Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Florio martire

Date rapide

Oggi: 26 ottobre

Ieri: 25 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Connectivia Soluzioni in fibra e di connettività wireless ultra veloci. Offerta Back To SchoolHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaPetrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Occhi su Salerno

Connectivia Soluzioni in fibra e di connettività wireless ultra veloci. Offerta Back To SchoolHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaPetrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Tu sei qui: Storia e StorieCaserta. E' monsignor Giovanni D’Alise il primo vescovo vittima del Covid-19

Storia e Storie

Caserta, Coronavirus, Chiesa Cristiana, Covid-19, Necrologi

Caserta. E' monsignor Giovanni D’Alise il primo vescovo vittima del Covid-19

Il presule è stato stroncato a 72 anni da un infarto in ospedale. E' il primo vescovo vittima della pandemia in Italia. Il dolore e la preghiera della Cei e della comunità

Scritto da (Admin), domenica 4 ottobre 2020 17:24:31

Ultimo aggiornamento domenica 4 ottobre 2020 17:35:47

È venuto a mancare questa mattina il vescovo di Caserta monsignor Giovanni D'Alise. Il cuore non ha retto, nella sua stanza di isolamento all'ospedale cittadino, mentre stringeva tra le mani il Santo Rosario. Era stato ricoverato nella notte tra il 29 e il 30 settembre perché positivo al Covid-19.

E' il primo vescovo in Italia a morire per il Covid-19. I funerali si terranno domani sera, 5 ottobre, alle 18, nella cattedrale di Caserta, alle presenza dei soli sacerdoti e vescovi, per evitare problemi di sovraffollamento, e sarà trasmesso in diretta televisiva e streaming social. Ma la salma sarà tumulata già in mattinata, secondo le attuali norme contro il coronavirus, dopo una benedizione in cattedrale. I funerali saranno trasmessi dalle 18 in diretta televisiva su "Gigli TV", canale digitale 623, e sulle pagine Facebook: fb/diocesicaserta e fb/mons.giovanni.dalise e sul sito web: www.diocesicaserta.it

"Non abbiate paura, affronteremo con serenità anche questa prova" aveva rassicurato i fedeli monsignor D'Alise entrando in ospedale, dopo che il tampone per il Covid-19 era risultato positivo. Era stata una febbricola a far scattare l'allarme. Un contagio probabilmente frutto della sua attività pastorale. Tutte le persone che avevano avuto contatti con monsignor D'Alise si erano sottoposte ai tamponi nei giorni scorsi ed erano risultate negative.

Sarà il vicario generale, don Gianni Vella, a occuparsi della cura della Diocesi in queste ore fino alla nomina di un amministratore da parte della Santa Sede. Appena si è diffusa la notizia, dopo la pubblicazione di una nota informativa sulla pagina Facebook della Diocesi e del presule, sono stati centinaia i messaggi di cordoglio postati dalla popolazione.

"Esprimo, a nome dell'Episcopato italiano, vicinanza alla Chiesa di Caserta in questo momento di dolore per la morte del Vescovo Giovanni. Nel giorno della festa del patrono d'Italia (san Francesco d'Assisi), ci uniamo alla Diocesi campana porgendo sentite condoglianze ai familiari, al clero, ai religiosi e ai laici"; è il messaggio del cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, appena appresa la notizia della morte del vescovo di Caserta. "In questi mesi - aggiunge Bassetti - molti sacerdoti sono scomparsi a causa del Covid e anche i vescovi sono prima di tutto preti tra i preti. Oggi ci ha lasciato il Vescovo Giovanni, che fino all'ultimo è stato vicino agli altri e ha condiviso un percorso di sofferenza". L'andamento epidemiologico degli ultimi giorni deve far riflettere l'intero Paese e chiamare tutti alla responsabilità - si legge nella nota. La testimonianza di chi ci ha lasciato è un patrimonio da non disperdere. Spetta a tutti l'impegno ad assumere comportamenti adeguati al momento presente. "Il ricordo del Vescovo Giovanni - conclude il cardinale - accompagnerà la nostra Chiesa italiana verso l'Assemblea Generale, che si terrà a Roma dal 16 al 19 novembre. Oggi affidiamo il caro confratello alla misericordia del Padre, nell'attesa di ricordarlo - insieme a quanti ci hanno lasciato per il COVID - in una celebrazione durante l'Assemblea".

Il sindaco di Caserta Carlo Marino in un post su Facebook ha espresso "dolore e commozione per la scomparsa del nostro amato vescovo, monsignor Giovanni D'Alise. Esprimo qui il cordoglio mio personale ed a nome della Città di Caserta. Ora non è il momento delle parole ma delle preghiere per la sua anima".

Monsignor Giovanni D'Alise era nato a Napoli il 14 gennaio 1948 e aveva quindi 72 anni. Ma era originario di San Felice a Cancello, cittadina della diocesi di Acerra, dove ha vissuto tutta la sua esperienza pastorale, come stretto collaboratore di monsignor Antonio Riboldi, fino al 2004, ovvero all'ordinazione vescovile come pastore di Ariano Irpino. Il 21 marzo 2014 è subentrato a monsignor Pietro Farina come Vescovo di Caserta. Fu un inizio scoppiettante perché il 26 luglio successivo, due mesi dopo il suo ingresso a maggio, arrivò papa Francesco in Diocesi, la prima visita in Campania e nel Sud. E fu subito una grande festa. Monsignor Giovanni D'Alise era legato da profonda amicizia con Chiara Lubich, fondatrice e prima presidente del Movimento dei Focolari.

 

Fonte: Avvenire.it

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Storia e Storie

Storia e Storie

Tre anni fa ci lasciava l'artista Mario Carotenuto. Il ricordo di Sigismondo Nastri

di Sigismondo Nastri Sono passati soltanto tre anni dalla scomparsa di Mario Carotenuto, alla veneranda età di 95 anni, e sembra che sia stato già dimenticato. Come è labile la nostra memoria, personale e collettiva! Eppure, da vivo, pittore colto e raffinato, qual era, veniva venerato come gloria di...

Storia e Storie

Operazione Avalanche: 13 settembre Battipaglia ricorda lo sbarco alleato

L'Operation Avalanche è stata la più grande operazione aeronavale della II guerra mondiale nel mediterraneo e la seconda in Europa dopo lo sbarco in Normandia. Il 9 settembre del 1943 la Storia ha attraversato le strade di Battipaglia, della Piana del Sele e di tutta la provincia di Salerno. A Battipaglia,...

Storia e Storie

Un addio al nubilato “made in Salerno” a “tema Miami” per Elettra Lamborghini

Un addio al nubilato scintillante e interminabile per Elettra Lamborghini, che il prossimo 26 settembre sposerà il fidanzato Afrojack. La sexy cantante ha scelto la Tenuta San Domenico, a Sant'Angelo in Formis, in provincia di Caserta, per la sua festa. Insieme a 15 selezionati amici, Elettra ha festeggiato...

Storia e Storie

Casal di Principe, l'annuncio del sindaco Natale: «Ho il Covid-19. Andrà tutto bene»

«Cari concittadini devo informarvi che sono risultato positivo al tampone per il Covid». A scriverlo sui social è Renato Natale, sindaco di Casal di Principe (Caserta). «Ero venuto a Milano per stare una settimana con mia figlia e le nipotine ma, appena arrivato, ho avuto febbre per cui sono andato al...

LI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana