Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 5 ore fa B. Eraclio martire

Date rapide

Oggi: 2 marzo

Ieri: 1 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

 Prima Cotta, Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Eventi e SpettacoliFesta della Pizza di Salerno: 80mila visitatori in 5 giorni e 140 mila tranci serviti

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Eventi e Spettacoli

Salerno, Festa della Pizza, successo

Festa della Pizza di Salerno: 80mila visitatori in 5 giorni e 140 mila tranci serviti

«Con il red carpet sul Fiume Irno abbiamo restituito un luogo importante alla città. Pronti per l’edizione 2024», dice l’ideatore Maurizio Falcone già al lavoro per la 26esima edizione

Inserito da (PNo Editorial Board), lunedì 17 luglio 2023 13:36:42

Si spengono le luci ma non la magia della Festa della Pizza di Salerno, 25esima edizione da record. In cinque giorni, in Piazza Salerno Capitale, i numeri registrati sorridono al successo di un appuntamento che meritava di tornare.

Da mercoledì 12 a domenica 16 luglio oltre 80mila visitatori hanno varcato la soglia del villaggio del gusto, 140mila i tranci sfornati dai 12 forni rigorosamente a legna delle migliori pizzerie della Campania (I due fratelli, Antica pizzeria Reginé, I tre monelli, Vaco ‘e pressa, L'angelo e il diavolo, Nuceria, Brandi, Criscemunno, Ma tu vuliv a pizz, I love pizza, La terra del mito, Luigi o' Furnar). In migliaia al forno di Madison che, in collaborazione con l'AIC, Associazione Italiana Celiachia, ha permesso di mangiare la pizza anche alle persone affette da questa malattia; difficile invece quantificare il numero di quelle prodotte dal forno nel privè che, ogni sera, ha deliziato il palato di artisti, autorità e ospiti, anche, a sorpresa, con degli ottimi primi piatti.

Nello squadrone degli oltre 200 c'erano anche i 40 ragazzi dell'Istituto Alberghiero Virtuoso di Salerno, altra collaborazione fortemente voluta dal patron Falcone, d'accordo con la dirigente Ornella Pellegrino. Nell'ambito del progetto alternanza scuola - lavoro la kermesse si è avvalsa degli studenti coordinati dal professore Roberto Russo, consentendo loro di vivere un'esperienza didattica perfettamente nelle loro corde.
Santoro Creative Hub, partner della comunicazione digitale, restituisce dati social particolarmente significativi: oltre un milione e 700 impression, più di 70mila interazioni e una copertura 1 milione di persone tra Instagram e Facebook. A raccontare la Festa della Pizza attraverso le immagini è stato il fotografo Giuliano Barra.

Sul palco, oltre a 6 band (tra cui Dambro battezzato proprio sul palco della Festa della Pizza) e 8 scuole di danza, si sono alternati 8 big: Dadà, Davide De Marinis, Lele Blade, Chiara Galiazzo, Napoleone, i Neri per Caso, Ciccio Merolla e LDA.«Salerno mi rilassa perché sta ncopp ‘o mar», ha detto Luca D'Alessio sul palco della Festa riconoscendo nello slang dialettale il comune denominatore tra Salerno e Napoli. All'ovazione del pubblico segue una carrellata dei suoi brani più celebri e il saluto finale: «Non è la mia prima volta qui, ho tanti amici salernitani con i quali sono cresciuto e sono ancora in contatto. Qui si respira passione, l'ingrediente necessario per ogni mestiere. La mia pizza preferita? Margherita, salsiccia e friarielli e diavola», chiosa il figlio di Gigi D'Alessio.

Tre i premi consegnati ieri sera: a Maurizio Falcone, dall'azienda Caramico, come "Organizzatore dell'anno"; a Pippo Pelo, da 3em Terza Età Multiservice, come "Volto simbolo della Festa della Pizza" e ad Adriana Petro, da Santoro Creative hub, come "Presentatrice storica della Festa della Pizza".

Tra gli avventori anche australiani, olandesi e spagnoli a passeggio lungo il fiume allestito secondo l'idea del designer Gino Bardese. «Il finale è importante, bisogna lasciare un buon ricordo per tornare. La squadra di 14 anni fa è la stessa di oggi ed è fondamentale: i rapporti e la passione sono la forza di questo evento. Solo così riusciamo a trasmettere quello in cui crediamo. Ci siamo mantenuti in allenamento con tappe fuori regione ma il ritorno a casa ci voleva e i numeri registrati ci consentono di lavorare all'edizione 2024. Inoltre, sulla scia delle iniziative già messe in campo negli anni sul Lungotevere a Roma, quest'anno con la Festa della Pizza, per la prima volta, abbiamo restituito alla città la passeggiata sul Lungo Fiume Irno. Qui, con piante di ogni genere e tipo abbiamo allestito il red carpet, uno spazio bomboniera per la città che, come già detto, è tra le capitali del turismo», ha detto Maurizio Falcone.

La Festa, ideata da Maurizio Falcone, organizzata dall'Associazione Alimenta con Effe Emme Eventi è stata realizzata con il patrocinio di Regione Campania, Provincia, Comune, Camera di Commercio e CNA di Salerno, ONMIC, HUMANITAS e AiC Campania. Importante il sostegno di: Radio kiss Kiss, Santoro Creative Hub, Molini Pizzuti, La Torrente, Coca Cola, Birra Peroni, Forni Artistica Mediterranea, Humankey (Main Sponsor) e Cooper Pul, RHC Maintenance & Service, Carrino Noleggi, Pavar Attrezzature, Punto Legno Store, Caseificio Ilka, Dacam Enginering, Saledil, I Casola, Teloni Picariello, Naddeo Porte, LCA Legnami (Sponsor Tecnici).

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Festa della Pizza di Salerno: 80mila visitatori in 5 giorni e 140 mila tranci serviti
Festa della Pizza di Salerno: 80mila visitatori in 5 giorni e 140 mila tranci serviti
Festa della Pizza di Salerno: 80mila visitatori in 5 giorni e 140 mila tranci serviti
Festa della Pizza di Salerno: 80mila visitatori in 5 giorni e 140 mila tranci serviti
Festa della Pizza di Salerno: 80mila visitatori in 5 giorni e 140 mila tranci serviti
Festa della Pizza di Salerno: 80mila visitatori in 5 giorni e 140 mila tranci serviti
Festa della Pizza di Salerno: 80mila visitatori in 5 giorni e 140 mila tranci serviti
Festa della Pizza di Salerno: 80mila visitatori in 5 giorni e 140 mila tranci serviti

rank: 10548102

Eventi e Spettacoli

Il jazz e la vela: a Salerno il musicista e pedagogo Angelo Gregorio firma lo studio sulle similitudini nelle competenze

Esplorare i filoni di connessione tra il jazz e la vela, evidenziando similitudini e differenze nelle competenze e nelle esperienze rispettivamente di musicisti e sportivi. È partito da questa intuizione Angelo Gregorio, jazzista, direttore d'orchestra, pedagogo e imprenditore salernitano residente da...

Venerdì 5 gennaio torna la Notte Bianca a Cava de' Tirreni: ecco il programma

Torna la Notte Bianca di Cava de' Tirreni, la più attesa della Campania all'insegna del connubio tra musica e shopping nel primo giorno dei saldi. Venerdì 5 gennaio 2024 a partire dalle ore 20:30 la Città metelliana sarà il palcoscenico a cielo aperto di un'attraente passeggiata tra vetrine ed esibizioni...

Salerno, Capodanno in Piazza con i Pooh: tutte le informazioni generali

Manca pochissimo alla festa di Capodanno in Piazza, a Salerno, e, nell'attesa dell'evento, il Comune salernitano ha diffuso un lungo comunicato che riporta tutte le informazioni generali della serata. L'evento, organizzato dal Comune di Salerno con il sostegno della Regione Campania, in Piazza della...

"Una somma di Piccole Cose": a Salerno parte l’VIII stagione di Mutaverso Teatro diretta da Vincenzo Albano

Al via l'edizione 2023/2024 di Mutaverso Teatro, la stagione teatrale diretta da Vincenzo Albano, curata dall'associazione Ablativo-declinazioni espressive, realizzata con il supporto di Casa del Contemporaneo e di C.Re.A.Re Campania/Teatri Associati di Napoli. Si parte stasera, martedì 19 dicembre,...

A Salerno il Capodanno è in Piazza della Libertà con i Pooh

Saranno i POOH i protagonisti del "Capodanno in Piazza" organizzato dal Comune di Salerno con il sostegno della Regione Campania ed a cura di Anni 60 Produzioni. L'appuntamento con la band che ha fatto la storia della musica italiana è nella meravigliosa Piazza della Libertà. Ad aprire la serata (ore...

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.