Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 22 ore fa S. Calogero eremita

Date rapide

Oggi: 18 giugno

Ieri: 17 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: Salute e BenessereOrmai è certo: occorre una terza dose contro le varianti Covid, a somministrarla saranno i medici di base

Salute e Benessere

Vaccini, terza dose, coronavirus, Pfizer, Figliuolo

Ormai è certo: occorre una terza dose contro le varianti Covid, a somministrarla saranno i medici di base

E si comincia a parlare di somministrare una terza dose: a preoccupare, infatti, sono le possibili mutazioni Sars-Cov-2

Scritto da (Maria Abate), venerdì 11 giugno 2021 14:53:36

Ultimo aggiornamento venerdì 11 giugno 2021 14:54:03

È ormai dimostrato, dai fatti, che il vaccino rappresenta il principale mezzo di contrasto al Covid-19. Siamo appena al 25% circa della popolazione italiana vaccinata a ciclo completo, sono già calati i decessi, i nuovi casi di positività e i ricoveri nelle terapie intensive.

E si comincia a parlare di somministrare una terza dose: a preoccupare, infatti, sono le possibili mutazioni Sars-Cov-2. E questa terza somministrazione servirebbe proprio a difenderci dalle varianti, oltre che a prolungare la protezione.

La scienza non può ancora rispondere a tante domande sulla durata dell'immunità che potrebbe dare il vaccino. E la ragione è semplice: non c'è stato il tempo per avere questi dati. Come ricorda l'immunologa Antonella Viola su Facebook, «gli studi sulle prime persone vaccinate, quelli di fase 3, sono iniziati circa 9 mesi fa ed è quindi impossibile avere dati certi che vadano oltre questo tempo. Quello che sappiamo con certezza è che, a 9 mesi dalla vaccinazione, le persone sono ancora protette. Con il trascorrere del tempo, potremo pian piano spostare questo termine fino a 1 o 2 anni o magari anche oltre».

Allo stesso tempo, però, per non ripiombare in una fase di piena pandemia, le istituzioni hanno deciso che non si può aspettare: secondo il generale Figliuolo non possiamo rischiare di farci trovare nuovamente disorganizzati e senza abbastanza dosi di vaccino. Parlando di futuro, è necessario perciò elaborare due piani: una strategia ancora emergenziale e una basata sull'ipotesi che Sars-Cov-2 diventi un virus endemico e che integri la vaccinazione anti-Covid in una forma strutturata sul modello di quella antinfluenzale.

In accordo con l'Unione europea (che non ha intenzione di rinnovare gli accordi con le aziende produttrici di vaccini a vettore virale), si punterà a acquistare dosi del vaccino Pfizer sufficienti a coprire tutta la popolazione italiana.

Per somministrare la terza dose di vaccino, che partirà a gennaio, a un anno dalle prime dosi, non ci saranno più gli hub, ma saranno incaricati i medici di famiglia.

Leggi anche:

A fine settembre 80% degli italiani sarà vaccinato, Figliuolo: «Ora organizziamoci per la terza dose»

Vaccini anti-Covid, l'Ue non rinnova il contratto con AstraZeneca

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Salute e Benessere

Salute e Benessere

Aifa tranquillizza su mix vaccini, Magrini: «Studi clinici fatti nel massimo rigore etico»

Sulle seconde dosi vaccinali eterologhe «dobbiamo essere più che tranquilli». Lo ha detto a Rainews24 il direttore generale Aifa, Nicola Magrini, in merito alla decisione del Governo di non somministrare più i vaccini a vettore virale agli under 60, anche a coloro che li avevano ricevuti come prima dose....

Salute e Benessere

In Campania vietati Astrazeneca e Johnson sotto i 60 anni, De Luca: «Visto che Speranza è poco chiaro, decido io!»

«La campagna di vaccinazione è l'arma vera che abbiamo per chiudere questa fase e aprirne una diversa. Dobbiamo insistere su questo terreno e continuare con ogni energia. Per farlo, le Regioni devono seguire le indicazioni del governo. Su Astrazeneca le autorità sanitarie hanno ulteriormente precisato...

Salute e Benessere

De Luca contro il mix di vaccini per gli under 60 che hanno ricevuto Astrazeneca e avverte: “Da oggi solo vaccini a mRNA”

In merito alla possibilità di somministrare un vaccino diverso da Astrazeneca per la seconda dose agli under 60 che l'avevano ricevuto quale prima dose, si è espresso il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Di seguito la sua dichiarazione. Le vicende degli ultimi giorni relative all'uso...

Salute e Benessere

Caos AstraZeneca, De Luca rassicura: «Da noi seconde dosi solo a over 60». E poi su zona bianca: «Mi fa male il fegato!»

«Il governo italiano doveva fare due cose: garantire la produzione italiana di un vaccino ed effettuare una comunicazione univoca. Non ha fatto nessuna delle due». Lo ha detto il Presidente della Regione Campania Vincenzo de Luca nella consueta diretta del venerdì su Facebook. «Il commissario all'emergenza...

Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento