Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Lanfranco martire

Date rapide

Oggi: 23 giugno

Ieri: 22 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

Caseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: SportSalernitana-Atalanta 1-2: granata avanti per un tempo, poi la Dea mette la freccia

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Sport

Salernitana, calcio, sport

Salernitana-Atalanta 1-2: granata avanti per un tempo, poi la Dea mette la freccia

La curva sud ad inizio gara ha dimostrato il proprio malcontento con una protesta civile e senza nessun coro offensivo

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), martedì 7 maggio 2024 08:30:12

di Vincenzo Milite

La Salernitana gioca bene contro l'Atalanta e chiude il primo tempo in vantaggio grazie ad un goal di Tchaouna, poi nella ripresa Gasperini cambia e con i titolari mette la freccia lasciando le briciole alla Salernitana. Si è giocato in un Arechi quasi deserto.

La curva sud ad inizio gara ha dimostrato il proprio malcontento con una protesta civile e senza nessun coro offensivo, ma con una seria presa di posizione esponendo uno striscione che ricorda le promesse fatte dal presidente Iervolino ad inizio stagione, lo striscione esposto recita così:

"Quest'anno parte sinistra della classifica, acquisti prestigiosi, calciatori con algoritmi, centro sportivo ed ammodernamento stadio e progetto Salerno Sport-City...Grazie a tutti per la retrocessione".

La cronaca:

Colantuono lascia Costil in panchina e schiera il salernitano Fiorillo in porta, in difesa riecco Fazio con Passlidis e Pirola. Sulle fasce nel suo 3-4-2-1 a destra Sambia a sinistra Bradaric con Coulibaly e Basic a centro. In attacco la novità è Vignato, insieme a Tchaouna, al centro Ikwuemesi.

Gasperini non tiene fede alle parole dette in conferenza stampa dove annunciava un largo turnover. Alla fine schiera quasi la formazione tipo.
In porta torna Carnesecchi,in attacco Scamacca con Lookman e Miranchuk.

Partono forte i bergamaschi e nei primi minuti sfiorano più volte la segnatura, lasciando presagire un'altra giornata da dimenticare per i colori granata.A centrocampo l'Atalanta con l'ex Ederson detta i tempi, la Salernitana piano piano riesce a organizzarsi e disegnare qualche buona trama. Al 18' riesce addirittura a passare in vantaggio con Tchaouna,che raccoglie un passaggio filtrante di Vignato e con un diagonale perfetto non lascia scampo a Carnesecchi.

L'Atalanta cerca subito di reagire e al 23' Scamacca mette un ottima palla per Lookman che però conclude fuori. La Salernitana non si fa spaventare e continua a giocare bene, agendo soprattutto in contropiede e con un Tchaouna in gran spolvero, e proprio il francese al 35' sfiora il raddoppio. Il primo tempo termina con i granata in vantaggio meritatamente.

La ripresa inizia subito con un cambio nelle fila della Salernitana, Colantuono sostituisce il difensore Pasalidis ammonito con Pellegrino. Gasperini risponde subito inserendo Koopmeiners e De Ketelaere al posto di Ederson e Miranchuk. La prima occasione del secondo tempo è della Salernitana con il solito Tchaouna, che conclude dal limite dell'area costringendo Carnesecchi a una difficile parata. Al 57' però la Dea pareggia, Pasalic serve Scamacca in area che solo davanti a Fiorillo non sbaglia. Colantuono cambia ancora inserendo Weissman al posto di Ikwuemesi.

La gara è abbastanza equilibrata, con l'Atalanta alla ricerca del sorpasso e la Salernitana che si rende pericolosa nelle ripartenze. Al 63' i bergamaschi passano in vantaggio con un gran tiro da fuori area di Koopemeiners. I granata anche in svantaggio continuano a giocare bene, liberi anche mentalmente. Il neo entrato Weissman non riesce a capitalizzare da ottima posizione. Colantuono nei minuti finali fa entrare anche il giovane Sfait al posto di Bradaric.

L'ultima fiammata della gara è della Salernitana sempre con Tchaouna, che parte da centrocampo palla a piede e conclude purtroppo alto sopra la traversa. Finisce così la gara, la squadra granata finalmente ha giocato con orgoglio, mettendo in difficoltà l'Atalanta che con i 3 punti conquistati raggiunge il quinto posto insieme alla Roma ed è in piena zona Champions League.

Da segnalare che si è giocato in un Arechi desolatamente vuoto, sugli spalti infatti erano presenti non più di 6000 spettatori. Prima della gara l'AD Milan ha premiato con una maglia speciale Antonio Candreva per le due 500 partite in serie A.

Il tabellino:

SALERNITANA (3-4-2-1): Fiorillo; Pasalidis (1′ st Pellegrino), Fazio, Pirola; Sambia (24′ st Zanoli), Coulibaly, Basic, Vignato (24′ st Legowski), Bradaric (32′ st Sfait); Tchaouna, Ikwuemesi (15′ st Weissman). A disp: Costil, Salvati, Manolas, Guccione, Martegani, Fusco, Simy. All: Colantuono.
ATALANTA (3-4-3): Carnesecchi; De Roon, Hien, Scalvini (1′ st Ruggeri); Hateboer, Ederson (1′ st Koopmeiners), Pasalic, Zappacosta; Miranchuk (1′ st De Ketelaere), Scamacca (34′ st Djimsiti), Lookman (38′ st Tourè). A disp: Musso, Rossi, Bonfanti, Comi, Bakker, Palestra, Adopo, Tourè. All: Gasperini.

Arbitro: Feliciani di Teramo (Rossi e Di Giacinto. IV: Santoro. Var: Gariglio. Avar: Di Paolo).

Marcatore: 18′ Tchaouna, 12′ st Scamacca, 18′ st Koopmeiners; Ammoniti: Pasalidis (S); Angoli: 1-7; Recupero: 2′ pt, 4′ st

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Tchaouna esulta dopo il gol<br />&copy; Salernitana Tchaouna esulta dopo il gol © Salernitana

rank: 10288100

Sport

La Salernitana ha scelto il nuovo allenatore: Andrea Sottil

Di Vincenzo Milite La Salernitana ha finalmente trovato l'accordo con il nuovo allenatore, Andrea Sottil. Il DS Petrachi, dopo aver parlato con diversi allenatori, ha individuato in Sottil la figura giusta a cui affidare la panchina granata. Il tecnico piemontese (Venaria Reale), classe 1974, firmerà...

La Genea Lanzara è campione d'Italia: i salernitani si aggiudicano lo scudetto Under 20

La Genea Lanzara è nuovamente sul tetto d' Italia! La squadra cara al Presidente Domenico Sica continua, passo dopo passo, a farsi largo nel tavolo tra le grandi affermandosi come una consolidata realtà. I salernitani hanno fatto incetta di successi, promozioni e partecipazioni alle Finals sia in ambito...

Operazione Nostalgia allo Stadio Arechi di Salerno: 8 giugno si sfidano i grandi campioni

Di Vincenzo Milite Sabato 8 giugno lo stadio Arechi di Salerno sarà protagonista dell'Operazione Nostalgia. Tantissimi campioni sfileranno per poi sfidarsi sul campo. Nel parcheggio della tribuna è stato allestito un "fan village" dove dalle 10 del mattino di sabato sfileranno i tanti campioni del calcio...

Salernitana, parte il nuovo corso: Gianluca Petrachi è il nuovo DS

Di Vincenzo Milite La Salernitana di Iervolino è pronta a ripartire dalla Serie B con le giuste ambizioni per un ritorno abbastanza breve nella massima serie. Dopo un lungo silenzio da parte del patron, 15 giorni fa, attraverso una nota rilasciata all'agenzia "laPresse", si è detto mortificato della...

Scherma, i campani convocati ai giochi olimpici di Parigi

A poco meno di due mesi dall'inizio dei Giochi Olimpici di Parigi, sono state rese note dalla Federscherma le convocazioni degli azzurri che rappresenteranno il Tricolore sulle pedane del Grand Palais dal 27 luglio al 4 agosto. Anche la scherma campana può gioire insieme al napoletano Luca Curatoli e...

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.