Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 22 ore fa S. Calogero eremita

Date rapide

Oggi: 18 giugno

Ieri: 17 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: Salute e BenessereVaccino Astrazeneca e trombosi, agli open day anche i giovani. De Luca: «Va somministrato solo agli over 60!»

Salute e Benessere

Vaccini, Costiera amalfitana, open day, De Luca, giovani, trombosi

Vaccino Astrazeneca e trombosi, agli open day anche i giovani. De Luca: «Va somministrato solo agli over 60!»

In merito alla somministrazione ai giovani di Astrazeneca durante gli open day, il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha detto che i giovani non devono farlo

Scritto da (Maria Abate), giovedì 10 giugno 2021 16:36:00

Ultimo aggiornamento giovedì 10 giugno 2021 16:36:00

Com'è ormai noto, il vaccino Astrazeneca è stato sconsigliato da Ema ed Aifa alle persone sotto i 60 anni d'età. Una decisione presa a seguito dei rari casi di trombosi con contestuale carenza di piastrine indotte dai vaccini a vettore virale, specialmente sulle donne sotto i trenta.

Prima di fissare questa soglia d'età minima, però, il siero Astrazeneca era stato somministrato a innumerevoli esponenti del mondo della scuola e della polizia, le prime categorie alle quali è stata aperta la campagna vaccinale dopo gli anziani e i fragili. Per loro, hanno assicurato le autorità sanitarie, se non sono insorti problemi, è possibile fare la seconda dose dello stesso siero.

Poi è stata avviata, nelle zone turistiche della Campania come la Costiera amalfitana, la vaccinazione ai lavoratori del turismo, che è stata portata avanti con Astrazeneca indifferentemente dall'età. Stava poi al singolo decidere se sottoporvisi lo stesso, essendo la vaccinazione facoltativa, oppure attendere di poter fare un altro siero.

Adesso, con l'apertura della piattaforma di adesione anche ai giovani, sono stati organizzati open day Astrazeneca (ma anche con gli altri sieri), ai quali hanno partecipato volontariamente anche gli under 60.

Di recente, però, due casi che riguardano due giovani donne di 18 e 42 anni immunizzate durante gli open day, organizzati in Liguria e Toscana, hanno riaperto il dibattito in Italia.

Tanto più che uno studio scozzese pubblicato sulla rivista scientifica Nature rivela che il vaccino Astrazeneca sembra essere associato ad un lieve aumento del rischio di sviluppare la porpora trombocitopenica immune, una malattia del sangue.

In merito alla somministrazione ai giovani di Astrazeneca durante gli open day, il governatore della Campania Vincenzo De Luca oggi ha detto, a margine di una conferenza stampa sul calendario di eventi della rassegna dedicata ad Enrico Caruso, che i giovani non devono farlo.

«Su Astrazeneca ci muoviamo su un piano di prudenza e lo facciamo solo a chi ha oltre 60 anni. Sotto questa età lo somministriamo solo per i richiami ma non per prime dosi», ha dichiarato e ha aggiunto: «Una delle poche cose che avrebbe dovuto fare lo Stato italiano era dare certezze sull'uso dei vaccini. C'è l'agenzia Aifa che è l'unica che dovrebbe parlare sul piano sanitario e non dice una parola, abbiamo ascoltato per l'ennesima volta che il Cts, che non ha ruolo sulla certificazione dei vaccini, ha raccomandato l'uso di Astrazeneca sopra i 60 anni».

«Su Johnson - ha aggiunto - non abbiamo avuto nessun danno segnalato e quindi lo usiamo appieno, ne arrivano pochi ma è monodose e quindi va bene e ci permette di mobilitare le farmacie. In tutto questo ci muoviamo senza certezze sulle forniture e quindi i direttori generali programmano le vaccinazioni senza sapere quante dosi avranno, senza sapere se arrivano quantità sufficienti o devono conservare dosi per i richiami. Intanto aspettiamo ancora una risposta sul fatto che abbiamo migliaia di ragazzi in più e quindi ci servono più dosi».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Salute e Benessere

Salute e Benessere

Aifa tranquillizza su mix vaccini, Magrini: «Studi clinici fatti nel massimo rigore etico»

Sulle seconde dosi vaccinali eterologhe «dobbiamo essere più che tranquilli». Lo ha detto a Rainews24 il direttore generale Aifa, Nicola Magrini, in merito alla decisione del Governo di non somministrare più i vaccini a vettore virale agli under 60, anche a coloro che li avevano ricevuti come prima dose....

Salute e Benessere

In Campania vietati Astrazeneca e Johnson sotto i 60 anni, De Luca: «Visto che Speranza è poco chiaro, decido io!»

«La campagna di vaccinazione è l'arma vera che abbiamo per chiudere questa fase e aprirne una diversa. Dobbiamo insistere su questo terreno e continuare con ogni energia. Per farlo, le Regioni devono seguire le indicazioni del governo. Su Astrazeneca le autorità sanitarie hanno ulteriormente precisato...

Salute e Benessere

De Luca contro il mix di vaccini per gli under 60 che hanno ricevuto Astrazeneca e avverte: “Da oggi solo vaccini a mRNA”

In merito alla possibilità di somministrare un vaccino diverso da Astrazeneca per la seconda dose agli under 60 che l'avevano ricevuto quale prima dose, si è espresso il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Di seguito la sua dichiarazione. Le vicende degli ultimi giorni relative all'uso...

Salute e Benessere

Caos AstraZeneca, De Luca rassicura: «Da noi seconde dosi solo a over 60». E poi su zona bianca: «Mi fa male il fegato!»

«Il governo italiano doveva fare due cose: garantire la produzione italiana di un vaccino ed effettuare una comunicazione univoca. Non ha fatto nessuna delle due». Lo ha detto il Presidente della Regione Campania Vincenzo de Luca nella consueta diretta del venerdì su Facebook. «Il commissario all'emergenza...

Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento