Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 4 ore fa B. Eraclio martire

Date rapide

Oggi: 2 marzo

Ieri: 1 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

 Prima Cotta, Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Notizie, LifestyleUn nuovo progetto per le scuole della Campania che includa anche la società e le aziende

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Notizie, Lifestyle

REVENGE PORN, IL CONTRIBUTO DI CONFESERCENTI CAMPANIA

Un nuovo progetto per le scuole della Campania che includa anche la società e le aziende

Convegno a Napoli con il sindaco Manfredi, l’avvocato Santosuosso e la madre di Tiziana Cantone. Il presidente Vincenzo Schiavo: «Sempre al fianco delle nostre aziende e dei ragazzi: pronti a corsi di formazione e sensibilizzazione per le scuole"

Inserito da (Admin), martedì 21 febbraio 2023 14:54:39

Si è tenuto ieri sera a Napoli, presso l'Hotel Oriente, un convegno-confronto sul triste fenomeno del "Revenge Porn", organizzato da Confesercenti Napoli e Campania insieme allo studio penalistico di Maria Grazia Santosuosso. All'incontro hanno partecipato anche il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi e la signora Maria Grazia Giglio, madre di Tiziana Cantone, tra le vittime tristemente più celebri del "Revenge Porn". Confesercenti ha voluto sostenere questa iniziativa, consapevole dell'importanza dell'argomento per imprese, famiglie e giovani. «Confesercenti - ha spiegato Vincenzo Schiavo, presidente di Confesercenti Campania e vicepresidente Nazionale con delega al Mezzogiorno - vuole essere al fianco delle imprese, in ogni circostanza possibile. In Campania ci sono oltre 560mila imprese, di cui quasi 60mila sono artigiane, fatte da persone che la mattina scendono di casa e lasciano i loro figli da soli. Il "Revenge Porn" è un problema che può coinvolgere improvvisamente chiunque, comprese le migliaia di imprenditori campani che rappresentiamo. Riteniamo che dibattiti come questo, che aiutano a capire e conoscere il problema, siano necessari per gestirlo. Saremmo orgogliosi di quanto fatto se riuscissimo ad evitare anche soltanto un caso di "Revenge Porn"». Non c'è solo l'intenzione di sostenere iniziative del genere, Confesercenti con il presidente Schiavo prova ad andare oltre. «Riteniamo che un contributo all'economia della nostra terra si possa offrire anche attraverso la giusta informazione su temi che riguardano tutti come questo. Con il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, che ringrazio infinitamente per la sua partecipazione al convegno organizzato in collaborazione con l'avvocato Maria Grazia Santosuosso, Confesercenti sta studiando un progetto di formazione sul tema del "Revenge Porn" che riguarderà gli studenti delle scuole superiori di Napoli e provincia. L'obiettivo - ha concluso il presidente Vincenzo Schiavo - è quello di dire ai nostri ragazzi di stare più attenti, ricordando loro che un video o una foto soltanto inviata a un amico, o un'amica, può trasformarli in una vittima, distruggendo con un semplice clic la loro vita e quella delle persone che hanno intorno».
Importante la presenza e l'apporto del sindaco di Napoli Gaetano Manfredi: «Siamo molto impegnati su questo tema dell'educazione dei giovani e dell'infanzia che significa prendersi carico di questi ragazzi e seguirli per cercare di rispondere alle loro fragilità. Chiaramente il primo aspetto che ci sta a cuore è quello dell'evasione scolastica ma anche difendere questi giovani, bambini in alcuni casi, da quelle che sono le insidie della Rete. E' sicuramente un altro percorso da portare avanti per quelli che sono i temi legati alla protezione dal "Revenge Porn" e dall'accesso a siti che spingono all'autolesionismo. Come Comune di Napoli, affiancheremo queste iniziative di Confesercenti che saranno portate anche nelle scuole perché rappresentano un tassello della nostra politica per l'infanzia e per i ragazzi».

Molto atteso anche l'intervento di Maria Grazia Giglio, madre di Tiziana Cantone, vittima proprio del Revenge Porn. «Quello che bisogna pure far capire ai ragazzi - ha riferito - è che il virtuale non è la realtà, la vita reale è un'altra. C'è bisogno dell'insegnamento dei valori, ma quelli veri. Purtroppo i ragazzi si stanno allontanando da valori autentici e recuperarli non è facile. Ci devono pensare i genitori in primis, in sinergia con gli insegnanti. A volte siamo noi adulti che non sappiamo dare il buon esempio. I ragazzi dovrebbero utilizzare meno il telefonino e il computer. Si dovrebbe limitare il tempo da dedicare alla rete. Vedo spesso ragazzini e ragazzine allo sbando, totalmente insoddisfatti, che inevitabilmente poi si danno all'alcol e alle droghe». Non è mancato il riferimento specifico alla vicenda di sua figlia. «La riapertura del caso di mia figlia Tiziana, come madre, è una magra consolazione. Certo è una boccata d'ossigeno. Oramai non mi aspetto più niente. Sento solo parlare di richieste di archiviazione. Tiziana è esistita e tutti sanno quello che ha subito: una gogna mediatica feroce come mai era accaduto al mondo. Io sono una mamma che lotta da sola da sei anni e mezzo e ancora aspetto che venga detta la verità sulla morte di mia figlia. Il grido di aiuto di Tiziana, quando era ancora in vita, è caduto nel vuoto come sta cadendo anche il mio. Ma non lo permetterò perché io vivo solo per questo: per avere quella verità che già conosco».

All'incontro, fortemente voluto dall'avvocato Maria Grazia Santosuosso, penalista molto attiva anche su questo argomento, hanno partecipato anche e gli avvocati Antonio Tafuri (Presidente del consiglio dell'ordine degli avvocati di Napoli), Hilarry Sedu (Consigliere dell'ordine degli avvocati di Napoli), Manuela Palombi (Penalista e segretaria Movimento Forense Napoli) e Marco Campora (Presidente Camera Penale di Napoli). Apprezzato anche l'intervento di Francesca Florio, scrittrice e divulgatrice di diritto, molto attiva sui social network. Con il suo contributi lo studio MGS si pone l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sull'argomento con un evento giurisprudenziale a tema. Si parlerà di Revenge Porn e di tutte le sfaccettature penali, psicologiche, sociali e culturali che questo fenomeno in crescita comporta.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Un nuovo progetto per le scuole della Campania che includa anche la società e le aziende
Un nuovo progetto per le scuole della Campania che includa anche la società e le aziende

rank: 10086101

Notizie, Lifestyle

Sostegno alle famiglie, dall'8 marzo le mamme campane potranno richiedere voucher per i nuovi nati secondogeniti

Un voucher del valore di 600 euro sarà riconosciuto a ciascuna madre, con Isee familiare non superiore a 30mila euro, per ogni nuovo nato successivo al primogenito a partire dal 1 gennaio 2024 nella Regione Campania. La Regione ha programmato, con la Delibera di Giunta n. 24 del 17/01/2024, risorse pari...

Scoperto ordigno bellico negli scavi per l'ampliamento dell'aeroporto di Salerno Costa d'Amalfi

Durante i lavori di scavo per l'ampliamento dell'aeroporto Salerno Costa d'Amalfi, un'inaspettata scoperta ha interrotto temporaneamente le attività. Un ordigno bellico, datato alla Seconda Guerra Mondiale e lungo circa 35 centimetri, è venuto alla luce in una zona che ricade nel territorio di Bellizzi....

Alfieri indagato per corruzione, "Fondazione Angelo Vassallo" chiede commissariamento Provincia di Salerno

Corruzione, turbata libertà degli incanti e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente: sono i reati contestati nell'indagine in cui risulta coinvolto il presidente della Provincia di Salerno nonché sindaco di Capaccio Paestum, Franco Alfieri. Le indagini hanno rivelato indizi significativi...

La FAI contribuisce al restauro conservativo della Madonna Immacolata del Tesoro di San Matteo nel Duomo di Salerno

Ventitré "Luoghi del Cuore" avranno nuova vita grazie al FAI - Fondo per l'Ambiente Italiano ETS in collaborazione con Intesa Sanpaolo, nell'ambito della più importante campagna italiana di sensibilizzazione dei cittadini sul valore del patrimonio e sulla necessità di proteggerlo, restaurarlo evalorizzarlo....

Cava de’ Tirreni, restituita all’Abbazia benedettina l’opera trafugata 20 anni fa

Stamattina, 17 febbraio, presso l'Abbazia Benedettina SS. Trinità di Cava de' Tirreni, è stato restituito al parroco Don Michele Petruzzelli, dal Comandante del Nucleo Carabinieri Tutela del Patrimonio Culturale (TPC) di Napoli, Cap. Massimiliano Croce, un dipinto del XVIII secolo, raffigurante la "Sacra...

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.