Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Apollinare

Date rapide

Oggi: 23 luglio

Ieri: 22 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Ravello Festival 2021 - La 69esima edizione del festival della Musica di RavelloConnectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Ravello Festival 2021 - La 69esima edizione del festival della Musica di RavelloConnectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: PoliticaDraghi illustra le priorità per ripartire: una massiva campagna di vaccinazione, il rientro in classe e il lavoro

Politica

Draghi, governo, Senato, ripartenza, vaccinazione, scuola, lavoro, parità di genere, infrastrutture, fisco, giustizia

Draghi illustra le priorità per ripartire: una massiva campagna di vaccinazione, il rientro in classe e il lavoro

Per Draghi le priorità per ripartire sono, in primis, una massiccia campagna di vaccinazione, insieme a una riforma della sanità, rafforzando la sanità territoriale con la messa a punto di una forte rete di servizi di base. Poi, la scuola e, ancora, il lavoro, con il pieno coinvolgimento delle donne

Scritto da (Maria Abate), giovedì 18 febbraio 2021 10:37:48

Ultimo aggiornamento giovedì 18 febbraio 2021 10:37:48

«Il primo pensiero che vorrei condividere, nel chiedere la vostra fiducia, riguarda la nostra responsabilità nazionale. Il principale dovere cui siamo chiamati, tutti, io per primo come Presidente del Consiglio, è di combattere con ogni mezzo la pandemia e di salvaguardare le vite dei nostri concittadini. Una trincea dove combattiamo tutti insieme. Il virus è nemico di tutti. Ed è nel commosso ricordo di chi non c'è più che cresce il nostro impegno».

Così ha esordito il premier Mario Draghi, ieri, nell'accingersi a illustrare le dichiarazioni programmatiche del Governo al Senato della Repubblica.

E ha continuato: «Si è discusso molto sulla natura di questo governo. [...] Un esecutivo come quello che ho l'onore di presiedere, specialmente in una situazione drammatica come quella che stiamo vivendo, è semplicemente il governo del Paese. Non ha bisogno di alcun aggettivo che lo definisca. Questo è lo spirito repubblicano di un governo che nasce in una situazione di emergenza raccogliendo l'alta indicazione del capo dello Stato».

Per Draghi le priorità per ripartire sono, in primis, una massiccia campagna di vaccinazione, insieme a una riforma della sanità, rafforzando la sanità territoriale con la messa a punto di una forte rete di servizi di base. Poi, la scuola: «Non solo - ha spiegato Draghi - dobbiamo tornare rapidamente a un orario scolastico normale, anche distribuendolo su diverse fasce orarie, ma dobbiamo fare il possibile, con le modalità più adatte, per recuperare le ore di didattica in presenza perse lo scorso anno, soprattutto nelle regioni del Mezzogiorno in cui la didattica a distanza ha incontrato maggiori difficoltà». E, ancora, il lavoro, con il miglioramento degli «strumenti esistenti, come l'assegno di riallocazione, rafforzando le politiche di formazione dei lavoratori occupati e disoccupati». Ma soprattutto con il «coinvolgimento delle donne. Il divario di genere nei tassi di occupazione in Italia rimane tra i più alti di Europa: circa 18 punti su una media europea di 10. Una vera parità di genere non significa un farisaico rispetto di quote rosa richieste dalla legge: richiede che siano garantite parità di condizioni competitive tra generi».

Quindi, il potenziamento delle infrastrutture: «Occorre investire sulla preparazione tecnica, legale ed economica dei funzionari pubblici per permettere alle amministrazioni di poter pianificare, progettare ed accelerare gli investimenti con certezza dei tempi, dei costi e in piena compatibilità con gli indirizzi di sostenibilità e crescita indicati nel Programma nazionale di Ripresa e Resilienza».

Quanto al PNRR approntato dal governo Conte, Draghi afferma: «Le Missioni del Programma potranno essere rimodulate e riaccorpate, ma resteranno quelle enunciate nei precedenti documenti del Governo uscente, ovvero l'innovazione, la digitalizzazione, la competitività e la cultura; la transizione ecologica; le infrastrutture per la mobilità sostenibile; la formazione e la ricerca; l'equità sociale, di genere, generazionale e territoriale; la salute e la relativa filiera produttiva».

Mentre, per quanto riguarda il tema delle riforme, per Draghi è necessaria una riforma del Fisco a tutto campo: «Non bisogna dimenticare che il sistema tributario è un meccanismo complesso, le cui parti si legano una all'altra. Non è una buona idea cambiare le tasse una alla volta. Un intervento complessivo rende anche più difficile che specifici gruppi di pressione riescano a spingere il governo ad adottare misure scritte per avvantaggiarli».

«L'altra riforma che non si può procrastinare è quella della pubblica amministrazione», aggiunge Draghi, che poi introduce la terza grande riforma, quella della giustizia, da percorrere aumentando «l'efficienza del sistema giudiziario civile [...], garantendo un funzionamento più efficiente dei tribunali [...], riducendo le differenze che sussistono nella gestione dei casi da tribunale a tribunale e infine favorendo la repressione della corruzione».

«Oggi, l'unità non è un'opzione, l'unità è un dovere. Ma è un dovere guidato da ciò che son certo ci unisce tutti: l'amore per l'Italia», ha chiosato il premier.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Politica

De Luca approva obbligo Green pass: «La libertà con la campagna di vaccinazione non c'entra niente»

«La libertà con la campagna di vaccinazione non c'entra niente. Queste stupidaggini che sentiamo sono veramente insopportabili. La libertà di ogni cittadino deve essere limitata dalla responsabilità che ognuno deve avere nei confronti di tutti. La vaccinazione obbligatoria sui luoghi di lavoro è una...

Politica

De Luca agli artigiani della Cna: “Un mese per aprire un’impresa e sì all’Osservatorio regionale”

Dice sì alla proposta lanciata dal Presidente della Cna di Salerno, Lucio Ronca, di istituire un Osservatorio regionale sull'Artigianato il presidente della Campania, Vincenzo De Luca che ha partecipato alla riflessione sul futuro dell'Artigianato in Campania, svolta nel corso dei lavori dell'assemblea...

Politica

M5s, Conte e Grillo trovano l'accordo: si voterà a breve per il nuovo Statuto e il nuovo presidente

Quando ormai le cose sembravano irreparabili, si trova l’intesa tra Beppe Grillo e Giuseppe Conte. L'annuncio è arrivato dal capo politico reggente del Movimento 5 Stelle Vito Crimi durante l’assemblea congiunta dei gruppi, che ha fatto sapere che si voterà a breve per il nuovo Statuto e il nuovo presidente....

Politica

Sorrento. Convegno UILP, ministro Carfagna: «garantire al Sud una quota non inferiore al 40%»  del PNRR

«Quella che ci si presenta davanti è una importante occasione di ripresa e crescita, per l'Italia e per l'Europa. Sono però convinto che una vera e propria ripartenza ci sarà solo se si ripartirà dal Mezzogiorno e dagli anziani. Serve un cambiamento globale delle politiche, attraverso le quali bisogna...

Ravello Festival 2021Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento