Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Lanfranco martire

Date rapide

Oggi: 23 giugno

Ieri: 22 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Buona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: PoliticaCrisi di Governo, De Luca contro i 5 Stelle: «Predicavano “Mai alleanze” e adesso fanno il mercato. Spettacolo indecoroso»

Politica

Politica, Crisi di Governo, Italia, Conte, Renzi, De Luca, cinque stelle, mercato

Crisi di Governo, De Luca contro i 5 Stelle: «Predicavano “Mai alleanze” e adesso fanno il mercato. Spettacolo indecoroso»

Oggi è il terzo e ultimo giorno di consultazioni al Quirinale, con il centrodestra e i 5 Stelle. Dell’argomento ha voluto parlare anche il governatore Vincenzo De Luca, nella consueta diretta del venerdì pomeriggio su Facebook

Scritto da (Maria Abate), venerdì 29 gennaio 2021 15:35:45

Ultimo aggiornamento venerdì 29 gennaio 2021 15:41:13

Oggi è il terzo e ultimo giorno di consultazioni al Quirinale, con il centrodestra e i 5 Stelle. Al termine dei colloqui, il capo dello Stato Sergio Mattarella deciderà se affidare l'incarico o se richiedere un altro mandato esplorativo con un altro nome. Dell'argomento ha voluto parlare anche il governatore Vincenzo De Luca, nella consueta diretta del venerdì pomeriggio su Facebook.

«Come previsto, il governo è entrato in crisi, sono cominciate le consultazioni. So che tutti quanti avrete dei brividi di commozione quando guardate i servizi televisivi e ascoltate le dichiarazioni delle diverse delegazioni parlamentari. Non voglio privarvi di questa commozione. Ci risentiremo tra una settimana o dieci giorni per vedere come è maturato», ha detto.

E ha commentato la notizia della condanna a un anno e sei mesi della sindaca di Torino Chiara Appendino per i fatti di piazza San Carlo. Era il 3 giugno 2017 e due donne morirono in seguito al caos che si scatenò tra le migliaia di tifosi in piazza per la finale di Champions.

«Non dico nulla sulla sentenza, credo però che sia opportuno sottolineare il fatto che questo sindaco appartiene al Movimento 5 stelle, al Movimento che per dieci anni ha raccontato che bastava un avviso di garanzia per mettere all'indice chiunque. Per un decennio ci sono state persone la cui vita è stata rovinata dalla demagogia pseudo-giustizialista. Ho visto che oggi, tanti esponenti 5 Stelle hanno cambiato opinione ed esprimono solidarietà al sindaco. C'è da riflettere e da chiedere scusa a quelli che in questo decennio sono stati oltraggiati per vicende che poi si sono rivelate inesistenti», ha dichiarato.

Quindi, si è lanciato in un lungo discorso sulle promesse non mantenute dei membri del Movimento 5 Stelle.

«Per un decennio - ha detto De Luca - c'è stato chi ha detto che bisognava evitare questo mercato della contrattazione politica permanente. Il Movimento 5 Stelle aveva detto che non avrebbe fatto alleanze con nessuno e che si candidava per questo a governare l'Italia. Oggi siamo arrivati addirittura all'eccesso opposto: non solo si parla di alleanze, ma si va alla contrattazione parlamentare per parlamentare. A me pare che questa sia un'immagine indegna della politica e delle istituzioni. Stiamo assistendo di uno spettacolo indecoroso».

Attualmente, Autonomie, Leu e la neonata formazione degli Europeisti si sono schierati per il re-incarico al presidente del Consiglio dimissionario Giuseppe Conte. Mentre +Europa ha chiesto un cambio di premier e si è detta a favore di una maggioranza con Forza Italia. Italia viva ha incontrato il capo dello Stato nel pomeriggio e Matteo Renzi ha deciso di tenere un vero e proprio comizio davanti alla stampa al termine del colloquio, che ha fatto molto discutere. «Italia viva - ha dichiarato - è contraria a un mandato esplorativo subito per Conte e prima chiede un mandato esplorativo a un'altra personalità per verificare se M5s e Pd vogliono ancora una maggioranza con noi».

«La democrazia - ha commentato De Luca - è fatta anche di dignità, altrimenti perde anima. L'immagine che sta arrivando ai cittadini italiani è vergognosa, di mercato».

«È caduto il mito dell'uno vale uno: abbiamo visto che quando si dà vita a un governo di persone improbabili si fa fatica ad andare avanti. Per delicatezza, non voglio dirvi nominativamente quello che penso dei ministri dell'esecutivo appena caduto, alcuni di loro in qualsiasi paese civile avrebbero fatto fatica anche ad essere parcheggiatori abusivi», ha chiosato con la consueta ironia.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Politica

Ddl Zan, premier Draghi: «Non deve decidere il Governo, ma il Parlamento. Certamente non può farlo la Chiesa»

Finalmente, il premier Mario Draghi, che stamani alla Camera non aveva affrontato l'argomento, si è espresso in merito all'intervento della Chiesa sul Ddl Zan, durante la replica in Senato. «Il Parlamento è certamente libero di discutere e non solo. Il nostro ordinamento - ha detto - contiene tutte garanzie...

Politica

Mario Draghi non prende posizione sul Ddl Zan e sull’intervento della Chiesa. Lo fa Fico: «Non accettiamo ingerenze»

Com'è ormai noto, la Santa Sede ha ufficialmente chiesto al governo italiano di "rimodulare" il Ddl Zan perché, così com'è ora, potrebbe configurare una violazione del Concordato, mettendo a rischio "la piena libertà" della Chiesa cattolica. Ieri, dopo la notizia, il presidente del Consiglio Mario Draghi...

Politica

Incontro con il Ministro del turismo Massimo Garavaglia presso Le Sirenuse a Positano. Prima visita a Scala /foto

Il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia in Costiera Amalfitana è arrivato ieri a Positano per la manifestazione "Positano Racconta", organizzata della Fondazione De Sanctis, incontrando i sindaci per un aperitivo all'Hotel Le Sirenuse. A fare gli onori di casa aprendo le porte del suo meraviglioso...

Politica

Draghi verso la proroga dello stato di emergenza, Salvini non ci sta: «Non ci sono i presupposti»

Da giorni tra i Ministri si parla di mettere fine allo stato di emergenza che scadrà il 31 luglio. Ma per il premier Mario Draghi non è ancora tempo di normalità, tant’è, che fonti a lui vicine danno per certa, la proroga dello stato di emergenza, almeno fino alla fine dell’anno. Draghi vorrebbe quantomeno...

Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento