Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa Trasfigurazione del Signore

Date rapide

Oggi: 6 agosto

Ieri: 5 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Ravello Festival 2021 - La 69esima edizione del festival della Musica di RavelloConnectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Ravello Festival 2021 - La 69esima edizione del festival della Musica di RavelloConnectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: SportJuve-Napoli, Ascierto si esprime contro la Lega Calcio: «Organo sportivo di tale rilievo dovrebbe essere da esempio»

Sport

Coronavirus, partita fantasma, Juve, Napoli, Lega Calcio, Paolo Ascierto

Juve-Napoli, Ascierto si esprime contro la Lega Calcio: «Organo sportivo di tale rilievo dovrebbe essere da esempio»

«Da persone impegnate sul campo in questa pandemia, troviamo che l’atteggiamento della Lega Calcio rispetto alla partita Juve-Napoli sia irresponsabile.Troviamo oltremodo rischioso che un organo sportivo di tale rilievo, e che dovrebbe essere da esempio, disattenda le più elementari procedure volte alla tutela della salute pubblica», scrivono i medici

Scritto da (Maria Abate), martedì 6 ottobre 2020 10:20:01

Ultimo aggiornamento martedì 6 ottobre 2020 10:23:32

Il verdetto del Giudice Sportivo sulla partita fantasma tra Juventus e Napoli arriverà verosimilmente all'inizio della prossima settimana. L'altro ieri, 4 ottobre, la squadra di Gattuso ha dato seguito allo stop imposto dalla Asl partenopea dopo i due positivi (Zielinski ed Elmas), non andando in trasferta a Torino e aprendo un fronte di battaglia con la Lega calcio.

«Si ritiene non sussistere le condizioni che consentano lo spostamento in piena sicurezza dei contatti stretti. Pertanto, per motivi di sanità pubblica, resta l'obbligo dei contatti stretti di rispettare l'isolamento fiduciario presso il proprio domicilio», aveva scritto l'Asl Napoli 2 Nord in una nota.

Ma, per la Lega Serie A, la partita doveva essere giocata: «Il protocollo prevede regole certe e non derogabili, che consentono la disputa delle partite di campionato pur in caso di positività, schierando i calciatori risultati negativi agli esami effettuati e refertati nei tempi previsti dalle autorità sanitarie. Il Consiglio di Lega ha inoltre approvato un preciso regolamento da adottarsi in caso di positività plurime che possono portare al rinvio gare solo al verificarsi di determinate condizioni che, al momento, non si applicano al caso del Napoli, e non sussistono provvedimenti di Autorità Statali o locali che impediscano il regolare svolgimento della partita».

Domenica sera la partita è rimasta regolarmente in programma per le 20.45 e si è conclusa, momentaneamente, con la vittoria a tavolino della Juventus. Il presidente del Napoli De Laurentiis ha inviato una mail alla Lega Calcio allegando le disposizioni della Asl campana, che di fatto avrebbe impedito al Napoli di muoversi. Il problema, però, prima ancora che di natura legale, è legato alla stessa sussistenza della stagione 2020/21: la decisione della Asl Napoli 2 Nord potrebbe creare un precedente contundente, che può essere usato come ariete da qualsiasi squadra che abbia un paio di positivi al Covid-19 in organico.

A esprimersi sulla vicenda ci ha pensato l'oncologo dell'Istituto Nazionale Tumori IRCCS "Fondazione G. Pascale" Paolo Ascierto, medico in prima linea contro il Coronavirus, il primo a utilizzare il farmaco anti-artrite reumatoide nel trattamento della polmonite interstiziale da Covid-19, in una nota scritta insieme ai colleghi Attilio Bianchi e Gerardo Botti.

«Da persone impegnate sul campo in questa pandemia, troviamo che l'atteggiamento della Lega Calcio rispetto alla partita Juve-Napoli sia irresponsabile. In questi mesi abbiamo costantemente invitato tutti alla prudenza ed al rispetto delle regole di sicurezza nell'intento di limitare la diffusione del virus ma, a quanto pare, questi appelli sono rimasti inascoltati. Troviamo oltremodo rischioso che un organo sportivo di tale rilievo, e che dovrebbe essere da esempio, disattenda le più elementari procedure volte alla tutela della salute pubblica», scrivono i medici.

«Se è regola generale - continuano gli esperti - che i soggetti che hanno avuto contatti con positivi siano posti in quarantena, non si capisce perché ciò non debba essere ancor più valido per i calciatori che, oltretutto, in campo si trovano in una condizione di assenza di protezione. Con queste premesse, d'ora in poi, come si potrà pretendere che la gente comune osservi le norme di sicurezza anti-COVID avendo davanti agli occhi un così deleterio esempio?».

«Anche se precedentemente sono state dettate delle regole sottoscritte da tutte le squadre, non è detto che queste regole siano assolute. La prima regola deve essere ma tenere in sicurezza i giocatori ed evitare la diffusione del contagio. Far giocare quella partita mette a rischio anche i giocatori della Juve e rischia di attivare un altro focolaio. Confidiamo sempre che il buon senso prevalga», chiosano.

Nel frattempo, un'altra tegola si abbatte sulla Lega Serie A: pochi minuti fa è stata comunicata la positività al coronavirus del presidente Paolo Dal Pino. Asintomatico e in isolamento presso la propria abitazione, seguirà ora le procedure previste dal protocollo sanitario.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Genea Lanzara, tre giovani rientri nel roster: Petito, Vignola e Vicinanza a disposizione del coach

Prosegue la programmazione stagionale in casa Genea Lanzara. Il sodalizio caro al Presidente Domenico Sica, impegnato nel prossimo campionato Nazionale di Serie A2, è lieto di comunicare il rientro in organico, a tutti gli effetti, di tre giovani salernitani: i classe 2004 Vicinanza e Vignola ed il classe...

Sport

Genea Lanzara, nuovo acquisto: ufficiale Aleix Gómez Subarroca

Si muove ancora in entrata il mercato della Genea Lanzara. Dopo aver comunicato gli arrivi di Florio, González, Munda, la società cara al Presidente Domenico Sica ha messo a segno un altro colpo sulle ali, che si va ad aggiungere all'innesto già annunciato, nel medesimo reparto, di Alejandro Navarro....

Sport

Nuovo acquisto per la Genea Lanzara, arriva Alejandro Navarro

La Genea Lanzara arricchisce l'organico rossoblu con un altro innesto di qualità. Alla corte di mister Nikola Manojlovic arriva Alejandro Navarro, duttile e giovane giocatore ventunenne. Classe 1999, Navarro è nato sportivamente nella città di Almería militando a livello giovanile nei due club più rappresentativi...

Sport

Daniele Munda si accasa alla Genea Lanzara

Con grande entusiasmo la Genea Lanzara comunica l'arrivo in squadra del giovane talento Daniele Munda. Classe 2002, l'estroso e brillante atleta siciliano ha vissuto, con la maglia dell' Haenna, un campionato di Serie A2 da protagonista con 77 reti all'attivo, ben disimpegnandosi anche alle Finali Nazionali...

Ravello Festival 2021Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento