Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 minuti fa S. Sebastiano martire

Date rapide

Oggi: 20 gennaio

Ieri: 19 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Sal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickDal 1830 la pasticceria Pansa di Amalfi rende più dolci le nostre giornate. Hotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Sal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickDal 1830 la pasticceria Pansa di Amalfi rende più dolci le nostre giornate. Hotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: Salute e BenessereGestione Covid, Uil Fpl Salerno denuncia atteggiamenti dei vertici Asl e Ruggi: «Direttive improvvisate»

Salute e Benessere

Coronavirus, ospedale, Ruggi, Asl, Uil Fpl

Gestione Covid, Uil Fpl Salerno denuncia atteggiamenti dei vertici Asl e Ruggi: «Direttive improvvisate»

«Riorganizzare il personale senza alcuna informativa e negando sistematicamente il confronto, come spesso accade al "Ruggi" nonostante il delicato momento epidemiologico, ci vedrà costretti ad attivare forme di mobilitazione nell’esclusivo interesse dell’utenza che quotidianamente si rivolge ai presidi sanitari ed ospedalieri ed a tutela dei lavoratori della sanità e delle loro famiglie», scrive Uil Fpl Salerno

Scritto da (Maria Abate), giovedì 15 ottobre 2020 17:04:33

Ultimo aggiornamento giovedì 15 ottobre 2020 17:04:33

«Era del tutto evidente che la scelta dei percorsi dedicati ai pazienti Covid positivi e sospetti, l'attivazione di posti di terapia intensiva e sub-intensiva selettivi per gli stessi pazienti non era agevole nei singoli ospedali della provincia di Salerno, ma la riorganizzazione dei vari presidi ospedalieri dell'Asl e dell' Azienda universitaria "Ruggi" per assistere i pazienti Covid si è realizzata in estrema confusione, con direttive spesso improvvisate e contraddittorie sugli spazi da attivare per i percorsi dedicati, sulle risorse umane e strumentali da utilizzare in queste aree, sulla modifica dell'organizzazione del lavoro, sul diverso utilizzo delle figure professionali».

Così la Uil Fpl provinciale chiede la riorganizzazione dell'assistenza per la nuova ondata di casi Covid che sta interessando il territorio salernitano.

«Tutto ciò accade in un momento epidemiologico delicato, dove gli operatori sanitari avevano bisogno più che mai di serenità, trasparenza nelle direttive, tutela nei riguardi del contagio proprio e dei propri familiari, possibilità di partecipazione ai momenti riorganizzativi», hanno detto Donato Salvato, segretario generale della Uil Fpl Salerno, e Lello Albano, responsabile del coordinamento medici della Uil Fpl provinciale.

«La fase che ci accingiamo a vivere - hanno dichiarato - deve assolutamente evitare lo scollamento registrato nella fase 1 tra l'azione incalzante e concreta del Governo Regionale e l'applicazione operativa da parte degli effettori territoriali, per cui come Uil Fpl riteniamo ancora auspicabile la nomina di una figura professionale adeguata come coordinatore per il Covid per la provincia di Salerno per superare l'improvvisazione e la contingenza delle scelte operative in una visione unitaria ed integrata territorio-ospedale del percorso Covid. Indispensabile e strategico in questa fase è il potenziamento della medicina territoriale, in particolare per i pazienti sospetti o infetti da Covid e che restano al proprio domicilio per non ingolfare il Pronto soccorso o perché hanno sperimentato una struttura ospedaliera respingente o non ancora organizzata e per pazienti allettati cronici creando prima di tutto un collegamento funzionale tra le costituende Aft (Aggregazioni funzionali territoriali) della medicina generale e pediatrica e le Usca (Unità speciali di continuità assistenziale)».

Tale collegamento, secondo la Uil Fpl, potrà provvedere alla gestione domiciliare dei pazienti affetti dal virus in isolamento domiciliare e che non necessitano di ricovero ospedaliero, alla gestione domiciliare contatti di caso certo in isolamento fiduciario, alla valutazione domiciliare dei casi sospetti e loro gestione e alle attività burocratiche e amministrative.

«Proponiamo pure l'assunzione straordinaria di personale infermieristico finalizzato alla costituzione degli ambulatori infermieristici distrettuali, già previsti per le cronicità, da collegare funzionalmente in questa fase alle Usca. Un ulteriore potenziamento dell'attività territoriale si potrebbe realizzare affiancando alla medicina territoriale ed all'assistenza di base i centri privati convenzionati ed il sistema delle cooperative socio-assistenziali», hanno aggiunto i sindacalisti.

«L'Azienda universitaria "Ruggi" deve necessariamente riacquistare un ruolo centrale nel panorama assistenziale provinciale per l'emergenza Covid-19 senza però perdere di vista la mission aziendale. In tal senso i direttori medici dei vari plessi ospedalieri, i capi dipartimento, si sono mostrati nella fase 1 paurosamente inadeguati nella traduzione delle direttive regionali in percorsi assistenziali ed in procedure operative. Pertanto, come sindacato, riteniamo improcrastinabile un ricambio dei quadri dirigenti relativamente ai direttori medici di presidio ed ai capi dipartimento nel rispetto delle normative contrattuali che prevedono appunto incarichi quinquennali, per dare nuova linfa e vigore all'azione programmatica della fase che si apre».

«Come Uil Fpl annoveriamo donne e uomini che hanno vissuto in prima persona, in trincea, la drammaticità di quanto accaduto e in prima persona hanno riscontrato quotidianamente le disfunzioni, gli errori, le impreparazioni dimostrate dal nostro sistema organizzativo, in primis quello sanitario. Riorganizzare il personale senza alcuna informativa e negando sistematicamente il confronto, come spesso accade al "Ruggi" nonostante il delicato momento epidemiologico, ci vedrà costretti ad attivare forme di mobilitazione nell'esclusivo interesse dell'utenza che quotidianamente si rivolge ai presidi sanitari ed ospedalieri ed a tutela dei lavoratori della sanità e delle loro famiglie», hanno concluso.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Salute e Benessere

Salute e Benessere

Vaccino anti-Covid. Tanti medici obiettori, Burioni: «Legge lo imponga!». Papa Francesco: «Scelta etica»

Sono 282 i medici e gli odontoiatri che hanno perso la vita per il Covid: a darne comunicazione la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici (Fnomceo). Eppure, esistono tanti medici e infermieri obiettori del vaccino anti-Covid. Ad esempio, nella Provincia Autonoma di Bolzano, dove, a causa dei tanti...

Salute e Benessere

Sospesa campagna di vaccinazione in Campania. De Luca: “Dosi finite a causa di una distribuzione fatta in modo sperequato”

Anche nella giornata di ieri la Campania ha raggiunto, con il 90%, la percentuale più alta d'Italia nella somministrazione dei vaccini. Oggi in tutte le aziende sanitarie si esauriscono le dosi consegnate alla nostra regione. Questa sera le aziende si fermano per mancanza di vaccini. "È questo l'esito...

Salute e Benessere

Il nostro è il secondo Paese in Europa per vaccinazioni. In arrivo vaccino italiano: “GRAd-CoV2” si somministra in una sola dose

«L'Italia è il secondo paese in Europa per numero di vaccinazioni fatte: questa mattina siamo a oltre 179mila persone vaccinate, un numero tutt'altro che irrilevante». A dirlo è stato il presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, che in mattinata è intervenuto durante la trasmissione...

Salute e Benessere

Continua dibattito su obbligatorietà vaccino anti-Covid. Ippolito (Spallanzani): «Se medici non si vaccinano vanno sospesi»

Il tema del vaccino continua ad occupare il centro del dibattito in Italia. Soprattutto dopo che Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell'Istituto nazionale per le malattie infettive Spallanzani di Roma, ha dichiarato che dovrebbe essere reso obbligatorio per il personale medico e infermieristico....

Connectivia Fiber soluzione. Soluzioni di connettività in fibra e wireless ad altissime prestazioni, Internet service ProviderSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65%, sconto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazioneLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento