Ultimo aggiornamento 1 ora fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

Caseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Salute e BenessereNomina del coordinatore di Ostetricia e Ginecologia all'ospedale di Salerno: le preoccupazioni della Fials provinciale

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Salute e Benessere

Salerno, ospedale, Ruggi, nomina, Fials

Nomina del coordinatore di Ostetricia e Ginecologia all'ospedale di Salerno: le preoccupazioni della Fials provinciale

Per evitare controversie e garantire trasparenza e legalità, la Fials chiede alla direzione strategica del Ruggi di «avviare immediatamente le procedure selettive per gli incarichi, coinvolgendo tutto il personale del reparto. Questo passo è essenziale per preservare il clima e il benessere organizzativo all'interno dell'unità».

Inserito da (PNo Editorial Board), lunedì 8 aprile 2024 10:32:26

È polemica nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale "Ruggi" di Salerno, dove la Fials provinciale ha sollevato la questione della nomina del nuovo responsabile dopo il pensionamento della coordinatrice attuale, avvenuto il 1° aprile.

Il sindacato parla di una «presunta nomina avvenuta il 31 marzo scorso» e si dice preoccupato «che, nonostante le spiegazioni fornite dalla direzione del Ruggi, non vi sia attualmente alcun operatore che ricopre tale incarico, in attesa delle necessarie procedure concorsuali come previsto dal Contratto collettivo nazionale di lavoro».

La Fials Salerno «ritiene fondamentale avere un referente designato in attesa delle procedure concorsuali, coinvolgendo tutto il personale del reparto e favorendo la rotazione basata sull'anzianità di servizio. Una nomina diretta da parte del direttore, anche se temporanea, potrebbe comportare un avanzamento di mansione e un danno erariale attribuibile al responsabile di tale decisione».

Per evitare controversie e garantire trasparenza e legalità, la Fials chiede alla direzione strategica del Ruggi di «avviare immediatamente le procedure selettive per gli incarichi, coinvolgendo tutto il personale del reparto. Questo passo è essenziale per preservare il clima e il benessere organizzativo all'interno dell'unità».

Carlo Lopopolo, segretario generale della Fials Salerno, è stato chiaro sulla vicenda: «È fondamentale che le nomine all'interno del reparto di Ostetricia e Ginecologia avvengano attraverso processi trasparenti e legali, coinvolgendo attivamente tutto il personale. Chiediamo alla direzione del Ruggi di agire prontamente per prevenire ulteriori situazioni che potrebbero compromettere il corretto funzionamento dell'unità e il benessere dei lavoratori», ha detto.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Ostetricia e Ginecologia a Salerno<br />&copy; Maria Abate Ostetricia e Ginecologia a Salerno © Maria Abate

rank: 109122109

Salute e Benessere

Intervento chirurgico all'avanguardia al “Ruggi” di Salerno per un paziente con neoplasia esofagea

Grazie a una collaborazione innovativa e interdisciplinare con strutture di eccellenza, nell'ospedale "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona" di Salerno un paziente con neoplasia esofagea ha recentemente beneficiato di un intervento chirurgico all'avanguardia. Il paziente, inizialmente seguito dal reparto...

Mobilità interna all’ospedale “Ruggi” di Salerno: manifestazione d'interesse per il personale infermieristico

L'Ospedale "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona" di Salerno ha avviato un'iniziativa per la mobilità interna del personale infermieristico. La Direzione del Servizio di Professioni Sanitarie (S.P.S.) ha annunciato l'apertura di una manifestazione d'interesse per la copertura di otto posti all'interno...

Carenza di operatori socio sanitari al reparto di Medicina dell'ospedale di Nocera Inferiore: scatta la denuncia della Fials

La Fials Salerno esprime «seria preoccupazione riguardo alla grave carenza di operatori socio sanitari presso il reparto di Medicina dell'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. Attualmente, il reparto dispone di 22 posti letto, ma la dotazione organica degli operatori socio sanitari è stata drasticamente...

Carenza di personale sanitario a Nocera Inferiore: 28 giugno sit-in della Fials Salerno davanti all'ospedale

"La situazione attuale del personale sanitario ha un impatto negativo sul carico di lavoro, sui turni e sugli orari, portando a una significativa mancanza di riposo e a un eccessivo ricorso agli straordinari e ai doppi turni, con un accumulo di ore non recuperate". Lo afferma Carlo Lopopolo, segretario...

Malattie reumatiche, un sistema predittivo per la diagnosi: le novità del progetto “Endotarget” con la Fondazione Ebris

Un sistema predittivo basato su machine learning per la diagnosi delle malattie reumatiche, uno studio dell'effetto della larazotide nei pazienti RA non trattati e un'indagine sul microbiota fecale. Prosegue il progetto Endotarget, guidato dall'Ospedale Universitario HUS di Helsinki e finanziato dall'Unione...