Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Irene vergine

Date rapide

Oggi: 18 settembre

Ieri: 17 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Terra di Limoni, il limoncella della Costa d'Amalfi con Limoni IGPConnectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Terra di Limoni, il limoncella della Costa d'Amalfi con Limoni IGPConnectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: Storia e StorieMorte De Donno. Italia sotto choc per la morte del padre della terapia del sangue iperimmune

Storia e Storie

Curtatone, Porto Mantovano, Mantova, Lombardia, Necrologi, Cronaca

Morte De Donno. Italia sotto choc per la morte del padre della terapia del sangue iperimmune

Uomo simbolo della lotta contro il COVID quando il vaccino era ancora lontano, Giuseppe De Donno si sarebbe tolto la vita impiccandosi

Scritto da (Admin), mercoledì 28 luglio 2021 06:26:02

Ultimo aggiornamento mercoledì 28 luglio 2021 06:50:32

La notizia ha scosso dapprima i social network, quando tutti speravano fosse una bufala, poi l'ufficialità: Giuseppe De Donno è morto.

Il papà della terapia del sangue iperimmune, uno degli uomini simbolo della lotta al CoViD, combatteva forse contro un male invisibile causatogli dalla sovraesposizione mediatica ricevuta in forza del suo impegno contro il virus.

A fine giugno aveva deciso di lasciare il suo ruolo di primario ospedaliero per fare il medico di famiglia. Molto attivo sui social, la sofferenza, il dolore che ha incontrato durante i primi mesi del 2020 lo avevano profondamente cambiato. La sua pagina Facebook, che contava più di 50mila follower, è stata chiusa, probabilmente dallo stesso De Donno.

A settembre scorso, pubblicando una vecchia foto con i suoi genitori, scrisse «Questa è una delle poche foto che ho con entrambi i miei genitori. Racchiude tutta una vita, con i suoi dolori, le sue gioie. La vita. Che strana che è. Ci vuole tantissima forza. Tantissimo coraggio. Tantissima serenità.La vita. Un cammino.»

Un cammino terminato troppo presto per Giuseppe De Donno, 54 anni, ex primario pneumologo del Carlo Poma si è tolto la vita ieri pomeriggio, 27 luglio, nella sua abitazione di Curtatone, lasciando senza parole tutto il mondo della sanità italiana e i tanti suoi estimatori.

Il medico lascia nel dolore la moglie Laura Mizzulinich e i figli Edoardo e Martina.

L'Italia perde un grande medico e un grande uomo che tanto ha dato durante la lotta al coronavirus. Un uomo sensibile e forse troppo fragile, quella fragilità nascosta dalle sue stesse competenze e che, proprio grazie al suo ruolo, è riuscito a celare a tutti.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Storia e Storie

Storia e Storie

Paolo Sorrentino vince il Leone d’Argento a Venezia: «Mi sentivo maturo per affrontare un film personale»

Applausi e commozione nella Sala Grande della 78esima Mostra del Cinema di Venezia, dove Paolo Sorrentino ha vinto il Leone d'argento- Gran premio della giuria, per il suo film più personale di sempre: È stata la mano di Dio. È il suo nono film e arriva esattamente vent'anni dopo il debutto a Venezia,...

Storia e Storie

MielePiù a Salerno festeggia i suoi primi 15 anni

"Oggi è un giorno importante per tutti noi di MielePiù: 𝟭𝟱 𝗮𝗻𝗻𝗶 𝗳𝗮, da questa porta entrò il nostro primo cliente di Salerno, fu emozionante, fu un traguardo, fu un nuovo punto di partenza. Oggi dopo 15 anni, dopo migliaia e migliaia di persone, ripensare ai loro sorrisi mentre escono da questa...

Storia e Storie

Giulia ospite al Premio Fabula: «Sogno una Fondazione per aiutare chi ha il mio stesso problema»

C'era anche un po' di Cava de' Tirreni al Premio Fabula, il Festival della scrittura dei ragazzi dai 9 ai 20 anni organizzato in questi giorni a Bellizzi. Lo scorso 3 settembre, infatti, i ragazzi del Fabula hanno incontrato anche Paola Bucciarelli, insegnante del Liceo Genoino di Cava dei Tirreni, con...

Storia e Storie

Riparte dopo la chiusura causa Covid, il cinema al Delle Arti

Con una capienza ridotta al 50%, da domani, sabato 4 settembre 2021, riprende la programmazione cinematografica al Teatro Delle Arti di Salerno. "Finalmente riapriamo le porte del nostro cinema/teatro - spiega il direttore artistico Claudio Tortora - dopo i tanti mesi di chiusura a causa dell'emergenza...

Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento