Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Saba martire

Date rapide

Oggi: 24 aprile

Ieri: 23 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Salute e BenessereAsl Salerno, non attribuzione della progressione economica orizzontale: la Uil Fpl provinciale conferma lo stato d'agitazione

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Salute e Benessere

Salerno, ASL, lavoratori, Uil Fpl provinciale, stato agitazione

Asl Salerno, non attribuzione della progressione economica orizzontale: la Uil Fpl provinciale conferma lo stato d'agitazione

“Quanto rilevato nell’incontro del 18 ottobre scorso presso la sede dell’Asl Salerno non può che amplificare il sentimento di amarezza e di profonda delusione. Riconoscere di non poter attribuire ai lavoratori della Azienda la Progressione economica, perché il fondo da utilizzare è stato consumato per il pagamento di lavoro straordinario, attività, peraltro indirizzata a rispondere alle necessità assistenziali del periodo covid è realmente sconcertante”

Inserito da (PNo Editorial Board), lunedì 24 ottobre 2022 16:18:49

Sul caso intervengono i vertici della Uil Fpl provinciale. "Quanto rilevato nell'incontro del 18 ottobre scorso presso la sede dell'Asl Salerno non può che amplificare il sentimento di amarezza e di profonda delusione. Riconoscere di non poter attribuire ai lavoratori della Azienda la Progressione economica, perché il fondo da utilizzare è stato consumato per il pagamento di lavoro straordinario, attività, peraltro indirizzata a rispondere alle necessità assistenziali del periodo covid è realmente sconcertante", hanno detto Donato Salvato, segretario generale della Uil Fpl Salerno, e Gennaro Falabella, segretario provinciale del comparto Sanità della Uil Fpl Salerno.

"Va chiarito che l'attività, resa per sopperire alla carenza cronica di personale sanitario è stata programmata e richiesta dai responsabili delle macrostrutture utilizzandola in alternativa all'assunzione di nuove unità lavorative. Risulta, invece, paradossalmente, che nonostante le richieste da parte dei vari direttori sanitari dell'Asl, ad effettuare lavoro straordinario, il direttore generale, sulla scorta di verifiche, comunica l'esubero. Ma qui qualcosa non quadra. Relativamente ai fondi del comparto, come si evince dalla delibera numero 1223 del 2022 (articoli 80 e 81), che dovevano essere monitorati ed attenzionati dalla direzione strategica, con calcoli certosini nella seduta del 18 sono stati definiti carenti di circa ottocentomila euro e incapienti per poter attribuire la progressione economica orizzontale ci chiediamo se l'utilizzo non concordato, può far pensare alla distrazione di fondi e se è stata rappresentata nella delibera la somma di oltre due milioni di euro del Decreto legge 34 relativamente al disagio? Sicuramente, questo, è il risultato che dimostra l'assenza di verifiche e di controlli da parte dell'Asl, della non considerazione del personale che con sacrifici risponde alle varie richieste lavorative, forse si vuole evocare una sanità diversa dall'attuale nascondendo la presenza di criticità croniche. A tal proposito, non possiamo che attendere che i vertici dell'Asl individuino le responsabilità e definiscano i necessari provvedimenti".

La Uil Fpl Salerno auspica una ripresa veloce, nel rispetto delle definite buone relazioni sindacali, con la costituzione di tavoli tecnici capaci di confrontarsi, condividere strategie aziendali, affrontare problematiche che di volta in volta si presenteranno, controllare i fondi assegnati al comparto e consentire la corretta applicazione del nuovo contratto di lavoro che a breve sarà definitivamente approvato.

"Nel rimanifestare l'insoddisfazione per come è stata condotta la trattativa sulla attribuzione della fascia ed in attesa di eventuali nuove determinazioni da parte dell'Asl, per come dichiarato nel verbale del 18 ottobre la Uil Fpl Salerno mantiene lo stato di agitazione del personale del comparto", hanno concluso Salvato e Falabella.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Asl Salerno, non attribuzione della progressione economica orizzontale: la Uil Fpl provinciale conferma lo stato d'agitazione
Asl Salerno, non attribuzione della progressione economica orizzontale: la Uil Fpl provinciale conferma lo stato d'agitazione

rank: 109521103

Salute e Benessere

Inaugurato a Roccadaspide il primo Ospedale di Comunità del salernitano

È stato inaugurato ieri mattina, 22 aprile, alla presenza di numerose autorità regionali e locali, il primo Ospedale di Comunità della provincia di Salerno, quello di Roccadaspide, uno dei primi della Regione Campania. Sono intervenuti il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, il Direttore...

Aggressioni all'ospedale di Battipaglia: incontro tra manager e sindacalisti per migliorare la sicurezza dei lavoratori

Nella giornata di mercoledì, si è tenuto un incontro costruttivo presso gli uffici della direzione sanitaria del presidio ospedaliero di Battipaglia, tra il direttore sanitario, Gerardo Liguori, e i rappresentanti del Nursind Salerno, Santina Polisciano e Giovanni Aspromonte, in seguito alle segnalazioni...

Il Nursind Salerno boccia il piano di riorganizzazione dei posti letti all'ospedale di Vallo della Lucania

Ieri, 17 aprile, durante una riunione presso la direzione sanitaria del "San Luca" di Vallo della Lucania, il direttore sanitario, Adriano De Vita, ha presentato un piano di riorganizzazione dei posti letto del presidio. Il Nursind Salerno esprime «profonda preoccupazione e dissenso riguardo a tale decisione,...

Aggressione al Pronto soccorso dell'ospedale di Battipaglia, Nursind: «Subito un summit con i vertici dell'Asl»

Il Nursind esprime profondo sdegno e indignazione per l'aggressione subita da un operatore sanitario presso il Pronto soccorso di Battipaglia, nella notte tra venerdì e sabato scorsi. «Il vile attacco perpetrato nei confronti del nostro collega suscita non solo solidarietà e vicinanza da parte nostra,...

Pagani, all'Ospedale Tortora apre l'Oncologia. De Luca: «Dieci anni fa il rischio chiusura, oggi un polo di rilievo nazionale»

Questa mattina, 11 aprile 2024, all'ospedale di Pagani è stato inaugurato il nuovo Reparto di Oncologia. Il nuovo servizio, dotato di otto posti letto, si pone l'obiettivo di rispondere non solo alle esigenze della popolazione locale, ma anche del vesuviano e del napoletano, consolidandosi come punto...

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.