugno 2008 quando il tenente Marco Pittoni fu ucciso mentre espletava il suo lavoro, nell'Agro nocerino sarnese. Nato a Sondrio il 30 settembre 1975 e cresciuto in Sardegna, aveva 33 anni quando divenne il Comandante della Tenenza di Pagani. Pochi mesi dopo trovò la morte. La mattina di 16...

Eboli, inaugurato l'impianto di depurazione di Coda di Volpe

Ieri, ad Eboli, è stato inaugurato l'impianto di depurazione di Coda di Volpe. Durante la cerimonia, presieduta dal governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca, è stata ufficialmente annunciata l'entrata in esercizio di questa infrastruttura, resa possibile grazie a un ingente investimento regionale...

Patologie rare, donna di Nocera Inferiore dà alla luce neonato con aneurisma della vena ombelicale

Nei giorni scorsi, una donna di Nocera Inferiore ha dato alla luce un neonato affetto da una patologia estremamente rara e complessa: un aneurisma della vena ombelicale. Questa condizione ostetrica, dovuta all'assottigliamento congenito della parete dei vasi, è generalmente associata a una singola arteria...

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.