Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Albino vescovo

Date rapide

Oggi: 1 marzo

Ieri: 29 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

 Prima Cotta, Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Salute e BenessereSalme trasportate da infermieri e operatori socio sanitari all'ospedale di Oliveto Citra, la denuncia del Nursind Salerno: «Si sta violando la legge»

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Salute e Benessere

Oliveto Citra, ospedale, salme

Salme trasportate da infermieri e operatori socio sanitari all'ospedale di Oliveto Citra, la denuncia del Nursind Salerno: «Si sta violando la legge»

Il Nursind Salerno ritiene che il trasporto delle salme debba essere effettuato da personale specializzato, come i tecnici necrofori, «in modo da garantire un trattamento rispettoso e adeguato durante l'intero percorso, preservando la sensibilità delle famiglie coinvolte».

Inserito da (PNo Editorial Board), lunedì 29 gennaio 2024 08:34:36

Il Nursind Salerno, attraverso il segretario generale Biagio Tomasco e il coordinatore per l'Asl Salerno Giovanni Aspromonte, esprime il suo «sconcerto e dissenso riguardo alla recente disposizione emessa dalla direzione del presidio ospedaliero di Oliveto Citra, relativa al trasporto delle salme dalle unità operative all'obitorio».

Per il sindacato, la decisione del direttore dell'ospedale, Gerardo Liguori, che prevede il trasporto delle salme con barella da infermieri e operatori socio sanitari durante le ore diurne e da infermieri di reparti e operatori socio sanitari del Pronto soccorso durante le ore notturne, «solleva serie preoccupazioni in merito alla dignità del momento del lutto e alla corretta gestione della situazione».

Il Nursind Salerno ritiene che il trasporto delle salme debba essere effettuato da personale specializzato, come i tecnici necrofori,«in modo da garantire un trattamento rispettoso e adeguato durante l'intero percorso, preservando la sensibilità delle famiglie coinvolte».

Infatti, «la professione infermieristica, come sottolineato dalla legge italiana, ha il compito di fornire assistenza ai pazienti in vita, con un focus sulla prevenzione, cura, palliazione e riabilitazione. La richiesta di coinvolgere il personale infermieristico nel trasporto delle salme va contro il mandato prioritario degli infermieri, il cui ruolo è di natura tecnica, relazionale ed educativa nei confronti dei pazienti vivi».

Il Nursind Salerno ribadisce con forza che «declassare l'infermiere da professionista intellettuale a mero esecutore è inaccettabile e rappresenta un danno alla professionalità. La violazione di questo principio potrebbe comportare conseguenze legali».

In caso di mancato ritiro della disposizione in oggetto, il Nursind Salerno, ha fatto sapere in una nota ai vertici dell'Asl Salerno, che si riserverà il diritto di ricorrere agli organi competenti per evitare contenziosi inutili e tutelare la professionalità degli infermieri.

"La decisione della direzione dell'ospedale di Oliveto Citra riguardante il trasporto delle salme è inaccettabile e rappresenta un grave declassamento della professione infermieristica. Gli infermieri sono professionisti altamente specializzati nella cura dei pazienti in vita, e coinvolgerli in compiti estranei al loro mandato prioritario va contro la loro formazione e la dignità della professione. Stiamo vigilando attentamente su questa situazione e faremo tutto il possibile per tutelare i diritti e la professionalità degli infermieri della nostra provincia", ha detto il segretario generale del Nursind Salerno, Biagio Tomasco.

Critico sulla questione è anche il coordinatore per l'Asl Salerno Giovanni Aspromonte: "La nostra priorità è la cura e l'assistenza ai pazienti vivi. Coinvolgere il personale infermieristico nel trasporto delle salme rappresenta una deviazione dai nostri compiti primari e potrebbe avere conseguenze negative sulla qualità dell'assistenza fornita ai pazienti durante il loro percorso di cura. Chiediamo con forza la revoca immediata di questa disposizione e continueremo a difendere la professionalità degli infermieri, garantendo che la loro formazione e competenze siano impiegate nel modo più efficace per il bene dei pazienti e delle loro famiglie", ha spiegato.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Salme trasportate da infermieri e operatori socio sanitari<br />&copy; Foto da Pexels Salme trasportate da infermieri e operatori socio sanitari © Foto da Pexels

rank: 104617105

Salute e Benessere

Ospedale di Salerno, introdotto un innovativo trattamento per i tumori alla prostata

All'ospedale Ruggi di Salerno, il Reparto di Radioterapia dell'AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona, sotto la direzione del dottor Davide di Gennaro, ha introdotto un innovativo trattamento per i tumori alla prostata. Questo nuovo approccio utilizza un apparecchio avanzato che irradia i tumori con...

Al via concorso unico regionale per l'emergenza-urgenza: per il salernitano si cercano 112 medici

È stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 14 del 08/02/2024 e, per estratto, sulla Gazzetta Ufficiale - IV Serie Speciale, Concorsi ed Esami, n. 15 del 20/02/2024 il bando del concorso unico regionale, per titoli ed esami, per il reclutamento di dirigenti medici in medicina...

Emergenza sicurezza negli ospedali salernitani: l'appello di Mario Polichetti (Uil Fpl) ai parlamentari della provincia

«Bisogna ritornare a discutere delle aggressioni agli operatori della sanità in provincia di Salerno». A spiegarlo è Mario Polichetti, sindacalista della Uil Fpl provinciale. Da qui, l'appello del sindacalista ai parlamentari salernitani, che chiede di coinvolgere il Ministro dell'Interno per arginare...

Ospedale di Salerno, modifiche degli incarichi ai lavoratori del pronto soccorso: stato di agitazione di Fials Salerno, Cgil e Uil

I rappresentanti Rsu della Fials Salerno, Tony Chiola e Christian Luongo, dichiarano, insieme ai rappresentanti di Cgil e Uil, lo stato di agitazione in risposta alle modifiche unilaterali al regolamento degli incarichi di organizzazione e professionali presso il Pronto Soccorso dell'Azienda ospedaliera...

Cancro pediatrico, se ne parla il 27 febbraio all’Ordine dei Medici di Salerno

I tumori rappresentano una delle principali cause di morte in età pediatrica, pur essendo eventi relativamente rari, e si differenziano da quelli che si sviluppano in età adulta per sede d'insorgenza, velocità di accrescimento e caratteristiche istopatologiche. Le cause scatenanti non sono ambientali,...

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.