Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 19 minuti fa S. Lanfranco martire

Date rapide

Oggi: 23 giugno

Ieri: 22 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: PoliticaDe Luca invita sindaci a chiudere lungomari: «Non vi rilassate o a Natale saremo area rossa… Dobbiamo farcela da soli!»

Politica

Campania, coronavirus, contagi, De Luca, area gialla, lungomari

De Luca invita sindaci a chiudere lungomari: «Non vi rilassate o a Natale saremo area rossa… Dobbiamo farcela da soli!»

«Invito i Sindaci a predisporre da oggi la chiusura dei lungomari e di parte dei centri storici nei fine settimana. Non possiamo tollerare che ci siano, in questa situazione, migliaia di persone che vanno a passeggio come se niente fosse. Invito a predisporre attività di controllo e di sanzione per chi ancora oggi, gira senza mascherina»

Scritto da (Maria Abate), giovedì 5 novembre 2020 14:55:41

Ultimo aggiornamento giovedì 5 novembre 2020 14:55:41

«Le decisioni del Governo sulla divisione in zone epidemiologiche dell'Italia hanno creato problemi del tutto prevedibili», esordisce così il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca con un post pubblicato sulla propria pagina Facebook intorno alle 13:30, dopo un lungo silenzio dall'annuncio dell'area gialla.

«Rimango convinto della necessità di misure nazionali unitarie, anche più rigorose, per un'azione più efficace di contrasto al Covid, a fronte di una diffusione sostanzialmente omogenea del contagio», afferma.

E poi passa a parlare ai campani: «Per quello che ci riguarda, sarebbe fuori luogo ogni atteggiamento di autoconsolazione e di rilassamento. La situazione è pesante. E si rischia ora un paradosso: che chi è in zona rossa o arancione fra un mese riapre tutte le attività, avendo frenato il contagio; e chi oggi chiude gli occhi, dovrà bloccare tutto nel periodo natalizio».

«Deve essere chiaro - afferma - che da oggi in poi saranno decisivi i comportamenti dei concittadini. Il contagio non scomparirà da solo. Comportamenti irresponsabili, ancora largamente presenti nei nostri territori, rischiano di pregiudicare tutto e di far saltare due dati per noi decisivi che stiamo difendendo con l'impegno straordinario di tutto il personale sanitario: una presenza contenuta nelle terapie intensive, e un numero contenuto di persone che perdono la vita in relazione alla popolazione residente».

Quindi l'appello: «Invito i Sindaci a predisporre da oggi la chiusura dei lungomari e di parte dei centri storici nei fine settimana. Non possiamo tollerare che ci siano, in questa situazione, migliaia di persone che vanno a passeggio come se niente fosse. Invito a predisporre attività di controllo e di sanzione per chi ancora oggi, gira senza mascherina».

«Sollecito infine il Governo a decidere misure immediate per i congedi parentali o i bonus baby-sitter per le mamme impegnate nella cura dei bambini più piccoli. Per il resto, attendiamo di vedere e valutare le misure di ristoro economico annunciate dal Governo, chiarendo da subito che la proroga dei termini ordinari per versamenti Iva e ritenute, non può che essere una misura di carattere generale», chiosa.

Intanto, domani è venerdì e De Luca sarà in diretta per parlare ai cittadini della situazione sanitaria in Campania e dei provvedimenti che ha intenzione di prendere.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Politica

Ddl Zan, premier Draghi: «Non deve decidere il Governo, ma il Parlamento. Certamente non può farlo la Chiesa»

Finalmente, il premier Mario Draghi, che stamani alla Camera non aveva affrontato l'argomento, si è espresso in merito all'intervento della Chiesa sul Ddl Zan, durante la replica in Senato. «Il Parlamento è certamente libero di discutere e non solo. Il nostro ordinamento - ha detto - contiene tutte garanzie...

Politica

Mario Draghi non prende posizione sul Ddl Zan e sull’intervento della Chiesa. Lo fa Fico: «Non accettiamo ingerenze»

Com'è ormai noto, la Santa Sede ha ufficialmente chiesto al governo italiano di "rimodulare" il Ddl Zan perché, così com'è ora, potrebbe configurare una violazione del Concordato, mettendo a rischio "la piena libertà" della Chiesa cattolica. Ieri, dopo la notizia, il presidente del Consiglio Mario Draghi...

Politica

Incontro con il Ministro del turismo Massimo Garavaglia presso Le Sirenuse a Positano. Prima visita a Scala /foto

Il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia in Costiera Amalfitana è arrivato ieri a Positano per la manifestazione "Positano Racconta", organizzata della Fondazione De Sanctis, incontrando i sindaci per un aperitivo all'Hotel Le Sirenuse. A fare gli onori di casa aprendo le porte del suo meraviglioso...

Politica

Draghi verso la proroga dello stato di emergenza, Salvini non ci sta: «Non ci sono i presupposti»

Da giorni tra i Ministri si parla di mettere fine allo stato di emergenza che scadrà il 31 luglio. Ma per il premier Mario Draghi non è ancora tempo di normalità, tant’è, che fonti a lui vicine danno per certa, la proroga dello stato di emergenza, almeno fino alla fine dell’anno. Draghi vorrebbe quantomeno...

Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento