Ultimo aggiornamento 1 ora fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

Caseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: SportL’Italia all’ultimo respiro agguanta il pari contro la Croazia e vola agli ottavi

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Sport

Italia, calcio, sport, Europei

L’Italia all’ultimo respiro agguanta il pari contro la Croazia e vola agli ottavi

Sabato 29 giugno a Berlino gli azzurri affronteranno la Svizzera, alle ore 18, negli ottavi di finale del campionato europeo 2024.

Inserito da (Redazione il Vescovado Notizie), martedì 25 giugno 2024 10:47:51

La Nazionale Italiana fa fatica contro la Croazia, va sotto con un goal del sempre eterno Modric, lo stesso che aveva sbagliato un calcio di rigore (che Gigi Donnarumma ha parato compiendo l'ennesimo miracolo), ma all'ultimo secondo agguanta il pari con Zaccagni e passa agli ottavi dove ad attenderla troverà la Svizzera, sabato 29 giugno, alle ore 18, a Berlino.

 

La cronaca:

Dopo la deludente partita contro la Spagna, il ct Spalletti cambia modulo e uomini. Schiera la difesa a 3 e un centrocampo a 5 con Dimarco e Di Lorenzo alti sulle fasce. In attacco ci sono Retegui e Raspadori.

Parte forte la Croazia che per passare il turno ha un solo risultato a disposizione: la vittoria!

Il primo squillo è croato, dopo appena 5 minuti Sucic costringe alla prima grande parata Donnarumma.

L'Italia soffre il giro palla croato, ma trova con Bastoni il modo di costruire una palla goal, il portiere Livakovic imita Donnarumma e compie una grande parata.

Il pericolo corso dai croati li rende più prudenti arretrando leggermente il raggio d'azione, così l'Italia controlla abbastanza tranquillamente la fine del primo tempo.

La ripresa inizia subito con un cambio tecnico da parte dell'Italia: fuori Pellegrini, dentro Frattesi.

La Croazia sostituisce Pasalic con Budimir.

I Croati, consapevoli di dover vincere, partono forte anche nella ripresa, e dopo pochi minuti conquistano un calcio di rigore per un fallo di mano da parte di Frattesi.

Modric dal dischetto si lascia stregare da Donnarumma, che para.

Sugli sviluppi dell'azione la Croazia - con Budimir - si rende pericolosissima, trovando però l'ennesima parata del nostro portierone, ma sulla respinta questa volta Modric sotto porta non sbaglia e porta in vantaggio la Croazia.

Spalletti, subito il goal, lancia subito nella mischia Chiesa al posto di Dimarco, tornando alla difesa a quattro.

L'Italia tenta di portarsi in avanti, consapevole di una clamorosa eliminazione, ma l'azione è confusa e non riesce a creare grossi pericoli ai croati.

Il ct azzurro tenta il tutto per tutto togliendo Raspadori e inserendo Scamacca, successivamente toglie anche Darmian e inserisce Zaccagni. A centrocampo entra anche Fagioli che rileva Jorginho.

L'Italia tenta di agguantare il pari, ma la manovra è molto confusa e i croati riescono a controllare bene.

Quando ormai tutto sembrava perduto, all'ultimo secondo dell'ottavo minuto di recupero, Calafiori serve sulla sinistra Zaccagni, che dal limite dell'area lascia partire un tiro a giro che s'insacca sotto l'incrocio, regalando il pari e la qualificazione agli ottavi all'Italia.

Sabato 29 giugno a Berlino gli azzurri affronteranno la Svizzera, alle ore 18, negli ottavi di finale del campionato europeo 2024.

 

Il tabellino:

 

CROAZIA-ITALIA 1-1

Croazia (4-3-2-1): Livakovic; Stanisic, Sutalo, Pongracic, Gvardiol; Kovacic (25' st Ivanusec), Brozovic, Modric (35' st Majer); Pasalic (1' st Budimir), Sucic (25' st Perisic); Kramaric (44' st Juranovic). A disp.: Vusic, Labrovic, Sosa, Baturina, Erlic, Pjaca, Vlasic, Marco Pasalic, Petkovic. Ct.: Dalic.

Italia (3-5-2): Donnarumma; Darmian (36' st Zaccagni), Bastoni, Calafiori; Di Lorenzo, Pellegrini (1' st Frattesi), Jorginho (36' st Fagioli), Barella, Dimarco (12' st Chiesa); Retegui, Raspadori (30' st Scamacca). A disp.: Vicario, Meret, Mancini, Buongiorno, Cristante, Gatti, Bellanova, El Shaarawy, Folorunsho. Ct.: Spalletti.

Arbitro: Makkelie (Olanda)

Marcatori: 10' st Modric (C), 53' st Zaccagni (I)

Ammoniti: Sucic, Modric, Ivanusec, Pongracic, Stanisic, Brozovic (C); Calafiori, Fagioli (I)

Espulsi: nessuno

Note: 9' st Donnarumma (I) para un rigore a Modric (C)

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

L’Italia vola agli ottavi<br />&copy; Nazionale Italiana di Calcio L’Italia vola agli ottavi © Nazionale Italiana di Calcio
L'esultanza di Zaccagni<br />&copy; Nazionale Italiana di Calcio L'esultanza di Zaccagni © Nazionale Italiana di Calcio
Zaccagni segna il goal del pareggio<br />&copy; Nazionale Italiana di Calcio Zaccagni segna il goal del pareggio © Nazionale Italiana di Calcio

rank: 102010101

Sport

Salernitana, reso noto il calendario di Serie B per la stagione 2024/25: granata esordiscono all’Arechi il 17 agosto

Di Vincenzo Milite La Salernitana, guidata da Giovanni Martusciello, ha scoperto, ieri, 10 luglio, il calendario 2024/25 per il suo ritorno in Serie B. Il campionato inizierà il 17 agosto e prevede quattro turni infrasettimanali. La regular season terminerà il 10 maggio, seguita dai playoff e playout....

Salernitana, primo giorno di ritiro e primi acquisti

Di Vincenzo Milite Oggi, 10 luglio, i calciatori convocati dalla Salernitana si sono ritrovati sul campetto di Rivisondoli agli ordini di mister Martusciello, che ha subito fatto capire il suo pensiero: tanto lavoro e giro palla veloce. Il mister ha immediatamente provato il modulo che sarà utilizzato...

Salernitana, inizia ufficialmente la nuova stagione calcistica

Di Vincenzo Milite Questa mattina, lunedì 8 luglio, con il raduno dei calciatori al Check Up, è partita ufficialmente la nuova stagione calcistica della Salernitana. I calciatori si sono ritrovati nel centro polispecialistico a Salerno per le visite mediche, che dureranno fino a domani, poi si partirà...

Salernitana presenta il DS e l’allenatore in conferenza stampa. Iervolino: «Non sarò più il Presidente»

Di Vincenzo Milite Dopo mesi di silenzio, la Salernitana ha convocato la stampa per presentare sia il DS Gianluca Petrachi, che il nuovo allenatore Giovanni Martusciello. Apre la conferenza stampa l'AD Maurizio Milan, al suo fianco il DS. Milan chiarisce subito che non ci sono ritardi per la preparazione...

La Salernitana ha scelto il nuovo allenatore: Giovanni Martusciello. Nel pomeriggio conferenza stampa

Di Vincenzo Milite La Salernitana, a pochi giorni dal ritiro di Rivisondoli fissato per il 7 luglio, è ancora in pieno fermento. Dopo le dimissioni del tecnico Sottil per disaccordi economici, il ds Petrachi ha individuato in Giovanni Martusciello il tecnico che guiderà i granata nella prossima stagione...