Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 30 minuti fa S. Lanfranco martire

Date rapide

Oggi: 23 giugno

Ieri: 22 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: Salute e Benessere Gli esperti spiegano il negazionismo: «Nasce come protezione dalla paura. Processo mentale simile alla demenza»

Salute e Benessere

Coronavirus, contagi, negazionismo, no mask, psichiatri

Gli esperti spiegano il negazionismo: «Nasce come protezione dalla paura. Processo mentale simile alla demenza»

Il negazionismo, spiega lo psichiatra, è «un meccanismo difensivo dalla paura e dall’angoscia arcaico, primordiale e molto tenace» e deriva dall’attivazione di «sistemi cognitivi che ci permettano di affrontarla. La maniera che noi consideriamo più evoluta è di attuare protezioni da questa paura per cercare di sopravvivere ad essa»

Scritto da (Maria Abate), venerdì 13 novembre 2020 13:25:55

Ultimo aggiornamento venerdì 13 novembre 2020 13:38:53

La pandemia e le misure anti-Covid hanno portato non solo crisi economica, ma anche emotiva, non solo sintomi clinici ma anche psichici. Ad analizzare questi ultimi è stato lo psichiatra Claudio Mencacci, presidente della Società italiana di Neuropsicofarmacologia (Sinpf). All'ansia e alla paura che guidano i comportamenti di chi rispetta le disposizioni del Ministero della Sanità con responsabilità, si contrappone il rifiuto dei negazionisti, che talvolta possono mettere a rischio la salute altrui.

Il negazionismo, spiega lo psichiatra, è «un meccanismo difensivo dalla paura e dall'angoscia arcaico, primordiale e molto tenace» e deriva dall'attivazione di «sistemi cognitivi che ci permettano di affrontarla. La maniera che noi consideriamo più evoluta è di attuare protezioni da questa paura per cercare di sopravvivere ad essa».

«Il negazionista - spiega Mencacci -, facendo uno sforzo enorme, si oppone alla realtà dei fatti e ha bisogno di trovare chi la pensa come lui, perché non può tollerare una condizione diversa».

Purtroppo, dopo la boccata d'aria della passata estate, la paura di ricadere in un secondo lockdown ha ripreso piede tra la gente. E c'è chi, stanco di vedersi negato la libertà a cui è abituato e allo stesso tempo impaurito da questo nemico invisibile di cui non ha chiari i meccanismi di funzionamento, ha trovato rifugio e protezione nella negazione. E così nega che ci sia bisogno di una mascherina, nega che il virus sia tanto grave, nega che anche l'organismo di una persona giovane possa essere seriamente compromesso e, nei casi più estremi, nega che esista il Coronavirus.

E i Social diventano il luogo della libertà negata, dove poter esprimere pensieri contro la «dittatura sanitaria pseudo-scientifica», facendo leva sul futuro dei bambini che devono essere «salvati», e sulle «libertà costituzionali violate».

«Credo che il negazionista sia quasi sempre in buona fede. Il neuroscienziato Miller ha provato a spiegare il meccanismo mentale: forse interviene un processo mentale che non è tanto dissimile da quello che accade in certe forme di demenza». A dirlo, a "Dimartedì" (La7) Barbara Gallavotti, biologa e autrice di "Superquark".

«Ci sono alcune forme di demenza - ha spiegato - in cui i sensi comunicano al cervello informazioni false sul mondo esterno. E le zone del cervello che ricevono queste informazioni le inviano all'area di cervello che invece è incaricata del pensiero razionale. Questa zona del cervello fa tutti gli sforzi possibili per dare un senso a quelle informazioni, farle sembrare congruenti e renderle solide».

E ha aggiunto: «La domanda è: chi instilla nella nostra mente questi pensieri senza senso? Nel caso della demenza sono i sensi che danno delle informazioni errate. Nel caso del negazionismo, tutto parte dalla nostra incapacità di distinguere tra una informazione infondata e un'altra fondata».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Salute e Benessere

Salute e Benessere

Sequenziamento varianti Covid: in Campania prevale quella inglese, segue quella indiana

A seguito delle attività settimanali di sequenziamento previste dal piano di sorveglianza genomico della Regione Campania, condotto da Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, Azienda Ospedaliera Dei Colli (ospedale Cotugno) e Tigem, sono stati esaminati 321 campioni di soggetti risultati...

Salute e Benessere

Dal 28 giugno niente più mascherine all’aperto, ma in Campania De Luca non è d'accordo

Due giorni fa, il ministro della Salute Roberto Speranza ha inviato una richiesta di parere formale al Comitato Tecnico-Scientifico relativamente alle modalità e ai termini della permanenza dell'obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie all'aperto. La replica, basata sul...

Salute e Benessere

Vaccino, Cts dice “sì” a seconda dose AstraZeneca agli under 60 che rifiutano il mix

Se fino a qualche settimana fa lo spettro era il vaccino Astrazeneca, adesso è la vaccinazione "eterologa". Per evitare, quindi, che molti rinuncino alla seconda dose, il Comitato Tecnico Scientifico ha aggiornato le sue disposizioni, dando il proprio via libera al richiamo con vaccino Vaxzevria di AstraZeneca...

Salute e Benessere

Aifa tranquillizza su mix vaccini, Magrini: «Studi clinici fatti nel massimo rigore etico»

Sulle seconde dosi vaccinali eterologhe «dobbiamo essere più che tranquilli». Lo ha detto a Rainews24 il direttore generale Aifa, Nicola Magrini, in merito alla decisione del Governo di non somministrare più i vaccini a vettore virale agli under 60, anche a coloro che li avevano ricevuti come prima dose....

Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento