Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Valeriano vescovo

Date rapide

Oggi: 27 novembre

Ieri: 26 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Connectivia Soluzioni in fibra e di connettività wireless ultra veloci. Offerta Back To SchoolPrenota on line il tuo panettone artigianale. Disponibili da oggi on line sul nostro portale www.salderisoshop.com Sal De Riso Costa d'Amalfi - Capolavori di dolcezzaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoNatale è adesso. Prenota il tuo panettone artigianale della Pasticceria Pansa direttamente dallo shop on lineLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Connectivia Soluzioni in fibra e di connettività wireless ultra veloci. Offerta Back To SchoolPrenota on line il tuo panettone artigianale. Disponibili da oggi on line sul nostro portale www.salderisoshop.com Sal De Riso Costa d'Amalfi - Capolavori di dolcezzaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoNatale è adesso. Prenota il tuo panettone artigianale della Pasticceria Pansa direttamente dallo shop on lineLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: Politica 4500 positivi in Campania, De Luca chiede di «comportarsi come in lockdown» e risponde a De Magistris: «Area gialla perché sanità regge»

Politica

Campania, coronavirus, contagi, area gialla, De Luca, De Magistris

4500 positivi in Campania, De Luca chiede di «comportarsi come in lockdown» e risponde a De Magistris: «Area gialla perché sanità regge»

«Giovano’, io ero per un lockdown per seguire una linea unitaria di prevenzione, non perché la sanità campana non riesce a reggere il peso dei contagi. Ma il governo ragiona sui dati: per quanto riguarda i ricoveri oggi, la Lombardia ne conta 5318, il Piemonte 3700, la Campania 1600. Ecco perché siamo area gialla».

Scritto da (Maria Abate), venerdì 6 novembre 2020 19:14:48

Ultimo aggiornamento venerdì 6 novembre 2020 23:23:53

Nuovo record di casi Covid in Italia dall'inizio della pandemia: sono 37.809 quelli registrati nelle ultime 24 ore. E portano a quasi 500mila gli attualmente positivi. In Campania i positivi del giorno sono 4.508, di cui 370 sintomatici, che portano il totale a 78.009.

«Chiedo ai cittadini di comportarsi come se ci fosse il lockdown, anche se non c'è. Vi chiedo di comportarvi come se avessero deciso di chiudere tutto, diamo noi prova di autodisciplina», ha detto il presidente della giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, nella consueta diretta Facebook del venerdì, dopo aver invitato «i Sindaci a predisporre da oggi la chiusura dei lungomari e di parte dei centri storici nei fine settimana», per evitare le «migliaia di persone che vanno a passeggio come se niente fosse».

«Questa classificazione - ha chiarito De Luca - ha sorpreso molti, perché pensavano la regione finisse in zona arancione o rossa. A me le classificazioni non fanno né caldo né freddo: io seguo la mia linea e la mia strategia. In questi due mesi si sono confrontate in Italia due linee per affrontare il Covid: una che puntava alla prevenzione e una seguiva la curva del contagio. Noi abbiamo sempre scelto la prima: non dobbiamo aspettare il momento nel quale il contagio diventa un'esplosione incontrollabile. Il governo ha fatto una scelta diversa, di proporzionalità a seconda dei contagi. Io ho sempre detto che avrei preferito un lockdown di un mese per frenare il contagio in tutta Italia senza creare sconforti tra la popolazione e conflitti tra i territori».

E poi ha sferrato un attacco al sindaco di Napoli Luigi de Magistris, che - nel tentare di spiegarsi come mai la Campania fosse finita in zona gialla - aveva detto: «Siccome la situazione è drammatica presso le strutture sanitarie, delle due l'una: o la Regione Campania non fornisce dati reali ed attuali al Ministero della salute, oppure la sanità in Campania è andata in tilt nonostante siamo al livello giallo, il più basso di rischio tra le Regioni in Italia. Siamo sconcertati e preoccupati».

«In questi giorni c'è qualche imbecille di amministratore dei comuni della Campania che va in giro in tv, invitati come lo "scemo del paese", per parlare male di Napoli e della Campania. Il gioco è talmente scoperto che è diventato perfino noioso. Come quando Peppino diceva a Totò che non sentiva freddo e Totò rispondeva che non era possibile perché a Milano non può fare caldo. È capitata la stessa cosa per Napoli e la Campania: non possono essere considerate regioni di eccellenza, devono essere per forza il degrado e il disastro. Siamo veramente spiacenti, ma non è andata così», ha detto De Luca.

E poi ha spiegato come mai la Campania è in zona gialla: «Vediamo di capirci. Giovano', io ero per un lockdown per seguire una linea unitaria di prevenzione, non perché la sanità campana non riesce a reggere il peso dei contagi. Ma il governo ragiona sui dati: per quanto riguarda i ricoveri oggi, la Lombardia ne conta 5318, il Piemonte 3700, la Campania 1600. Terapie intensive: Lombardia 522, Piemonte 249, Campania 174. Deceduti: Lombardia 18mila, Piemonte 4520, Campania 756. Ecco perché siamo area gialla».

(Foto: Il Riformista)

 

Leggi anche:

De Luca invita sindaci a chiudere lungomari: «Non vi rilassate o a Natale saremo area rossa... Dobbiamo farcela da soli!»Campania area gialla, De Luca non si esprime. De Magistris lo attacca: «Regione non fornisce dati reali al Ministero»

Contagi. De Magistris accusa De Luca di «dare i numeri al lotto» e lui gli risponde: «Venditore di fumo con la manovella»

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Politica

De Luca commenta zona rossa: «Controlli zero. Siamo nelle mani del Signore e della Regione Campania»

«C'è stata ieri una riunione delle Regioni col Governo e aldilà delle solite chiacchiere che si fanno, una cosa mi sembra sia emersa... E cioè l'orientamento di aprire le scuole il 9 gennaio». Ha esordito così il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca nella diretta consueta del venerdì su...

Politica

Campania, De Luca e la frecciatina a Giletti: «Meglio cambiare canale»

Non si placa lo scontro a distanza tra Vincenzo De Luca e il giornalista Massimo Giletti. Il presidente della Campania, nell'ultima diretta pubblicata su Facebook, ha attaccato il conduttore di "Non è l'Arena", dopo che quest'ultimo aveva sciorinato una serie di dati sui fondi che avrebbe avuto la sanità...

Politica

«Il 2 dicembre presenterò Piano Vaccini in Parlamento», l'annuncio di Speranza. «Non è prevista l’obbligatorietà»

«Sarò in Parlamento il 2 dicembre per presentare il piano strategico dei vaccini che stiamo costruendo - ha annunciato il ministro alla Salute Roberto Speranza -. L'Italia ha iniziato a lavorare dal mese di maggio per promuovere un'iniziativa europea nel campo dei vaccini. E' stato il primo motore dell'iniziativa...

Politica

Governo lavora a Dpcm per Natale in coordinamento con l’UE: riaperture per locali e negozi, niente scii. Azzolina è per il ritorno a scuola

Il primo Natale nell'epoca del Covid inizierà virtualmente già il 3 dicembre, quando scadrà l'ultimo Decreto del presidente del Consiglio (Dpcm) e saranno fissate le nuove disposizioni anti-virus valide anche per il periodo delle feste. «Il periodo natalizio richiede misure ad hoc», ha detto il premier...

Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65%, sconto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazioneLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento