Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. M. Maddalena de' Pazzi

Date rapide

Oggi: 25 maggio

Ieri: 24 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Territorio e AmbientePeste Suina Africana in Campania, Prof. Peretti: «Regione intervenga urgentemente»

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Territorio e Ambiente

Peste suina africana, Campania, malattia, intervento

Peste Suina Africana in Campania, Prof. Peretti: «Regione intervenga urgentemente»

Energica presa di posizione del professor Vincenzo Peretti del Dipartimento di Medicina Veterinaria della Federico II che ha a cuore le sorti della popolazione dei suini di razza Casertana, dopo che il virus della Peste Suina Africana (PSA) ha cominciato il suo percorso in regione

Inserito da (PNo Editorial Board), lunedì 29 maggio 2023 15:51:15

Da più voci, a partire dall'Associazione Allevatori Campania Molise, viene invocato l'intervento urgente dell'assessore all'agricoltura della Regione Campania Nicola Caputo.

La PSA è una malattia virale dei suini e dei cinghiali selvatici che causa un'elevata mortalità negli animali infettati. Il virus, innocuo per l'uomo, genera perdite nella popolazione suina e quindi anche della razza Casertana, che nei conti economici di quanti con essa si sostengono.

Il primo caso si è verificato il 22 maggio 2023 nella foresta Cerreta Cognole. Le carcasse di cinque cinghiali sono state trovate dai Carabinieri forestali nel Salernitano: gli accertamenti hanno stabilito che gli animali avevano contratto la peste suina africana.

La paura è che il virus abbia infettato un maggior numero di cinghiali e che gli stessi possano venire in contatto e diffonderlo nei suini. Le norme europee, al fine di eradicare e controllare la diffusione della malattia, prevedono l'abbattimento dei suini domestici in cui è stato riscontrato il focolaio e il blocco delle movimentazioni e commercializzazione al di fuori dell'area infetta, compresa l'esportazione, dei prodotti a base di carne suina provenienti dalle aree focolaio.

Ecco perché sono iniziate da mesi negli allevamenti misure di controllo stringenti per arrestare la diffusione della PSA e per l'eradicazione nel territorio regionale.

In pericolo è quindi tutto il comparto suinicolo campano e in particolare l'antica e nobile razza suina Casertana. Era il 25 gennaio 2022, quando l'Associazione Allevatori Campania Molise e tutti gli allevatori della razza suina Casertana lanciavano un forte SOS sulle possibili conseguenze per la razza della Peste Suina Africana (PSA) in Campania. Fino ad allora era stato colpito il Nord, ma chiaramente era scontato che presto la malattia si diffondesse al Sud.

La razza suina Casertana fu definita sul finire del settecento da Lord Western: una razza con particolari e pregevoli qualità. Il sapore della carne eccellente per l'attitudine ad ingrassare con piccolissima quantità di foraggi.

Tanto si è fatto e soprattutto studiato e speso per la salvaguardia di questi rari esemplari ed oggi tutto il lavoro fatto viene messo in pericolo.

"Non abbiamo molto tempo e ancora una volta chiediamo - dichiara il professore Peretti - all'Assessore Nicola Caputo, sensibile e attento a tutte le problematiche zootecniche della Regione, di intervenire tempestivamente. Non servono ancora tavoli o discussioni tecniche e scientifiche, serve semplicemente mettere in pratica quello che decidemmo proprio in quella riunione del gennaio 2022.

 

Queste le proposte emerse:

1) Istituire un fondo ristori per gli allevatori della razza suina casertana iscritti al Libro Genealogico (spese per ulteriori interventi di adeguamento strutturale biosicurezza, finalizzati a prevenire i rischi di contagio connessi alla diffusione della PSA da parte della fauna selvatica, maggior costi per mantenimento, mancato reddito, etc);

2) Istituire fondo per permettere la crioconservazione del seme e (con il tempo necessario) di oociti ed embrioni.

3) Non far perdere agli allevatori eventuali contributi per allevamento estensivo e biologico.

Situazione critica anche sul fronte contenimento dell'aumento numerico della popolazione regionale dei cinghiali.

 

Da tempo il Centro MoGae (Centro Regionale per il Monitoraggio e la gestione dell'AgroEcosistema della Campania) propone all'assessore Caputo un piano articolato che metta fine a questa emergenza. Il Piano si articola sostanzialmente in quattro punti:

1) Contenimento zootecnico. Autorizzazione gabbie fisse e mobili ad esempio per prelievo cinghiali subadulti da indirizzare ad allevamento (filiera carni regionale regolamentata e coordinata);

2) Sterilizzazioni selettive, partendo dai maschi e successivo rilascio in ambienti specifici.

3) Utilizzo di selecontrollori autorizzati e non una proposta unica di caccia aperta per dodici mesi l'anno, soprattutto nelle aree protette, parchi e centri urbani.

4) Accelerazione dei pagamenti per danni reali ed accertati. Controllo sulle eventuali truffe e i soldi risparmiati passati alla gestione, ad esempio, dei parchi regionali.

"Questa è una soluzione che può scontentare un po' tutti. Non esiste una soluzione perfetta, ma è una scelta risolutiva", hanno dichiarato i professori Vincenzo Peretti e Luigi Esposito, quest'ultimo responsabile del Centro MoGAE Campania.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Peste Suina Africana in Campania, Prof. Peretti: «Regione intervenga urgentemente»
Peste Suina Africana in Campania, Prof. Peretti: «Regione intervenga urgentemente»

rank: 108915104

Territorio e Ambiente

"Spiagge e Fondali Puliti 2024": dal 10 al 12 maggio torna la storica campagna di Legambiente

Un fine settimana all'insegna delle grandi pulizie. Dal 10 al 12 maggio una "marea" di volontari e volontarie invaderà le nostre spiagge equipaggiati di pinze raccogli-rifiuti e guanti, per partecipare in tutta alle decine di iniziative di Spiagge e Fondali Puliti 2024, la storica campagna organizzata...

30 aprile: quattro anni senza Gino Esposito, l'artigiano del teatro salernitano

Il 30 aprile è ormai una delle date più tristi del teatro salernitano. Quattro anni fa infatti, il 2020, in un anno già funestato dal covid, giunse anche l'amara scomparsa dello storico regista e direttore artistico del Teatro Arbostella, Gino Esposito, stroncato da un male fulminante. Gino però ha lasciato...

"GustoSa", gli autentici sapori salernitani conquistano il Vinitaly

Diverse centinaia le persone che hanno degustato l'autenticità dei sapori salernitani: grande successo al Vinitaly, il salone internazionale del vino e dei distillati svoltosi a Verona dal 14 al 17 aprile, per il progetto GustoSa promosso dalla Camera di Commercio di Salerno in collaborazione con l'agenzia...

Tredici bus elettrici fermi nel deposito di Busitalia a Pagani, la denuncia dell'Ugl Autoferrotranvieri provinciale

«Il trasporto pubblico locale versa in una grave emergenza nel Salernitano a causa della mancanza di infrastrutture fondamentali per l'utilizzo dei mezzi elettrici. Questa situazione è assolutamente inaccettabile e comporta notevoli disagi per la cittadinanza». A dichiararlo è Gabriele Giorgianni, segretario...

Salerno, al via lavori di manutenzione straordinaria per l'area di Santa Teresa

Sono iniziati stamani, a Salerno, i lavori di manutenzione straordinaria per l'area di Santa Teresa. L'intervento del Comune di Salerno prevede la risistemazione del solarium, dell'arenile e delle zone circostanti e si rende necessario per assicurare ai concittadini e visitatori una fruizione gradevole...

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.