Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Albino vescovo

Date rapide

Oggi: 1 marzo

Ieri: 29 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

 Prima Cotta, Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: SportLa Salernitana non riesce a vincere, col Cagliari finisce 2-2

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Sport

Salernitana, calcio, sport

La Salernitana non riesce a vincere, col Cagliari finisce 2-2

La Salernitana sembra non aver beneficiato della cura Inzaghi, va sotto due volte, e con un po’ di fortuna riesce a riprenderla per ben due volte, conquistando un punto. Finisce 2-2

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), lunedì 23 ottobre 2023 08:48:02

di Vincenzo Milite

Esordio amaro per Pippo Inzaghi che non riesce a portare a casa i tre punti contro un Cagliari che mette tanta buona volontà , ma palesa, anche, tanti limiti. La Salernitana sembra non aver beneficiato della cura Inzaghi, va sotto due volte, e con un po' di fortuna riesce a riprenderla per ben due volte, conquistando un punto. Finisce 2-2.

La cronaca:

Il nuovo mister Pippo Inzaghi presenta una Salernitana rinnovata, la difesa a 4 con il ritorno del "comandante"Fazio che affianca Giomber, sulle corsie esterne a sinistra Bradaric e a destra Mazzocchi. Nel centrocampo a tre, Kastanos è il centrale con Coulibaly e Maggiore ai suoi lati. In attacco Dia punta centrale e a supporto Candreva e Cabral; in porta gioca Costil, poiché Ochoa, un po' stanco per i tanti impegni, siede in panchina.

Anche Ranieri si presenta con alcune novità, schiera Mancosu trequartista all'esordio in massima serie e ai sui lati Luvumbo e Oristanio. In porta c'è Scuffet al posto di Radunovic.

La Salernitana parte molto bene, possesso palla preciso e scambi nello stretto che costringono il Cagliari a rintanarsi in difesa. L'asse Mazzocchi-Candreva sulla destra sembra funzionare: da quella corsia arrivano le azioni più pericolose. Purtroppo però la Salernitana dura solo mezz'ora, poi cala. Il Cagliari prende campo, rendendosi pericoloso con Luvumbo che al 27' realizza un goal che viene poi annullato per fuorigioco. Poco dopo è ancora Luvumbo a rendersi pericoloso, ma Costil sventa. La Salernitana cerca di rispondere con Dia prima e Cabral poi, ma senza impensierire più di tanto la retroguardia del Cagliari. Anzi è Prati a costringere Costil a compiere un altra parata al 43'.

Finisce 0-0 il primo tempo

La ripresa inizia con il Cagliari più autoritario così Inzaghi, dopo 10 minuti, decide di cambiare: dentro Martegani e Stewart per Kastanos e Cabral. Il giamaicano subito di rende pericoloso. Poco dopo Inzaghi cambia ancora perché si rende conto che i granata non riescono a imporre il gioco: entrano Legowski e Tchaouna per Coulibaly e Candreva. I cambi non danno l'esito sperato e il Cagliari al 34' della ripresa la punisce: Martegani perde palla a centrocampo, ne approfitta Jankto entrato da poco e serve in area Luvumbo che non sbaglia portando il Cagliari in vantaggio. La Salernitana non ci sta e reagisce, al 42' della ripresa Ikwuemesi entrato al posto di Fazio, serve in area un bel pallone a Dia che realizza il pari. I granata la vogliono vincere e si riversano in avanti favorendo il più classico dei contropiedi: al 90' il Cagliari con Viola realizza l'1-2. Arechi ammutolito e incredulo.

Tutto sembra finito, ma non è così: l'arbitro Chiffi concede 5 minuti di recupero, la Salernitana si riversa in avanti e al 92' il Var richiama l'arbitro per un fallo di mano di Viola in area di rigore, Chiffi concede il penalty, Dia lo realizza e regala l'insperato pareggio ai granata. La Salernitana potrebbe addirittura vincerla se Ikwuemesi avesse inquadrato la porta all'ultimo secondo di recupero.

Finisce così sul risultato di 2-2 la partita.

La Salernitana non riesce a centrare la prima vittoria in campionato nemmeno con l'avvento di Pippo Inzaghi in panchina, anzi deve ritenersi fortunata per aver agguantato in extremis 1 punto. Il mister ha tanto da lavorare, ma il tempo a disposizione non è molto, infatti già venerdì 27 ottobre la Salernitana sarà impegnata contro il Genoa in trasferta nell'anticipo serale della decima giornata di campionato.

Il tabellino

SALERNITANA-Cagliari 2-2

SALERNITANA (4-3-2-1): Costil; Mazzocchi, Gyomber, Fazio (38′ st Ikwuemesi), Bradaric; Kastanos (10′ st Martegani), Coulibaly (30′ st Legowski), Maggiore; Cabral (11′ st Stewart), Candreva (31′ st Tchaouna); Dia. A disposizione: Ochoa, Fiorillo, Daniliuc, Pirola, Lovato, Sambia, Bohinen,. All: F. Inzaghi.
CAGLIARI (4-3-1-2): Scuffet; Nandez (1′ st Zappa), Goldaniga, Dossena (29′ st Obert), Augello; Makombou, Prati, Deiola; Mancosu (1′ st Viola); Luvumbo (39′ st Shomurodov), Oristanio (19′ st Jankto). A disposizione: Radunovic, Iliev, Pereiro, Wieteska, Sulemana, Azzi, Pavoletti, Petagna, Di Pardo, Lapadula. All: Ranieri.

Arbitro: Chiffi di Padova (Tolfo/Ceccon. IV: Prontera. Var: Marini. Avar: Serra).
NOTE. Marcatori: Luvumbo al 34′ st (C), Dia al 42′ e 49′ st (S), Viola al 43′ st (C). Ammoniti: Kastanos, Martegani, Gyomber (S), Prati, Zappa, Deiola, Makombou (C). Angoli: 8-5. Recupero: 1′ pt, 11′ st.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Filippo Inzaghi<br />&copy; Salernitana Filippo Inzaghi © Salernitana

rank: 103112107

Sport

La Salernitana a Udine sarà diretta da Manganiello

Di Vincenzo Milite La sfida di sabato 2 marzo tra Udinese e Salernitana (ore 15) sarà diretta dall'arbitro Gianluca Manganiello di Pinerolo. I suoi assistenti saranno: Ciro Carbone di Napoli e Alessandro Giallatini di Roma 2, mentre il quarto assistente sarà Luca Massimi di Termoli. Al VAR ci sarà Marco...

La Genea Lanzara fa visita alla Pallamano Chiaravalle nella VI giornata di ritorno /Foto

Reduce da due preziosi successi consecutivi - contro Verdeazzurro in terra sarda e ai danni del Cologne tra le mura amiche - la Genea Lanzara è attesa da un ostico impegno esterno nella sesta giornata di ritorno del Campionato Nazionale di Serie A Silver maschile. I ragazzi allenati da coach Pasquale...

Genea Lanzara vittoriosa alla Palumbo: nonostante le assenze i salernitani battono il quotato Cologne

Ancora una vittoria, l'ennesima, fondamentale per la Genea Lanzara arrivati a questo punto della stagione. Nella quinta giornata di ritorno del Campionato Nazionale di Serie A Silver i salernitani allenati da coach Pasquale Maione conquistano altri due punti preziosi tra le mura amiche della Palumbo,...

Salernitana-Monza 0-2. Granata virtualmente in B!

di Vincenzo Milite La Salernitana fallisce l'ultima chiamata per rimanere in serie A, perde anche con il Monza tra le mura amiche e, anche se la matematica ancora non la condanna, è virtualmente in serie B. La cronaca Liverani, dopo fiumi di parole che si sono spese in settimana, decide di non cambiare...

Salernitana-Monza, ultima chiamata per i granata. Le probabili formazioni

Di Vincenzo Milite Ultima chiamata per la Salernitana: contro il Monza l'imperativo è vincere per continuare a sperare. La settimana lavorativa per i granata è stata molto movimentata: sono intervenuti i maggiori vertici della società, Petrucci (vice Presidente) e Milan (AD) per dare forza e coraggio...

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.