Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Maria Goretti vergine e martire

Date rapide

Oggi: 6 luglio

Ieri: 5 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Petrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Occhi su Salerno

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Petrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Tu sei qui: PoliticaDal 3 giugno al via mobilità interregionale, Ministro Speranza: “Non ci sono motivi per rimandare“

Politica

Mobilità, spostamenti, Regioni, Italia

Dal 3 giugno al via mobilità interregionale, Ministro Speranza: “Non ci sono motivi per rimandare“

Il virus è ancora presente e i comportamenti dei singoli sono le misure più efficaci per ridurne la circolazione. Questo è importante perché il numero di persone entrate a contatto con il virus è limitato, anche se varia da regione a regione". E le "molte persone non entrate in contatto, e dunque suscettibili al virus, sono un serbatoio per la sua diffusione", ha detto Brusaferro (Iss)

Scritto da (Maria Abate), sabato 30 maggio 2020 08:27:08

Ultimo aggiornamento sabato 30 maggio 2020 08:38:28

"Il decreto legge vigente prevede dal 3 giugno la ripresa degli spostamenti infraregionali. Al momento non ci sono ragioni per rivedere la programmata riapertura degli spostamenti. Monitoreremo ancora nelle prossime ore l'andamento della curva".

Lo dichiara il ministro Roberto Speranza, interpellato dall'ANSA al termine della riunione di Conte con i capi delegazione.

Nel vertice di governo si è valutato che dai dati non emerge l'esigenza di mantenere il blocco. Il confronto, viene spiegato, andrà avanti nei prossimi giorni come già accaduto per tutta la settimana.

Al momento in Italia nessuna situazione critica relativa all'epidemia di Covid-19. È questo in sintesi il risultato del monitoraggio degli indicatori per la cosiddetta Fase 2 tra il 18 e il 24 maggio. L'incidenza settimanale rimane molto eterogenea nel territorio nazionale. In alcune Regioni il numero di casi è ancora elevato denotando una situazione complessa ma in fase di controllo. In altre il numero di casi è molto limitato. Pressochè in tutte le Regioni gli indici di trasmissibilità Rt sono al di sotto di 1 e il trend dei nuovi casi è in diminuzione. Pertanto, "si raccomanda cautela specialmente nel momento in cui dovesse aumentare per frequenza ed entità il movimento di persone sul territorio nazionale". Non si registrano segnali di sovraccarico dei servizi ospedalieri. Le misure di lockdown in Italia "hanno effettivamente permesso un controllo dell'infezione da COVID19 sul territorio nazionale. La situazione attuale, relativa all'inizio della prima fase di transizione, è complessivamente positiva".Questo è quanto emerge dal monitoraggio del Ministero della Salute, secondo cui permangono "segnali di trasmissione con focolai nuovi segnalati che descrivono una situazione epidemiologicamente fluida in molte Regioni italiane. Questo richiede il rispetto rigoroso delle misure necessarie a ridurre il rischio di trasmissione quali l'igiene individuale e il distanziamento fisico".

 

"Per gli scenari che immaginiamo, in autunno, una patologia come il Sars-cov-2, che è trasmessa da droplet, si può maggiormente diffondere e si può confondere con altre sintomatologie di tipo respiratorio" e "la famosa ipotesi della seconda ondata è collegata a questo, che, dal punto di vista tecnico scientifico è un dato obiettivo". "In autunno, si diffondono le infezioni respiratorie, meno ore di sole e attività all'aperto e più la circolazione aumenta". Così il presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro, durante l'audizione in Commissione Bilancio della Camera.

"Il virus è ancora presente e i comportamenti dei singoli sono le misure più efficaci per ridurne la circolazione. Questo è importante perché il numero di persone entrate a contatto con il virus è limitato, anche se varia da regione a regione". E le "molte persone non entrate in contatto, e dunque suscettibili al virus, sono un serbatoio per la sua diffusione", ha chiosato l'esperto.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Politica

Regionali, Iannone (FdI): «Chi vota De Luca vota per il governo Conte»

«Sceneggiate a parte chi vota per De Luca in Campania vota per il governo Conte. Il governatore uscente fa teatrino ma ogni voto accordato a lui e alla sua armata Brancaleone è funzionale alle strategie politiche del governo nazionale». Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia, Antonio Iannone, Commissario...

Politica

Ministro Speranza sui viaggi: «Per ora serve cautela, seconda ondata è possibile»

Intervistato da Agorà Estate, il programma televisivo di approfondimento politico e sul territorio condotto da Roberto Vicaretti, in onda su Rai 3, il ministro della Salute Roberto Speranza è intervenuto sulle misure aggiuntive prese dall'Italia per chi viene da paesi extraeuropei. «L'auspicio - ha esordito...

Politica

Libera a Salerno sul maxi sequestro al porto: «Sconvolgente che i clan facciamo affari con i terroristi»

«L'operazione messa a segno nelle scorse ore dalla Guardia di Finanza al porto di Salerno, con il maxi sequestro di 14 tonnellate di anfetamine (84 milioni di pasticche di captagon), per un valore di circa 1 miliardo di euro, costituisce uno straordinario successo investigativo e di intelligence. Dunque,...

Politica

Spiagge affollate e movida indisciplinata, la rabbia del Sindaco di Salerno: «Il Covid non è finito!»

«Ho visto spiagge affollatissime senza mantenimento di distanze e soprattutto ho visto una movida indisciplinata nei vicoli del centro storico di Salerno con centinaia di giovani irresponsabili, senza protezioni e assembrati in pochi metri, con alcuni bar che fornivano alcolici anche a minorenni. Cosi...

Provincia di Salerno, Turismo, Ospitalità, Eccellenze, Cilento, Costiera AmalfitanaSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana