Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 55 minuti fa S. Ottone vescovo

Date rapide

Oggi: 2 luglio

Ieri: 1 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Petrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Occhi su Salerno

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Petrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Tu sei qui: Territorio e AmbienteLegambiente Campania contro le ordinanze comunali che chiudono le spiagge libere

Territorio e Ambiente

Legambiente, Campania, spiagge libere

Legambiente Campania contro le ordinanze comunali che chiudono le spiagge libere

«Garantire a tutti il vero diritto alla salute, per i Comuni, significa anche fruizione libera della natura e della socialità, approfittando del momento per valorizzare tutti i luoghi negati del proprio territorio, o troppo spesso dimenticati», ha chiosato la presidente di Legambiente Campania

Scritto da (Maria Abate), sabato 30 maggio 2020 14:30:11

Ultimo aggiornamento sabato 30 maggio 2020 14:30:11

«Le spiagge libere sono beni comuni preziosi e vanno valorizzate e gestite, non chiuse! Le ordinanze sindacali sulla non-gestione delle spiagge libere sono le più stravaganti. Si chiudono alcuni tratti di spiaggia libera senza spiegazioni nel breve o lungo periodo, o peggio vengono affidati ai privati per permettere di attrezzare lo stesso numero di ombrelloni dello scorso anno nel rispetto delle distanze, tutto questo con ordinanze ad hoc e senza piani di gestione necessari come invece definito nell'ordinanza regionale». Così commenta, in una nota stampa, Mariateresa Imparato, presidente di Legambiente Campania, le «ordinanze di chiusure delle spiagge libere nella nostra regione».

«Il 2019 in Campania ha visto complessivamente una stima in cui le concessioni superano il 67% di occupazione delle spiagge. Ciò significa che solo il 33% del litorale è free. Oggi, dopo 2 mesi di lockdown, con una crisi economica e sociale, la chiusura delle spiagge libere, già limitate, è una scelta assurda, una vera resa, una dichiarazione esplicita dell'incapacità del pubblico di gestire il bene comune», ha affermato.

«Queste ordinanze - ha detto - sono atti che provocano una gravissima disparità di diritti fra la popolazione accentuando il divario sociale tra chi potrà permettersi di pagare per l'accesso al mare e chi no. Riteniamo, invece, che questa situazione possa diventare una straordinaria occasione proprio per ristabilire la naturale connessione fra le amministrazioni locali e i cittadini nella gestione del bene comune».

«Garantire a tutti il vero diritto alla salute, per i Comuni, significa anche fruizione libera della natura e della socialità, approfittando del momento per valorizzare tutti i luoghi negati del proprio territorio, troppo spesso dimenticati e abbandonati a una fruizione anarchica o aperti solo per pulizie estemporanee», ha chiosato la presidente di Legambiente Campania.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Territorio e Ambiente

Territorio e Ambiente

Degrado in piazza Vittorio Veneto a Scafati, la denuncia dell'associazione dei commercianti guidati da Vincenzo D'Aragona

Riqualificare piazza Vittorio Veneto a Scafati: è la richiesta che l'associazione dei commercianti "Scafati Cresce" ha fatto al sindaco della comunità, Cristoforo Salvati, per denunciare lo stato di degrado in cui si trova la principale piazza della città. "Urgono interventi di manutenzione ordinaria...

Territorio e Ambiente

La Campania si conferma maglia nera anche per inquinamento: aumento infrazioni per “cemento illegale”

Colate di cemento illegale, inquinamento delle acque, maladepurazione e pesca di frodo. I nemici del mare e delle coste campane hanno sempre gli stessi nomi e normative inadeguate a cui appigliarsi, come raccontano i numeri e le storie di Mare Monstrum 2020: in Campania sono 4.697 i reati contestati...

Territorio e Ambiente

Piano Colao, Angelo Grimaldi commenta positivamente sburocratizzazione e transizione energetica

Un documento di 121 pagine, con sei macro-obiettivi e sei macro-settori, dal titolo "Iniziative per il rilancio - Italia 2020-2022". Si presenta così il piano della task forze Colao, di cui l'ANSA è in possesso. Tre gli obiettivi trasversali del documento, che compaiono sulla copertina del testo: "digitalizzazione...

Territorio e Ambiente

Svincolo autostradale di Angri nord, Vicinanza (Cisal): "Prefetto Salerno chieda a ministero blocco chiusura"

"Il prefetto di Salerno chieda al ministero dei Trasporti di bloccare la chiusura del casello autostradale di Angri nord per i mezzi in entrata ed evitare che la vicenda abbia un seguito giudiziario". Così Gigi Vicinanza, componente nazionale della segreteria Cisal Metalmeccanici, interviene sulla vicenda...

Provincia di Salerno, Turismo, Ospitalità, Eccellenze, Cilento, Costiera AmalfitanaSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana