Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 ore fa Maria SS. della neve

Date rapide

Oggi: 5 agosto

Ieri: 4 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Ravello Festival 2021 - La 69esima edizione del festival della Musica di RavelloConnectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Ravello Festival 2021 - La 69esima edizione del festival della Musica di RavelloConnectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: SportWembley ci aspetta. L'Italia batte il Belgio 2-1

Sport

Monaco di Baviera, Germania, Sport, Calcio, Europei 2020

Wembley ci aspetta. L'Italia batte il Belgio 2-1

Una partita sofferta conclusa al 90°, risultato giusto

Scritto da (Admin), venerdì 2 luglio 2021 23:40:14

Ultimo aggiornamento venerdì 2 luglio 2021 23:46:16

Una notte magica sotto il cielo di Monaco in Germania per la Nazionale azzurra. I gol di Barella e Insigne consentono alla squadra allenata da Manzini di superare per 2-1 i Diavoli Rossi del Belgio. Una partita a tratti fisica che non ha brillato per individualità ma ha messo in evidenza l'affiatamento del nostro team: martedì contro la Spagna per guadagnare il passaggio in finale.

LA PARTITA www.figc.it

"Rispetto al match con l'Austria sono due le novità. In difesa torna Chiellini, che va a ricomporre con Bonucci la coppia di centrali che cinque anni fa a Lione riuscì ad annullare Lukaku al debutto a EURO 2016. Decisivo negli Ottavi di finale dopo essere entrato dalla panchina, Federico Chiesa si guadagna una chance da titolare e viene schierato nel tridente offensivo con Insigne e Immobile. La grande incognita della vigilia in casa belga era rappresentata dal recupero di Kevin De Bruyne ed Eden Hazard, usciti malconci dalla sfida con il Portogallo. Il centrocampista del Manchester City stringe i denti e scende in campo, mentre nel 3-4-2-1 di Martinez il classe 2002 Jeremy Doku prende il posto di Hazard vincendo il ballottaggio con Carrasco.

Il Belgio parte forte ed è Lukaku, servito da De Bruyne, ad avere la prima occasione dopo appena 55 secondi, ma l'uscita di Donnarumma è tempestiva. Le statistiche dicono che nelle prime quattro partite dell'Europeo gli Azzurri sono stati più offensivi dei Diavoli Rossi, che anche alla ‘Fußball Arena' preferiscono aspettare per poter sfruttare le ripartenze. L'Italia fa la partita e passa in vantaggio al 13', come contro il Galles sugli sviluppi di una palla inattiva: punizione di Insigne, sfiorano il pallone prima Chiellini e poi Di Lorenzo e sotto porta Bonucci spinge in rete. Il VAR, che aveva salvato l'Italia agli Ottavi, stavolta spegne l'esultanza degli Azzurri. Fuorigioco, si resta sullo 0-0. C'è agonismo in campo e Verratti e Tielemans rimediano un cartellino giallo a testa. Si accende De Bruyne, che dopo aver percorso una ventina di metri palla al piede calcia forte e angolato di sinistro trovando la strepitosa risposta di Donnarumma, che poco dopo si ripete allungandosi sulla conclusione velenosa di Lukaku. Non ci si annoia e alle fiammate di De Bruyne risponde Chiesa, che si sposta da una fascia all'altra confermando di avere una marcia in più. Il gol è nell'aria e arriva alla mezzora grazie ad una gran giocata di Nicolò Barella, che dopo uno slalom in area batte Courtois con un destro potente e preciso. E' la sesta rete in maglia azzurra per il centrocampista dell'Inter, senza dubbio la più importante.

Trovato il vantaggio l'Italia arretra il suo baricentro, ma senza rinunciare a giocare. Al 40' Chiesa con un bel destro a giro dal limite dell'area sfiora il palo, poi è Immobile a temporeggiare sprecando l'occasione del 2-0. Ma il raddoppio arriva poco grazie alla specialità della casa di Lorenzo Insigne, che dopo aver saltato secco Tielemans supera Courtois con un destro a giro telecomandato. Un gol da favola per il numero 10 azzurro, che esulta mettendosi l'indice sulla bocca, come per mettere a tacere chi lo accusa di non incidere nelle gare decisive. Il Belgio sembra alle corde, ma allo scadere del primo tempo lo sloveno Vincic giudica da rigore una spinta di Di Lorenzo ai danni di Doku. Il contatto c'è e il VAR stavolta non può intervenire. Lukaku calcia centrale, Donnarumma si tuffa e la partita si riapre.

Limitarsi a difendere il risultato per 45 minuti non è nelle corde di una Nazionale più a suo agio quando ha il pallone tra i piedi. Giusto anche saper aspettare per colpire, soprattutto quando puoi contare sulla velocità di due sprinter come Spinazzola e Chiesa. Al 52' l'esterno della Juventus scende sulla fascia e serve Immobile, che non riesce a girare in porta. A proposito di velocità, Doku fa capire per quale motivo Martinez lo abbia preferito a Carrasco. L'attaccante del Rennes mette il turbo sulla fascia, Di Lorenzo fatica a contenerlo. C'è un contatto sospetto nell'area del Belgio tra De Bruyne e Jorginho, ma l'arbitro non fischia. L'Italia rischia grosso al 62': il solito Doku serve De Bruyne, cross basso per Lukaku e salvataggio decisivo di Spinazzola quasi sulla linea di porta. Vale come un gol e ci manca poco che ‘Spina' segni davvero, ma il romanista non riesce a correggere in rete l'assist al bacio di un ispiratissimo Insigne. E' sempre il numero 10 a impegnare Courtois con il solito destro a giro. Al Belgio serve una scossa e Martinez ci prova inserendo Mertens e Chadli, che confezionano un'occasione d'oro per Lukaku, ma l'attaccante dell'Inter non arriva alla deviazione vincente di testa per una questione di centimetri. La partita di Chadli dura solo un paio di minuti, un problema muscolare lo costringe a lasciare il campo sostituito dall'ex sampdoriano Praet. Anche l'Italia ha speso tanto, servono forze fresche. Mancini toglie Verratti e Immobile, al loro posto entrano Cristante e Belotti. L'ennesimo scatto mette fuori causa anche Spinazzola, che chiama subito il cambio ed esce in barella tra le lacrime sostituito da Emerson. Berardi subentra a Insigne. Bisogna stringere i denti perché il Belgio, senza più nulla da perdere, prova il tutto per tutto. Doku si porta a spasso mezza difesa e sfiora l'incrocio dei pali. Sette minuti di recupero sembrano un'eternità, ma l'Italia si difende con il cuore e si guadagna un altro biglietto per Wembley. Martedì con la Spagna ci giochiamo la finale, il viaggio continua."

 

Foto: Nazionale Italiana di Calcio

Fonte: figc.it

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Genea Lanzara, tre giovani rientri nel roster: Petito, Vignola e Vicinanza a disposizione del coach

Prosegue la programmazione stagionale in casa Genea Lanzara. Il sodalizio caro al Presidente Domenico Sica, impegnato nel prossimo campionato Nazionale di Serie A2, è lieto di comunicare il rientro in organico, a tutti gli effetti, di tre giovani salernitani: i classe 2004 Vicinanza e Vignola ed il classe...

Sport

Genea Lanzara, nuovo acquisto: ufficiale Aleix Gómez Subarroca

Si muove ancora in entrata il mercato della Genea Lanzara. Dopo aver comunicato gli arrivi di Florio, González, Munda, la società cara al Presidente Domenico Sica ha messo a segno un altro colpo sulle ali, che si va ad aggiungere all'innesto già annunciato, nel medesimo reparto, di Alejandro Navarro....

Sport

Nuovo acquisto per la Genea Lanzara, arriva Alejandro Navarro

La Genea Lanzara arricchisce l'organico rossoblu con un altro innesto di qualità. Alla corte di mister Nikola Manojlovic arriva Alejandro Navarro, duttile e giovane giocatore ventunenne. Classe 1999, Navarro è nato sportivamente nella città di Almería militando a livello giovanile nei due club più rappresentativi...

Sport

Daniele Munda si accasa alla Genea Lanzara

Con grande entusiasmo la Genea Lanzara comunica l'arrivo in squadra del giovane talento Daniele Munda. Classe 2002, l'estroso e brillante atleta siciliano ha vissuto, con la maglia dell' Haenna, un campionato di Serie A2 da protagonista con 77 reti all'attivo, ben disimpegnandosi anche alle Finali Nazionali...

Ravello Festival 2021Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento