Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Marino martire

Date rapide

Oggi: 3 marzo

Ieri: 2 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

 Prima Cotta, Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Notizie, LifestyleTroppo tardi per un cesareo, donna partorisce la sua bambina in posizione podalica: miracolo a Nocera Inferiore

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Notizie, Lifestyle

Nocera inferiore, cronaca, ospedale, nascita, parto

Troppo tardi per un cesareo, donna partorisce la sua bambina in posizione podalica: miracolo a Nocera Inferiore

Lo staff medico ha spiegato la complessità di una nascita podalica naturale, sottolineando il rischio aumentato per il neonato di asfissia, lesioni traumatiche e mortalità, ma alla fine la bimba è nata con successo

Inserito da (PNo Editorial Board), mercoledì 22 novembre 2023 08:29:33

Una storia di eccezionale competenza medica e prontezza d'azione emerge dall'Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, in seguito al recente parto naturale in posizione podalica di Giovanna (nome di fantasia).
In una situazione insolita, la neo-mamma ha dato alla luce il suo bambino nonostante la posizione podalica, una circostanza che di solito richiederebbe un cesareo programmato. Nonostante la programmazione del cesareo fosse fissata per tra tre settimane, il bambino ha deciso di fare il suo ingresso nel mondo in anticipo.

Giovanna ha condiviso il suo vissuto senza filtri: "Inizialmente non pensavo che fosse giunto il momento della nascita, e invece, arrivata a Nocera Inferiore, ho iniziato a sentire che forse c'ero; ad ogni contrazione mi veniva da spingere".
Il personale dell'Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale Umberto I ha prontamente preso in carico la situazione. Lo staff medico ha spiegato la complessità di una nascita podalica naturale, sottolineando il rischio aumentato per il neonato di asfissia, lesioni traumatiche e mortalità. In questo caso, lo stadio avanzato del travaglio ha impedito il ricorso al cesareo di urgenza. La bimba è nata con successo grazie alle classiche manovre di assistenza al parto podalico.
La dottoressa Ida De Marinis, direttrice di Ginecologia e Ostetricia dell'ospedale, ha espresso il suo orgoglio per il team medico: "Sono felice del nostro team. Tutto il personale presente ha reagito con prontezza in una situazione tutt'altro che facile. Il nostro è un lavoro di squadra, dove tutti, dai ginecologi alle ostetriche, passando da pediatri e anestesisti, collaborano per aiutare i nascituri e le loro mamme".

Questa storia a lieto fine conferma l'ottima preparazione dell'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, in particolare nell'ambito dell'Ostetricia e della Pediatria. Un plauso va rivolto soprattutto alla sinergia tra nuove leve e l'esperienza delle figure più anziane, che rendono il team ostetrico dell'ospedale un vero fiore all'occhiello.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Ospedale Umberto I<br />&copy; Maria Abate Ospedale Umberto I © Maria Abate

rank: 104345101

Notizie, Lifestyle

Sostegno alle famiglie, dall'8 marzo le mamme campane potranno richiedere voucher per i nuovi nati secondogeniti

Un voucher del valore di 600 euro sarà riconosciuto a ciascuna madre, con Isee familiare non superiore a 30mila euro, per ogni nuovo nato successivo al primogenito a partire dal 1 gennaio 2024 nella Regione Campania. La Regione ha programmato, con la Delibera di Giunta n. 24 del 17/01/2024, risorse pari...

Scoperto ordigno bellico negli scavi per l'ampliamento dell'aeroporto di Salerno Costa d'Amalfi

Durante i lavori di scavo per l'ampliamento dell'aeroporto Salerno Costa d'Amalfi, un'inaspettata scoperta ha interrotto temporaneamente le attività. Un ordigno bellico, datato alla Seconda Guerra Mondiale e lungo circa 35 centimetri, è venuto alla luce in una zona che ricade nel territorio di Bellizzi....

Alfieri indagato per corruzione, "Fondazione Angelo Vassallo" chiede commissariamento Provincia di Salerno

Corruzione, turbata libertà degli incanti e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente: sono i reati contestati nell'indagine in cui risulta coinvolto il presidente della Provincia di Salerno nonché sindaco di Capaccio Paestum, Franco Alfieri. Le indagini hanno rivelato indizi significativi...

La FAI contribuisce al restauro conservativo della Madonna Immacolata del Tesoro di San Matteo nel Duomo di Salerno

Ventitré "Luoghi del Cuore" avranno nuova vita grazie al FAI - Fondo per l'Ambiente Italiano ETS in collaborazione con Intesa Sanpaolo, nell'ambito della più importante campagna italiana di sensibilizzazione dei cittadini sul valore del patrimonio e sulla necessità di proteggerlo, restaurarlo evalorizzarlo....

Cava de’ Tirreni, restituita all’Abbazia benedettina l’opera trafugata 20 anni fa

Stamattina, 17 febbraio, presso l'Abbazia Benedettina SS. Trinità di Cava de' Tirreni, è stato restituito al parroco Don Michele Petruzzelli, dal Comandante del Nucleo Carabinieri Tutela del Patrimonio Culturale (TPC) di Napoli, Cap. Massimiliano Croce, un dipinto del XVIII secolo, raffigurante la "Sacra...

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.