Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 43 minuti fa S. Maria Goretti vergine e martire

Date rapide

Oggi: 6 luglio

Ieri: 5 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Petrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Occhi su Salerno

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Petrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Tu sei qui: PoliticaPontecagnano: “VOLETE VOI CHE VENGANO REALIZZATI SUL TERRITORIO COMUNALE IMPIANTI CHE POSSANO TRATTARE QUALSIASI TIPO DI RIFIUTI PROVENIENTI DA ALTRI COMUNI?”

Politica

COSTITUZIONE COMITATO E RICHIESTA REFERENDUM

Pontecagnano: “VOLETE VOI CHE VENGANO REALIZZATI SUL TERRITORIO COMUNALE IMPIANTI CHE POSSANO TRATTARE QUALSIASI TIPO DI RIFIUTI PROVENIENTI DA ALTRI COMUNI?”

Nella giornata di oggi, 5 dicembre 2019, è stata formalizzata al Comune di Pontecagnano Faiano la richiesta di raccolta firme per il referendum popolare e chiedere il parere preventivo dei cittadini

Scritto da (admin), giovedì 5 dicembre 2019 20:20:12

Ultimo aggiornamento giovedì 5 dicembre 2019 20:29:45

E' stata formalizzata oggi, 5 dicembre 2019, al Comune di Pontecagnano Faiano la richiesta di raccolta firme per il referendum popolare che chiede il parere preventivo dei cittadini attraverso il seguente quesito:

 

Le motivazioni che hanno portato questa richiesta nascono dalla vicenda dell'ECOSIDER, società che ha intenzione di realizzare sul nostro territorio un impianto per il trattamento di 470.000 tonnellate di rifiuti speciali, e dall'accordo stretto dal nostro Comune con quello di Giffoni Valle Piana per realizzare sul nostro territorio comunale un impianto di compostaggio industriale per il trattamento di 30.000 tonnellate annue di rifiuto organico. Inoltre, Il nostro territorio non ha mai ospitato impianti per il trattamento dei rifiuti vista la sua vocazione agricola, agroalimentare e archeologica. Inoltre, le zone industriali previste dal piano regolatore generale vigente e dal preliminare del PUC non sono sufficientemente distanti dal centro abitato di Pontecagnano Faiano.

 

Considerando che il Sindaco non ha mai discusso preventivamente l'intenzione di volere realizzare questo impianto, non hai manifestato questa volontà nel suo programma elettorale né ha mai dichiarato di voler recedere da questo progetto nonostante la notevole preoccupazione e contrarietà espressa dai cittadini testimoniata dalla grande partecipazione alle manifestazioni pubbliche organizzate negli ultimi mesi, ci ha convinti di dover accedere all'istituto del Referendum consultivo previsto dal statuto e dal regolamento comunale.

 

Sebbene sarebbero bastate cinquanta firme, abbiamo raccolto 131 firme in più e continueremo a raccoglierne nei prossimi giorni visto il crescente interesse e preoccupazione dei cittadini tanto da sentire l'esigenza di aderire al comitato. Entro 20 giorni l'Amministrazione dovrà autorizzare la raccolta delle firme necessarie affinché il Sindaco possa indire il referendum. Il numero di firme da raccogliere necessarie per ottenere il referendum sono pari al 10% degli iscritti alle liste e letterali di Pontecagnano Faiano, quindi circa 2300, che dovranno essere raccolte in 60 giorni dall'autorizzazione del Comune.

 

La raccolta firme potrà essere evitata se il Consiglio Comunale approverà la mozione che i 5 Consiglieri di minoranza hanno presentato per chiedere il referendum. Ci risulta che tale mozione sia stata presentata l'8 novembre 2019 e quindi, come da regolamento, dovrebbe essere convocato entro e non oltre l'8 dicembre.

Il nostro obbiettivo è ti tenere il referendum nella primavera del 2020 anche se il nostro auspicio è che l'amministrazione nel frattempo faccia un passo indietro, vista anche la sentenza del TAR sull'impianto di rifiuti pericolosi di via Irno

 

Il comitato ha individuato e delegato per attivare le procedure per la promozione del Referendum Silvia Di Dato D'Aquino, Francesco Longo, Roberto Tiberio, Alessandro Mucciolo e Costanza Serena Ranieri come coordinatrice.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Politica

Decreto Rilancio, Iannone: «Pd e M5S cantano vittoria per fondi a zone rosse, ma chi li aveva tolti?»

«All'on De Luca del Pd e all'on. Maraia del M5S, che cercano di cucirsi meriti per l'emendamento che prevede la possibilità di accedere a fondi per i comuni campani dichiarati zone rosse, voglio ricordare che emendamenti sono stati presentati da tutti i partiti e nelle loro trionfanti dichiarazioni dovrebbero...

Politica

Regionali, Iannone (FdI): «Chi vota De Luca vota per il governo Conte»

«Sceneggiate a parte chi vota per De Luca in Campania vota per il governo Conte. Il governatore uscente fa teatrino ma ogni voto accordato a lui e alla sua armata Brancaleone è funzionale alle strategie politiche del governo nazionale». Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia, Antonio Iannone, Commissario...

Politica

Ministro Speranza sui viaggi: «Per ora serve cautela, seconda ondata è possibile»

Intervistato da Agorà Estate, il programma televisivo di approfondimento politico e sul territorio condotto da Roberto Vicaretti, in onda su Rai 3, il ministro della Salute Roberto Speranza è intervenuto sulle misure aggiuntive prese dall'Italia per chi viene da paesi extraeuropei. «L'auspicio - ha esordito...

Politica

Libera a Salerno sul maxi sequestro al porto: «Sconvolgente che i clan facciamo affari con i terroristi»

«L'operazione messa a segno nelle scorse ore dalla Guardia di Finanza al porto di Salerno, con il maxi sequestro di 14 tonnellate di anfetamine (84 milioni di pasticche di captagon), per un valore di circa 1 miliardo di euro, costituisce uno straordinario successo investigativo e di intelligence. Dunque,...

Provincia di Salerno, Turismo, Ospitalità, Eccellenze, Cilento, Costiera AmalfitanaSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana